Food Milano - Sabato 18 marzo 2017

Pizza a Milano, 10 indirizzi dove mangiare la vera napoletana

di Simone Zeni
Pizza Margherita e forno a legna
© facebook.com/pg/Marghe

Accanto alla tendenza gastronomica delle pizze gourmet, c'è una certezza che rimane intatta nel tempo: la pizza napoletana, quella vera, è la più amata. Un partenopeo doc sarà probabilmente scettico, ma anche Milano ha i suoi indirizzi giusti dove gustarla (quasi) come nella città in cui è nata.

Alcune pizzerie con forno a legna sono filiali meneghine di storici nomi della pizza, altre sono scommesse vinte i giovani imprenditori. Da Maghe a Gino Sorbillo, dalla Piccola Ischia a Starita, ecco 10 indirizzi scelti da mentelocale.it per gustare la versione tradizionale del piatto più amato e diffuso del mondo.

Gennarì Pizzeria Napoletana, viale Umbria 101
La pizzeria Gennarì utilizza tutti prodotti originali campani, così come campano doc è il personale che ci lavora. La tradizione e il folklore napoletano qui sono rispettati e valorizzati con la tecnologia: per provare la pizza a domicilio si può usare il telefono o la loro app. In viale Monza 8 c'è una seconda nuovissima sede.

Frijenno Magnanno, via Benedetto Marcello 93
Locale caratteristico rinnovato negli ultimi tempi sviluppato su due piani. La gestione è campana doc, così come gli ingredienti utilizzati per le pizze. Accanto al forno a legna c'è un bancone su strada dedicato alla pizza d'asporto e allo street food regionale.

Gino Sorbillo. Lievità Madre al Duomo, largo Corsia dei Servi 11
Gino Sorbillo, istituzione vivente della pizza napoletana, dà il nome a questo locale in zona Duomo. L'impasto, anche integrale, è considerato uno dei migliori in città. Gli ingredienti sono un'autentica immersione nel gusto partenopeo.

Marghe, via Plinio 6
Questa pizzeria è frutto di un'intuizione di Matteo Mevio, giovane pizzaiolo ex allievo di Sorbillo, scomparso nel 2016 e ricordato con grande affetto da tutto il mondo food milanese. Si tratta della seconda sede (la prima è in via Cadore), caratterizzata anch'essa da uno staff giovane e dinamico, nonché da una pizza morbida, fragrante e digeribile.

La Tradizionale, via De Amicis 24
Pizzeria con cucina di pesce in un ambiente molto caratteristico da Vecchia Milano, a due passi da corso Genova e dalle Colonne di San Lorenzo. Rinnovata dalla nuova gestione all'inizio del 2017, propone una pizza tradizionale bassa e croccante, cotta nel forno a legna. Disponibile anche nelle versioni gluten free e con farina integrale.

Pizza AM, corso di Porta Romana 83
Poche pizze ma tutte realizzate con la cura per il minimo dettaglio. Dalla Margherita alla Napulitana, dalla Pasquale alla Caprese, vi sembrerà si essere a Napoli pur trovandovi in quel di Porta Romana. In carta anche il Pometto Pasquale, una specie di grande pane ripieno che prende il nome del pizzaiolo, vincitore del campionato italiano 2004.

Piccola Ischia, via Morgagni 7
Probabilmente la pizzeria più conosciuta di Milano, che accanto a coso Buenos Aires ha la sua storica sede (le altre sono in viale Umbria, viale Abruzzi, via Cenisio). Tra i trompe-l'oeil e l'arredamento caratteristico, si cena come in un villaggio del sud Italia. La pizza? Si mangia scegliendo la dimensione tra piccola, media e grande.

Starita, via Gherardini 1
Unico indirizzo meneghino gestito dalla stessa famiglia che a Materdei, noto rione di Napoli, è considerata una delle eccellenze della pizza con un locale omonimo. Qui, vuoi il personale, vuoi i piatti tradizionali, si respira tutto il calore partenopeo. Della stessa proprietà il Don Antonio di New York City.

La Taverna, via Anzani 3
Il locale conferma le aspettative che nascono dal nome: ci ri ritrova in una taverna dai colori caldi in cui vengono sfornate pizze napoletane sottili e ben farcite. In via Cadore si trova L'altra Taverna, ristorante gemello.

A'Pazziella, via Andrea Palladio 4
Qui viene servita una pizza verace, affiancata da alcuni piatti iconici della Campania, prevalentemente di pesce o fritti. La musica e il gran numero di clienti abituali lo rendono un posto forse più adatto ai gruppi che alle coppie. Personale gentile.