Attualità Genova - Mercoledì 13 settembre 2017

Maltempo in Liguria? Ecco Live Storm, app per prevenire temporali e piogge

Temporale
© Pixabay

Genova - Dopo le allerte dei giorni scorsi, un altro tassello si va ad aggiungere al progetto di ammodernamento del settore della Protezione Civile in Liguria: da domenica 1 ottobre sarà operativa un'applicazione gratuita, denominata Live Storm, che fornirà informazioni in tempo reale sulla localizzazione dei temporali sul territorio ligure.

Dal 1 ottobre, quindi, i cittadini liguri potranno scaricare sui loro cellulari Live Storm, gratuitamente, per Android e Apple l’applicativo, basterà digitale Live Storm. Le nuove componenti installate sul Radar, già operative, permettono il monitoraggio, in tempo reale, di oltre 90 mila kmq di territorio dal sud della Francia a tutta la Liguria e Piemonte, già consultabile in tempo reale, con un normale collegamento internet dalla sezione dati del sito www.allertaliguria.it.

«Si tratta di un ulteriore tassello che va a completare il percorso di ammodernamento del sistema di Protezione civile e di comunicazione diretta con i cittadini - spiega l’assessore regionale Giampedrone - È una sfida ambiziosa, anche alla luce degli ultimi fatti avvenuti sul territorio toscano in cui è evidente per tutti come il problema sia la consapevolezza del rischio per i cittadini. Il passo avanti di oggi sta nell’informazione in tempo reale e nella prevenzione, tanto più necessaria in una regione, come la Liguria, esposta al rischio idrogeologico e idraulico»

Il Progetto Uramet, nato dalla collaborazione tra Regione Liguria, Arpa Piemonte e il territorio francese, è stato finanziato dall’Unione Europea per un importo complessivo di circa 1,2 milioni, di cui 500mila euro impiegati per l’ammodernamento delle componenti del Radar Monte Settepani in provincia di Savona, in comproprietà con Regione Piemonte, per migliorare la conoscenza dei fenomeni temporaleschi.

«Si tratta di un ammodernamento strutturale - ha aggiunto l’assessore regionale alla Protezione civile - che, insieme alla nuova App Live Storm, potrà migliorare le osservazione dei fenomeni in atto e la percezione del rischio meteo. Inoltre il rapporto tra enti è importante perché i fronti di perturbazione attraversano i confini regionali e pertanto serve una grande collaborazione per salvare vite umane e rendere il più capillare possibile il sistema di Protezione civile».

Le nuove componenti installate sul Radar, già operative, permettono il monitoraggio, in tempo reale, di oltre 90.000 kmq di territorio dal sud della Francia a tutta la Liguria e Piemonte, già consultabile in tempo reale, con un normale collegamento internet dalla sezione dati del sito www.allertaliguria.it.

Potrebbe interessarti anche: , Black Friday 2017 a Genova: orari di Bus Navetta speciale e metro , Forti di Genova e mura Patrimonio dell'Unesco: la candidatura di Italia Nostra , Al Porto Antico torna la ruota panoramica: orari, biglietti e date 2017/18 , Premio Buena Movida 2017: a Genova una targa per il locale più rispettoso delle regole , Renzo Piano dona a Genova il nuovo Waterfront di Levante: dal Porto Antico a Punta Vagno

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Tra Ponente e Levante Di Lorenzo Giordano Documentario Italia, 2016 Lazzarin, il più grande dei raccoglitori di memorie su Riva Trigoso, innamorato dei suoi tesori accumulati nel corso della sua lunga esistenza. Margherita, indomita e fiera adolescente del dopoguerra, Guido e l'epopea della fonderia di famiglia,... Guarda la scheda del film