Giro di Lombardia 2020 a Como: percorso, strade chiuse e divieti per l'arrivo della gara

Giro di Lombardia 2020 a Como: percorso, strade chiuse e divieti per l'arrivo della gara

Fitness Como Giovedì 13 agosto 2020

© La Presse
Altre foto

Como - Sabato 15 agosto 2020 il Giro di Lombardia arriva a Como nella sua inedita versione di Ferragosto. La seconda classica monumento della stagione ciclistica parte da Bergamo alle ore 12.10 per poi transitare dalla provincia di Lecco e giungere finalmente nel comasco: come nelle ultime edizioni l'arrivo è proprio a Como, con traguardo sul lungo Lario Trento dopo 231 chilometri di pedalate. Il passaggio sul territorio comunale di Como dovrebbe avere inizio, secondo le tabelle di marcia comunicate dagli organizzatori, tra le ore 18.09 e le 18.53.

Tra le principali novità del Giro di Lombardia ai tempi del Coronavirus è l'assenza di pubblico: in base all’attuale decreto del presidente del Consiglio dei Ministri che disciplina misure di sicurezza sanitaria, il Comune di Como ha emanato un'ordinanza che specifica come la manifestazione debba avvenire in assenza di pubblico e invita a non assembrarsi lungo il percorso della gara per assistere al passaggio dei ciclisti. Anche la premiazione non è visibile al pubblico. Come e dove vedere il Giro di Lombardia 2020, dunque? In televisione: la corsa viene trasmessa in diretta su Rai 2 dalle ore 15.30 alle 18.50.

Inoltre, ma questa non è una novità, è prevista la chiusura al traffico veicolare di alcune strade con tanto di divieto di sosta a partire dalla serata di venerdì 14 agosto e per tutta la giornata di sabato 15 agosto 2020, fino a cessate esigenze dell'organizzazione del Giro di Lombardia. Di seguito i dettagli di tutte le informazioni utili, dal percorso (come indicato sul sito ufficiale del Giro di Lombardia) alle modifiche alla viabilità nella città di Como.

Giro di Lombardia 2020: il percorso in provincia di Como

La partenza del Giro di Lombardia 2020 in programma a Bergamo, con percorso cittadino dalle ore 12.10 e start ufficiale in via San Bernardino. I primi 40 km si svolgono tranquilli nella la pianura bergamasca fino alla prima salita della corsa, il Colle Gallo, e al passaggio in provincia di Lecco: il percorso del Giro di Lombardia 2020 in Brianza include la salita di Colle Brianza seguita dalla discesa su Oggiono.

Il percorso in provincia di Como ha inizio con il passaggio da Pusiano e, dopo avere imboccato la provinciale 41 e costeggiato il Lago del Segrino, da Canzo e successivamente Asso: si prosegue poi lungo la provinciale 46 verso Valbrona per poi tornare nella provincia di Lecco con la discesa su Onno. Il percorso prosegue sulla sponda sinistra del ramo di Lecco del Lario, sulla provinciale 583, fino a a Bellagio (Regatola). Qui si prende la provinciale 41 e inizia la salita del Ghisallo (con pendenze fino al 14%) su strada ampia con diversi tornanti: superati Guello e Civenna si giunge alla vetta della Madonna del Grisallo, con successiva discesa, molto veloce. 

Passato Magreglio (con transito da via Adua), il percorso del Giro di Lomardia 2020 vede una delle sue fasi più concitate: dopo la svolta sulla provinciale 44 per Sormano immediatamente inizia la salita della Colma di Sormano. Dopo Sormano si imbocca il Muro di Sormano (2 km al 15%) su strada stretta e ripida, in parte all’interno di un boschetto, con tornanti strettissimi e con pendenze che attorno ai 1000 m di percorrenza che superano il 25% fino a sfiorare il 30%. Dopo il passaggio da Pian del Tivano e Zelbio il percorso del Giro di Lombardia 2020 prosegue con la discesa su Nesso, dove si riprende la strada costiera per raggiungere Como.

Dopo aver costeggiato la sponda destra del ramo comasco del Lario, passando attraverso Faggeto Lario, il percorso tocca per la prima volta la città di Como, con passaggio in via Dante e svolta perpendicolare in via Grossi, per poi prendere la via per Brunate. Qui i ciclisti devono affrontare un'altra dura salita verso Civiglio (614 m, con pendenze praticamente sempre attorno al 10%) per ridiscendere poi verso Como attraversando Ponzate e Camnago Volta.

Gli ultimi 10 km della corsa iniziano dentro l’abitato di Como: dopo aver percorso i larghi vialoni di via Piave, via Roosvelt e via Innocenzo XI, l’ultima salita del Giro di Lombardia 2020 è quella di San Fermo della Battaglia. Imbocata via Imbonati si sale fino a San Fermo (pendenza è attorno al 7% con carreggiata ristretta e fondo stradale ruvido) superando diversi tornanti fino allo scollinamento che avviene attorno ai 5 km dall’arrivo. La discesa su strada larga termina all’ultimo chilometro. Percorsa via Bellinzona, a 600 m dall’arrivo c'è da segnalare l'ultima ampia curva verso sinistra, che lascia spazio al rettilineo di viale fratelli Rosselli che sfocia sul lungo Lario Trento, dove è posizionato il traguardo.

Modifiche alla viabilità pedonale a Como

Nell’ambito dell’area di arrivo della gara ciclistica i flussi pedonali pedonali vengono disciplinati in modo da evitare assembramenti (pur garantendo l’accesso alla biglietteria della navigazione e ai battelli che, dalle 17.30 fino al termine della manifestazione, arrivano e partono da viale Geno, a Sant’Agostino e in piazza De Gasperi). Queste le modifiche alla viabilità pedonali in vigore a Como sabato 15 agosto 2020, in concomitanza con l'arrivo del Giro di Lombardia:

  • dai giardini a lago a piazza Matteotti, sul lato del lago, a partire dalle ore 15.00 e fino a cessate esigenze il flusso pedonale è consentito solo a senso unico in direzione ovest-est;
  • nell’altro senso, da est a ovest, da piazza Matteotti si può raggiungere il lato opposto attraverso il camminamento dell’hotel Palace che porta in piazza Roma; da lì è possibile transitare a margine di piazza Cavour e raggiungere piazza Volta, quindi via Rubini e via Garibaldi.

Su entrambi i percorsi non è possibile sostare.

Strade chiuse e modifiche al traffico veicolare a Como

La chiusura delle strade per permettere l'allestimento del percorso e l'arrivo a Como del Giro di Lombardia 2020 è prevista già a partire dalla sera di venerdì 14 agosto e poi per tutta la giornata di sabato 15 agosto 2020. Di seguito le modifiche alla circolazione in programma per la preparazione della gara: nelle seguenti strade è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli, compresi quelli dei residenti e dei clienti degli alberghi (posti gialli) e quelli a servizio delle persone invalide.

  • Piazza Cavour: dalle ore 8.00 di mercoledì 12 agosto alle ore 24.00 di sabato 15 agosto (esclusi i mezzi dei partecipanti al Giro di Lombardia 2020)
  • Piazza Cavour (tratto a monte), via Fontana, via Cairoli, via Florio da Bontà: dalle ore 00.00 alle ore 23.59 di sabato 15 agosto (lungo questo percorso è consentita la sosta dei veicoli autorizzati, garantendo il transito dei veicoli di soccorso e di emergenza nonché dei residenti da e per piazza Perretta e vie limitrofe)
  • Largo Borgonovo, viale Vittorio Veneto, viale Puecher, via Sinigaglia e via Masia: dalle ore 20.00 di venerdì 14 agosto alle ore 23.59 di sabato 15 agosto (esclusi i mezzi dei partecipanti alla manifestazione; in deroga ai divieti esistenti è consentita la sosta dei medesimi anche lungo viale Corridoni; in viale Puecher - nel tratto tra il monumento ai Caduti e il Tempio Voltiano - lungo l’area delimitata da strisce longitudinali gialle, a garanzia delle condizioni statiche della soletta posta sul delta del fiume Cosia, è vietata la sosta dei veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate; lungo viale Puecher e via Sinigaglia deve essere garantito il transito pedonale)
  • Giardini Maggiolini: dalle ore 00.00 alle ore 23.59 di sabato 15 agosto (la sosta è consentita esclusivamente ai veicoli degli addetti ai servizi giornalistici e ai veicoli a servizio delle persone diversamente abili)
  • Lungo Lario Trieste (area davanti all’hotel Terminus): dalle ore 00.00 alle ore 22.00 di sabato 15 agosto 2020
  • Lungo via Bertinelli (area davanti al palazzo comunale) e via Perti: dalle ore 00.00 alle ore 23.59 di sabato 15 agosto (la sosta è consentita solo ai veicoli a servizio dell’organizzazione della gara)

Sabato 15 agosto dalle ore 12.00 e fino al passaggio del veicolo di servizio indicante Fine Corsa è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli, compresi quelli dei residenti (posti gialli) e quelli posti a servizio delle persone invalide lungo le seguenti piazze e vie: via Torno, piazza Amendola, via Manzoni, via Grossi (tratto da via Zezio a via Crispi), via per Brunate (all’altezza del civico 11), piazza V Alpini, via Appiani, via Ghislanzoni, via Piave, via della Pila (tratto da via Rienza a via Zampiero), via Ambrosoli, viale Giulio Cesare, viale Innocenzo XI (lato direzione via Lucini - piazzale Rocchetto, solo veicoli in sosta sulla sede stradale), via Masia (entrambi i lati da via Recchi a via Rosselli), via XXVII Maggio (entrambi i lati), via Borgovico Nord.

Inoltre sono validi i seguenti provvedimenti temporanei di modifica alla circolazione veicolare: 

  • Lungo via Fontana, via Cairoli, lungo Lario Trento (corsia bus), piazza Cavour (corsia bus), lungoLario Trieste (corsia bus): dalle ore 14.00 di venerdì 14 agosto alle ore 23.59 di sabato 15 agosto è istituito il divieto di transito per tutte le categorie di veicoli compresi quelli posti a servizio delle persone invalide
  • Sui lungo Lario Trento e Trieste e in piazza Cavour: dalle ore 2.00 alle ore 10.00 e dalle ore 15.30 alle ore 23.00 di sabato 15 agosto (oppure al termine delle operazioni di smontaggio delle attrezzature di gara) è istituito il divieto di transito per tutte le categorie di veicoli compresi quelli posti a servizio delle persone invalide
  • In via Torno, piazza Amendola, via Manzoni, piazza del Popolo, via Dante, via Grossi, via per Brunate, via per Civigliovia dei Patriotipiazza V Alpinivia Appianipiazza Concordiavia Ghislanzonistrada Provinciale 37via Zampieropiazza Martignonivia della Pilavia Rienzavia Brianteavia Piave, via Ambrosoliviale Giulio Cesareviale Rooseveltviale Innocenzo XI, piazzale San Rocchettovia Masia (da piazzale San Rocchetto a via Rosselli), piazzale Santa Teresa, via Bixiovia XXVII Maggiovia per San Fermolargo Ceresio, via Camozzi, via Bellinzonavia Borgovico Nordpiazzale Santa Teresaviale Rosselli e lungo Lario Trento (contromano) con termine piazza Cavour: dalle ore 16.30 e fino al passaggio del veicolo indicante Fine Corsa è interdetta la circolazione veicolare e pedonale

È da ricordare, infine, che a partire dalle ore 17.00 circa le auto in sosta negli autosili e nelle aree di parcheggio sulle strade interessate dalle chiusure necessarie al passaggio della corsa non possono uscire fino alla riapertura al transito.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Como consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Como.