Cultura Milano Mercoledì 18 aprile 2018

Milano Design Week 2018 alla Triennale, le mostre da non perdere

Max Petrone

Milano - È per eccellenza il luogo di culto del design. Durante il Fuorisalone, una tappa alla Triennale di Milano è immancabile. Anche quest'anno l’istituzione meneghina propone una serie di mostre e installazioni ad hoc, che si possono ammirare proprio in occasione della settimana della Milano Design Week 2018, da martedì 17 a domenica 22 aprile. Da mercoledì 18 a domenica 22 aprile, in particolare, tutte le mostre sono aperte dalle 10.30 alle 22.00.

Durante il girovagare in città per il Fuorisalone 2018, quindi, si può programmare facilmente una sosta nella location di viale Alemagna. Se poi, tra un’esposizione e l’altra, vi viene un certo languorino, segnaliamo la recente apertura di Triennale Social Pizza, al piano terra, dove potete pranzare con le super pizze di Cristian Marasco. Durante la Triennale Design Week, poi, è anche possibile fare shopping: viene allestito uno speciale temporary store dove è in vendita a prezzi d’occasione una selezione di oggetti della collezione De Gustibus di Design Memorabilia, oltre alle pubblicazioni e al merchandising della Triennale, con sconti fino all’80%. E il design si fa accessibile.

Triennale Design Museum è il primo museo consacrato al design italiano. Un museo mutante, come viene definito, che cambia ordinamento e allestimento ogni anno, in modo da regalare molteplici visioni sulla realtà. Ecco allora, per il 2018, l’undicesima edizione del Triennale Design Museum: un racconto della storia del design italiano attraverso una pluralità di storie e di voci, che ne definiscono la natura multiforme (dal 14 aprile 2018 al 20 gennaio 2019).

In occasione del Fuorisalone 2018 sono molte le mostra da visitare gratuitamente alla Triennale di Milano: per esempio Wonder beyond imagination, l’installazione di 3M che indaga sul concetto di meraviglia attraverso l’intreazione con il visitatore. Un esempio di come la scienza si possa applicare alla creatività. Proprio attraverso la disciplina scientifica 3M si propone l’intento di migliorare la vita quotidiana, creando nuove opportunità. Il visitatore viene trasportato in un percorso multidimensionale, attraverso due stanze: la Wonder Wall Room e la Wonder Di-Noc Room.

Anche illy è presente in Triennale con Coffee Drawings, una live performance dello street artist Max Petrone (famoso per le sue illustrazioni prodotte usando come un acquerello proprio il caffè), che realizzerà un’opera in più tempi ispirata all’espresso. Il tutto si svolgerà in una sala allestita ad hoc, dove l’artista torinese racconterà su un foglio le storie che possono nascere da una macchia di caffè, dipingendo in maniera immediata e spontanea. Coffee Drawings è anche il nome della nuova illy Art Collection firmata da Max Petrone, presentata in anteprima proprio in occasione della Milano Design Week 2018.

Animali reali e fantastici e realizzati dai giovani designer internazionali di Creative Academy con il Laboratorio Paravicini, invece, sono i protagonisti di Ark&Craft: una mostra che unisce il design moderno e le tecniche tradizionali di decorazione su ceramica. Un percorso che nasce dalla sapienza dal Laboratorio Paravicini, realizzato grazie alla partnership con la Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte e il supporto di Van Cleef & Arpels.

Una vita in perfetta armonia con la natura è al centro dell’esposizione World Design Weeks Asia in Milan. Il percorso si articola in World Flowers, dedicato alla città di Tokyo, e nell’esposizione di design Harmony with Nature, su Pechino. Per la sua realizzazione, la World Design Weeks Asia ha invitato Naked, un gruppo nipponico che si occupa di nuovi media interattivi, a sviluppare il progetto. L’esposizione invita ad assumere atteggiamento sostenibile, rispettoso del patrimonio verde.

Si passa a un altro paese orientale con la mostra The Simple yet not shabby, the Splendid yet not Luxury, dedicata all’arredamento contemporaneo di concezione coreana. Un modo diverso di vivere e concepire gli spazi, che si riassume nel concept di dare vita al nuovo emulando il vecchio: comprendere come apportare novità, senza dimenticare la tradizione.

Tra le mostre da vedere alla Triennale Design Week 2018 anche la monografica dedicata a Elio Martinelli, in occasione dei 50 anni della lampada Cobra, e - per gli appassionati di nautica - Il mare a Milano -Yachtville, installazione ispirata alla scenografia di Lars Von Trier in Dogville che mette in scena il progetto di interior design di Piero Lissoni per lo yacht Sanlorenzo SX88.

Per i nottambuli da segnalare le ormai consuete feste (gratuite) nel giardino della Triennale in apertura e in chiusura del Fuorisalone: dopo il Triennale Design Week Opening Party con il dj-set di Paquita Gordon martedì 17 aprile, il gran finale è con il Triennale Design Week Closing Event by Le Cannibale domenica 22. Altro evento gratuito, infine, sabato 21 aprile, l'appuntamento con le Improvvisazioni teatrali nel Parco Sempione, performance site specificdi giovani danzatori con il coordinamento coreografico di Ariella Vidach, nell'ambito della rassegna Fog - Triennale Milano Performing Arts.

Potrebbe interessarti anche: , Brera Modern, la Pinacoteca del futuro secondo James Bradburne: l'intervista , Frida Kahlo, il bookshop del Mudec è itinerante e su ruote , Le migliori installazioni del Fuorisalone 2018? Ecco i vincitori del Milano Design Award , Fondazione Prada, la nuova Torre con terrazza e ristorante è realtà , Design Pride 2018: fotogallery della festa superpop del Fuorisalone

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.