Oltre 40.000 spettatori per Sonic Park Stupinigi Festival 2022 - Torino

Oltre 40.000 spettatori per Sonic Park Stupinigi Festival 2022

Musica Torino Martedì 26 luglio 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Torino - Si è concluso, con oltre 40.000 spettatori, il Sonic Park Festival sito nel Parco della Palazzina di Caccia di Stupinigi.

Nove serate di grande musica, accoglienza e buon cibo in un luogo spettacolare: è semplice e efficace la formula del successo della quarta edizione di Sonic Park Stupinigi che dal 26 giugno al 20 luglio ha portato nell’estate piemontese un calendario di concerti trasversale ed eclettico.

Il parco della Palazzina di Caccia di Stupinigi, patrimonio Unesco dell’Umanità, si è fatto ancora una volta scenario ideale per concerti unici: i cultori della musica dei Pink Floyd si sono deliziati all’apertura del festival con i Saucerful of Secrets del batterista Nick Mason e la sua potentissima cavalcata negli anni più psichedelici della band britannica con un irresistibile Gary Kemp, tastierista degli Spandau Ballet, in versione mattatore; Elisa ha portato a Stupinigi un concerto a basso impatto ambientale per accendere, insieme ai cori del numerosissimo pubblico, l’attenzione sui drammatici cambiamenti climatici che è necessario affrontare con il coraggio del cambiamento; Zucchero, davanti a una platea immensa che ha faticato a rimanere seduta, ha cantato per oltre due ore  il suo rock blues irresistibile accompagnato da una band eccezionale.

E poi i concerti con posti in piedi con le performance di Achille Lauro accompagnato da un’orchestra di 52 elementi e l’energia inesauribile di Piero Pelù e Ghigo Renzulli che con i Litfiba sembrano eterni ragazzi e fanno saltare per tutto il concerto una platea entusiasta.

Come Zucchero e Achille Lauro anche Marracash ha scelto Sonic Park Stupinigi per aprire la tournèe estiva, convinto della qualità della produzione e dall’affetto di un pubblico che gli ha anche tributato gli onori per la vittoria del Premio Tenco per il miglior disco dell’anno. Irama ha segnato, con quasi 8.000 presenze, il record del festival 2022: per tante famiglie con bambini la prima indimenticabile esperienza di un grande concerto.

La delusione per la cancellazione del concerto dell’americana LP a causa di problemi legati alla logistica dei trasporti internazionali si è sciolta nell’abbraccio a Ben Harper che davanti a un pubblico di fan ha ripercorso le tappe della sua carriera musicale fino all’ultimo album uscito proprio nel mese di luglio. Grande festa, per concludere, con il talento freschissimo due due autori della scuola romana, Carl Brave e Mara Sattei.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.