Food Genova Venerdì 1 giugno 2018

Genova, dopo la trattoria apre la Pasticceria Sociale. Alla Maddalena dolci e solidarietà

© Pixabay

Genova - Bontà e solidarietà raddoppiano a Genova. Merito della Trattoria Sociale di Vico Mele, un ristorante solidale che dal 2017 delizia i palati dei cittadini della Superba e offre un aiuto economico ad associazioni Onlus e privati di Genova. Ma come insegna il trio Morandi, Tozzi e Ruggeri, si può dare di più. Detto fatto: la Trattoria Sociale fa il bis e inaugurerà a pochi passi dal ristorante la Pasticceria Sociale Mela Caramellata. La Pasticceria Sociale aprirà i battenti in via della Maddalena 36, a partire dal 5 giugno. Fino a settembre osserverà un orario ridotto, dalle 10 alle 14, mentre da settembre inaugurerà ufficialmente con una festa e terrà aperto il locale dalle 10 fino alle 18.  Per rimanere aggiornati su orariapertura (che possono subire cambiamenti) visitate la pagina Facebook della Pasticceria Sociale.  

Due punti vendita a Genova, stesso progetto, come racconta la capopasticcera e gestore della Pasticceria Sociale Valeria Stinca: «Ogni cliente che pranza in trattoria paga 1 euro di coperto: noi quell'euro lo abbiamo sempre donato ad associazioni attive sul territorio o persone bisognose, riuscendo in un mese a donare circa 2mila e 500 euro. Da oggi la pasticceria sociale sarà un ramo della trattoria e avrà lo stesso obiettivo. Con una differenza: non potendo donare il coperto, devolveremo ogni mese una decima dei ricavi».

La Pasticceria Mela Caramellata a Genova oltre ai dolci da portare via, preparerà il dessert per i clienti della trattoria: «Troverete i dolci più tipici della pasticceria, come i bignè e la millefoglie, ma anche prodotti senza glutine e senza lattosio - spiega Valeria Stinca - In più una novità: visto il grande successo che sta riscuotendo il nostro tiramisù in trattoria, abbiamo deciso di crearne una versione take away. Il nostro tiramisù da passeggio vi aspetta in pasticceria».  

Non solo trattoria e pasticceria sono impegnate nel sociale, ma danno lavoro a giovani ragazzi e persone bisognose, racconta Valeria: «La trattoria offre anche un'opportunità lavorativa per persone che hanno vissuto precedentement disagi o situazioni difficili di vario tipo. Anche giovani ragazzi che hanno appena terminato gli studi a scuola e hanno necessità di iniziare a svolgere qualche lavoretto possono trovare da noi una porta aperta. Così oggi possiamo contare ben 16 dipendenti».

Potrebbe interessarti anche: , Agriturismi in Liguria: 10 ristoranti dove mangiare (e dormire) immersi nel verde , Arena del gusto: inaugurazione della stagione estiva il 21 giugno tra aperitivi, artisti di strada, musica e spettacolo di luci , AperiMexico al Ducale: aperitivo messicano e mostra in un unico biglietto , Camionisti in Trattoria: Chef Rubio in Liguria, tra mugugno e piatti tipici. La puntata , Novità giapponesi al ristorante Olivè: ecco l'aperisushi sul mare di Quarto

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.