Teatro Genova - Giovedì 12 ottobre 2017

West Side Story al Carlo Felice: il musical apre la nuova stagione

West Side Story
© carlofelicegenova.it

Genova - La piccola grande rivoluzione del Teatro Carlo Felice è aprire la stagione d’opera e balletto 2017/2018 con un musical, West Side Story (qui si possono comprare i biglietti), coprodotto dal lirico genovese e Wec - World Entertainment Company. Lo spettacolo debutta giovedì 19 ottobre per replicare a Genova il 20, 21, 22, 28 e 29 dello stesso mese.

«Stiamo cercando - ha dichiarato il sovrintendente Maurizio Roi - di alzare lo standard con cui in Italia si produce il musical». «È una scommessa - ha aggiunto il direttore artistico del teatro Carlo Felice Giuseppe Acquaviva - Abbiamo avviato un percorso di svecchiamento del repertorio, pur mantenendoci nel solco della tradizione». Tra l’altro, la presentazione di West Side Story ha offerto l’occasione di una prima uscita pubblica a Roberto Pani, nuovo consigliere di amministrazione della Fondazione Teatro Carlo Felice, su nomina del sindaco Marco Bucci.

La tradizione in West Side Story è rappresentata dal titolo stesso, delle musiche di Leonard Bernstein, dalla storia eterna delle due bande rivali che si scontrano per un amore misto. Non siamo a Verona, ma a New York negli anni Cinquanta. L’idea di Jerome Robbins, il primo regista e ideatore dello spettacolo, fu proprio partire da Romeo e Giulietta di William Shakespeare, affidando il libretto ad Arthur Laurents e le liriche a Stephen Sondheim.

Il musical debuttò a Broadway sessant’anni fa, nel 1957, e nel 1961 ne fu tratta una famosissima versione cinematografica con Natalie Wood. Al Carlo Felice di Genova, saranno l’orchestra diretta dall’eclettico Wayne Marshall, il coro condotto dal maestro Franco Sebastiani e i ventisette interpreti guidati dal regista Federico Bellone a riportare in vita a successi come Maria, Somewhere, America. Per concessione dell’agenzia americana che detiene di diritti di West Side Story, i dialoghi sono tradotti in italiano mentre le canzoni sono eseguite in lingua originale.

I due protagonisti, Tony e Maria, sono interpretati da Luca Giacomelli Ferrarini (figlio della soprano Alida Ferrarini) e Veronica Appeddu. È Ferrarini a indicare l’attualità della storia: «Il tema centrale in Shakespeare è l’amore, mentre in West Side Story è la paura del diverso che costringe ad affrontare l’ignoto. Di questo, in Italia e nel mondo, oggi la gente soffre. Tony e Maria sconfiggono il male con l’amore». Veronica Appeddu, subito dopo, cita direttamente il razzismo al centro dell’intreccio.

Un altro segno di novità è la volontà di eventizzare, come ha indicato l’assessore regionale alla Cultura Ilaria Cavo, gli appuntamenti più importanti dell’ampio cartellone genovese. A questo proposito sono stati studiati alcuni eventi collaterali, organizzati da Teatro Carlo Felice, Regione Liguria, Comune di Genova, Camera di Commercio e Consolato USA di Genova. La console Maria Saiano ha sottolineato con piacere come giovedì 12 ottobre, giornata dedicata a Cristoforo Colombo, il programma collaterale si apra con Scopri un’altra America: prove aperte di West Side Story al Teatro Carlo Felice, con doppio ingresso (gratuito) alle 15.30 e alle 17.

Paolo Odone, presidente della Camera di Commercio, e l’assessore comunale al Commercio Paola Bordilli hanno dichiarato la loro soddisfazione per il coinvolgimento dei Civ (Centri Integrati di Via), per esempio nel flash mob previsto sabato 14 otttobre, giorno in cui il cast invaderà le strade della città danzando sulle musiche di Bernstein (dalle ore 15, partenza in piazza della Meridiana).

Infine l’assessore comunale alla Cultura Elisa Serafini ha indicato come scopo ultimo stimolare la curiosità del pubblico attraverso strumenti popolari. Come la festa prevista giovedì 19, giorno del debutto di West Side Story al Teatro Carlo Felice, quando, dalle 16, si potranno seguire prove di ballo nel Palazzo della Borsa, alle 18 il Consorzio della Focaccia di Recco distribuirà in piazza De Ferrari la specialità gastronomica offerta dalla Regione Liguria in piazza e, alle 19.30, sempre la Regione offrirà lo spettacolo dei fuochi d’artificio a De Ferrari.

Poi gli occhi torneranno a guardare giù e i piedi si muoveranno verso il Carlo Felice, dove alle 20.30 si alzerà il sipario sul musical protagonista di una stagione d’opera. «Sarò soddisfatto - ha concluso Roi - quando il pubblico di Rigoletto andrà a vedere West Side Story e il pubblico di West Side Story andrà a vedere Rigoletto».

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Tangerines Mandarini Di Zaza Urushadze Drammatico Estonia, 2014 Guarda la scheda del film