Food Milano - Sabato 4 marzo 2017

Pizza gourmet a Milano. 10 indirizzi da provare

di Simone Zeni
Garage Pizza&Co
© facebook.com/garagepizzamilano

A Milano sono sempre più di moda le cosiddette pizze gourmet, una versione gastronomica del classico dei classici italiano. Talvolta più simili a focacce, le pizze gourmet sono farcite con materie prime ricercate, spesso servite in tavola già porzionate in otto fette decorate con precisione. E se solo due anni fa le pizzerie che proponevano questo piatto erano in netta minoranza rispetto ai tanti forni a legna milanesi che facevano (e fanno) del loro meglio per servire la tradizionale napoletana, oggi la pizza gourmet è una realtà cittadina che conta un numero crescente di estimatori.

mentelocale.it ha selezionato 10 indirizzi da non perdere per provare le più fantasiose interpretazioni della pizza gourmet a Milano.

Berberé, via Sebenico 21
Progetto nato in quel di Bologna, Berberé ha stregato tutto il nord Italia, da Torino a Firenze, fino ad arrivare a Milano. I fondatori sono i fratelli Aloe, che propongono una pizza fragrante con ingredienti singolari, dalla barbabietola in crema al miele d'acacia, ma anche alcuni classici. Da provare la pizza che svela le loro origini calabresi, la pomodoro, ‘nduja di Spilinga e Caciocavallo.

Garage Pizza&Co, corso Sempione 42
Un ambiente accogliente con un tocco underground che rende questa pizzeria uno degli indirizzi più cool di corso Sempione. Il punto di forza è la lunga, lunghissima lievitazione dell'impasto utilizzato per le pizze. Anche la lista dei drink è notevole e all'ora dell'aperitivo residenti, lavoratori e dipendenti Rai vengono qui a rilassarsi. Buona e scenografica la Tonno Rosso con guacamole, tonno del Mediterraneo, cornetti, yogurt, ristretto di aceto di Modena.

Dry Cocktails & Pizza, via Solferino 33
Forse la più conosciuta tra le pizzerie gourmet milanesi. In un locale trendy in via Solferino, che sembra più un club con dettagli verdi che un ristorante, c'è la pizza firmata Andrea Berton. Qui il connubio con i cocktail è d'obbligo, e dichiarato anche nel nome. C'è anche una selezione di focacce, su tutte quella al vitello tonnato.

Taverna Gourmet, via Maffei 12
Una delle prime pizze gourmet ed essere arrivata a Milano, da un'intuizione di Davide Iannaco, nome noto della ristorazione meneghina. Locale giovanile perfetto per una cena tra amici. Molto gettonata la pizza Langhe, con salsiccia di Bra, tartufo nero e toma piemontese.

Giovy, via Donatello 9
Più che un ristorante, una dolls house. Tra viale Abruzzi e Piola, Giovy è un indirizzo discreto che conta numerosi affezionati clienti. Pareti rosa e complementi d'arredo decorano la sala e il caratteristico dehors. C'è una carta di piatti classici, pizze tradizionali e una lista di pizze speciali, ovvero quelle gourmet. Buone sia quelle di carne che quelle di pesce.

Thursday Pizza, via delle Foppette 2
La pizza è abbondante e ben farcita e gli ingredienti di qualità sono selezionati personalmente dai titolari. Il piccolo localino ospita giusto un paio di tavoli, molto più indicato per l'asporto. La particolarità? Sono la prima pizzeria green di Milano, persino l'elettricità utilizzata è certificata.

Lievità, via Sottocorno 17
Una delle pizzerie più amate a Milano, che utilizza farina integrale e semi-integrale di tipo 1, entrambe di grano tenero 100% italiano. Da provare le gourmet estreme come la Baccalà con filetti di baccalà islandese, pomodorini del Piennolo del Vesuvio Dop, capperi di Salina Bio, composta di cipolle Alifane e Casavecchia, provolone del Monaco Dop, olive nere caiazzane, basilico fresco. In via Ravizza c'è il locale gemello, il primo ad aver aperto.

IGPizza, via Brunelleschi 4
Un locale spartano che lavora soprattutto d'asporto e a domicilio. L'idea è quella di utlizzare un'ampia scelta di ingredienti e salse, per portare l'esperienza della pizza gourmet nel locale come a casa, in ufficio, al parco.

Briscola Pizza Society, via Fogazzaro 9
Più creativa di così non si può, perché qui la pizza la componi da solo. Si inizia scegliendo una margherita da 30 cm, rossa o bianca, cui si aggiungono gli ingredienti che si preferiscono; in alternativa si può optare per due pizze da 20 cm di diverse tipologie.

Be Bop, viale Col di Lana 4
Un ambiente sereno, con all'interno piante vere o in ferro battuto che adornano il giardino vetrato. Si possono mangiare primi, secondi o passare alle pizze gastronomiche. La scelta è vasta e viene data grande attenzione alle proposte vegane e senza glutine o lattosio.