Teatro Stabile di Torino 2020: da Khureishi a Baricco, da Mathias Martelli a Laura Curino

Teatro Stabile di Torino 2020: da Khureishi a Baricco, da Mathias Martelli a Laura Curino

Teatro Torino Mercoledì 9 settembre 2020

Torino - Su il sipario al Teatro Stabile di Torino, che dopo i successi estivi di Summerplays e di Blu Oltremare  torna ad aprire le sue porte con un inizio di stagione, da ottobre a dicembre, ricco e vivace nel segno del Diversamente classico.

«Abbiamo cercato di sintetizzare due diversi filoni di lavoro, da un lato la volontà di far rivivere i classici e gli autori di repertorio in modo critico, dall'altro valorizzare attraverso nuove committenze la drammaturgia contemporanea - spiega il direttore Filippo Fonsatti - Entrambi gli ingredienti danno vita a ben 163 aperture di sipario e 32 spettacoli in meno di quattro mesi di programmazione». Con l'avvio della stagione torneranno ad aprire in sicurezza, oltre al Carignano, anche il Gobetti e le Fonderie Limone di Moncalieri, in attesa di una nuova ordinanza sulle capienze.

Il cartellone vede in scena con il debutto in prima mondiale di The Spank, un testo di Hanif Khureishi, il celebre autore del Buddha delle periferie, che così commenta la scelta di aver dato allo Stabile di Torino la sceneggiatura: «È un onore che il mio lavoro venga messo in scena per la prima volta in Italia. The Spank è una commedia di imprevisti, è la storia di due uomini che si incontrano in un caffé, uno è un dentista, l'altro è un farmacista che poi si trovano a litigare a causa di una donna. Dopo questo episodio la loro vita inizia a crollare.  È una storia piccola, ma con due attori straordinari come Filippo Dini e Valerio Binasco»Così commenta Filippo Dini, che di The Spank  è anche regista: «Sarà una stagione piena di gioia, aspettative e speranza, come anche questa drammaturgia ci vuole suggerire».

Tra gli spettacoli anche Novecento di Baricco, opera che celebra i 25 anni e che così commenta il suo autore: «Suonare quel testo con la musica che avevo in mente quando l'ho scritta, è come entrare nell'originale. Sono felice di portarlo in scena al Carignano che è il teatro della mia città. Per me questa è una stagione vera in cui tutti dobbiamo pensare l'impensabile, come non chiudere mai teatri, interpratarli come spazi della vita comune, andare anche contro le proprie capacità: tutto è possibile». 

Verranno ripresi anche altri spettacoli che a causa del covid non hanno potuto debuttare, tra cui Uno sguardo dal ponte di Arthur Miller che aprirà la stagione del Carignano e La casa di Bernarda Alba di Garcia Lorca. «Uno sguardo dal ponte - dice Valerio Binasco che è regista e interprete - è un materiale drammatico fantastico e attuale, la storia di immigrati clandestini italiani in America. Affronta uno dei personaggi più difficili e importanti che mi siano capitati. Penso che sarà un'opportunità di apertura emozionante e potente: porteremo in scena la furia dei sentimenti primordiali, quasi un classico».

Leonardo Lidi, regista trentaduenne, che attualmente è in scena a Venezia con due spettacoli, dirigerà, invece, la Casa di Bernarda Alba di Federico Garcia Lorca: «Ci siamo dovuti fermare cinque  giorni prima dell'anteprima, un colpo difficile da digerire. Ora è bello poter riprendere e farlo al Carignano. Lo spettacolo parla di donne obbligate a una chiusura forzata, portarlo in scena dopo il lockdown dà un ulteriore spessore all'opera»

In scena L'anello forte di Nuto Revelli con Laura Curino: «È una proposta che Anna di Francisca, normalmente regista di cinema, mi ha fatto in occasione dei 15 anni dalla scomparsa di Nuto. Si tratta di una raccolta testimonianze che Revelli ha raccolto per segnare il passo dal dopoguerra ai giorni nostri con quelle che secondo lui sono state l'anello forte per tenere insieme il paese, le donne».

Fausto Paravidino ha, invece, lavorato all'allestimento di Peachum, ispirato all'opera da tre soldi di Bertold Brecht con Rocco Papaleo, mentre Mathias Martelli torna allo Stabile con la sua interpretazione del Mistero Buffo di Dario Fo, dopo essere salito agli onori di cronaca perché censurato da un sindaco di una cittadina umbra: «Mistero Buffo compie 50 anni è un classico che continua ad avere un significato anche nel presente. È dissacrante contro il potere e non contro la religione». 

In cartellone anche Così è se vi pare di Filippo Dini, Radio Clandestina con Ascanio Celestini, La signorina Felicita ovvero la felicità con Lorena Senestro, poi I due gemelli di Juri Ferrini, riadattamento di Natalino Balasso, La Parrucca di Natalia Ginzburg con Maria Amerlia Monti, La lettera con Paolo Nani e un focus dedicato alle compagnie indipendenti del territorio inserite nella rassegna Il cielo su Torino.

Non cambiano i prezzi dei biglietti e le formule di abbonamento che restano invariate (eccetto per ovvie ragioni quela a posto fisso). Cambia la sede della biglietteria che si sposta al Carignano, dove le porte del foyer resteranno sempre aperte e dove un gruppo di giovani attori torinesi offrirà gratuitamente pagine di poesia e teatro, come segno di incontro e apertura alla città.

Il programma del Teatro Carignano

5 – 25 ottobre 2020 | Prima nazionale
UNO SGUARDO DAL PONTE
di Arthur Miller
traduzione Masolino d’Amico
regia Valerio Binasco
con Valerio Binasco, Vanessa Scalera, Deniz Özdoğan, Dario Aita, Emmanuele Aita,
Michele Schiano Di Cola, Giulio Cavallini
scene Guido Fiorato
costumi Gianluca Falaschi
luci Pasquale Mari
musiche Arturo Annecchino
Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale

Teatro Carignano
27 ottobre – 8 novembre 2020 | Prima nazionale
LA CASA DI BERNARDA ALBA
di Federico García Lorca
traduzione e adattamento Leonardo Lidi
regia Leonardo Lidi
con Francesca Mazza, Orietta Notari, Francesca Bracchino, Paola Giannini, Barbara
Mattavelli, Matilde Vigna, Giuliana Bianca Vigogna, Riccardo Micheletti
scene e luci Nicolas Bovey
costumi Aurora Damanti
suono Dario Felli
Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale

Teatro Carignano
10 - 22 novembre 2020
PEACHUM
UN'OPERA DA TRE SOLDI
ispirata a personaggi e situazioni de L’opera da tre soldi di Bertolt Brecht
di Fausto Paravidino
regia Fausto Paravidino
con Rocco Papaleo, Fausto Paravidino
e con (in o.a.) Federico Brugnone, Romina Colbasso, Marianna Folli, Iris Fusetti,
Daniele Natali
scene Laura Benzi
costumi Sandra Cardini
maschere Stefano Ciammitti
luci Pascal Noël
video Opificio Ciclope
Teatro Stabile di Bolzano / Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale
Teatro Carignano

24 – 29 novembre 2020
ALESSANDRO BARICCO LEGGE NOVECENTO
made by Alessandro Baricco, Tommaso Arosio, Eleonora De Leo, Nicola Tescari
Holden Studios by Scuola Holden
Partnered by Giangiacomo Feltrinelli Editore

Teatro Carignano
8 – 20 dicembre 2020 | Prima assoluta
THE SPANK
di Hanif Kureishi
traduzione Monica Capuani
regia Filippo Dini
con Valerio Binasco, Filippo Dini
Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale

Teatro Carignano
22 dicembre 2020 – 6 gennaio 2021
COSÌ È (SE VI PARE)
di Luigi Pirandello
regia Filippo Dini
con (in ordine alfabetico) Francesca Agostini, Mauro Bernardi, Andrea Di Casa, Filippo
Dini, Ilaria Falini, Mariangela Granelli, Dario Iubatti, Orietta Notari, Maria Paiato,
Nicola Pannelli, Benedetta Parisi, Giampiero Rappa
scene Laura Benzi
costumi Andrea Viotti
luci Pasquale Mari
musiche Arturo Annecchino
Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale

Il programma al Teatro Gobetti

6 - 18 ottobre 2020
L'ANELLO FORTE
dall’omonimo testo di Nuto Revelli
drammaturgia, regia spettacolo e video Anna Di Francisca
con Laura Curino e Lucia Vasini
musiche originali Paolo Perna
scene e costumi Beatrice Scarpato
realizzazione e collaborazione artistica ai costumi Alessandra Ochetti
Il Contato del Canavese - Teatro Giacosa Di Ivrea / Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale
in collaborazione con Fondazione Nuto Revelli; Archivi del Polo del ’900, Archivio Nazionale
Cinema Impresa, Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia, Associazione Gloria Lunel

Teatro Gobetti
27 ottobre – 8 novembre 2020
I DUE GEMELLI
libero adattamento di Natalino Balasso da I due gemelli veneziani di Carlo Goldoni
regia di Jurij Ferrini
con (in ordine di locandina) Jurij Ferrini, Francesco Gargiulo,
Maria Rita Lo Destro, Federico Palumeri, Andrea Peron, Marta Zito, Stefano Paradisi
costumi Paola Caterina D’Arienzo
scenografia Eleonora Diana
luci e suono Gian Andrea Francescutti
Progetto U.R.T. in collaborazione con 53° Festival Teatrale di Borgio Verezzi

Teatro Gobetti
10 - 15 novembre 2020
LA PARRUCCA
da La parrucca e Paese di mare di Natalia Ginzburg
con Maria Amelia Monti e Roberto Turchetta
regia Antonio Zavatteri
scene e luci Nicolas Bovey
costumi e oggetti di scena Sandra Cardini
musiche originali Massimiliano Gagliardi
Nidodiragno / CMC - Sara Novarese

Teatro Gobetti
17 - 22 novembre 2020
I 20 ANNI DI
RADIO CLANDESTINA
ROMA, LE FOSSE ARDEATINE, LA MEMORIA
scritto, diretto e interpretato da Ascanio Celestini
Fabbrica

Teatro Gobetti
24 – 29 novembre 2020
LA SIGNORINA FELICITA OVVERO LA FELICITÀ
uno spettacolo di Lorena Senestro
regia Massimo Betti Merlin
con Lorena Senestro
musiche originali ed esecuzione dal vivo Andrea Gattico
luci Francesco Dell’Elba
progetto scenografico Massimo Betti Merlin, Francesco Dell’Elba
scenografie realizzate dal Teatro Stabile di Torino
Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale / Teatro Della Caduta

IL CIELO SU TORINO:
Teatro Gobetti
1 – 2 dicembre 2020
ERA MEGLIO NASCERE TOPI
con Marco Gottardello e Debora Benincasa
drammaturgia Debora Benincasa
regia Amedeo Anfuso
Anomalia Teatro

Teatro Gobetti
3 – 4 dicembre 2020
SIGNORINA, LEI È UN MASCHIO O UNA FEMMINA?
uno spettacolo di Gloria Giacopini e Giulietta Vacis
con Gloria Giacopini
Asterlizze Teatro

Teatro Gobetti
5 – 6 dicembre 2020
CON SORTE
scritto e diretto da Giacomo Guarneri
con Oriana Martucci
Associazione Culturale La pentola nera / coproduzione Piccolo Teatro Patafisico
in collaborazione con Babel Crew
anteprima Torino Fringe Festival 2019

Teatro Gobetti
8 – 9 dicembre 2020
QUEER PICTURE SHOW
spettacolo di Irene Dionisio
scritto da Irene Dionisio e Francesca Puopolo
regia Irene Dionisio
con Giovanni Anzaldo
videoscenografie Aurora Meccanica
musiche Sweet Life Faktory
voce Francesca Puopolo
sistema interattivo CIRMA
Associazione Altera
Con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito del Bando ORA! Produzione di cultura contemporanea

Teatro Gobetti
11 – 12 dicembre 2020
FURIOSA SCANDINAVIA
di Antonio Rojano
traduzione italiana Marta Bevilacqua
con Valentina Virando, Giuseppe Nitti, Alessandro Federico , Marta Bevilacqua
regia Javier Sahuquillo
scena Alessandro Battisti
musiche Roberto Cammarata
movimenti scenici Francesca Cassottana
drammaturgia della traduzione Fabio Pisano
identità visiva Kamilla Lucarelli
Settembre Teatro / Acción Cultural Española

Teatro Gobetti
15 - 20 dicembre 2020
PANDORA
uno spettacolo di Teatro dei Gordi
ideazione e regia Riccardo Pippa
di e con Claudia Caldarano, Cecilia Campani, Giovanni Longhin, Andrea Panigatti,
Sandro Pivotti, Matteo Vitanza
dramaturg Giulia Tollis
maschere e costumi Ilaria Ariemme
scene Anna Maddalena Cingi
disegno luci Paolo Casati
cura del suono Luca De Marinis
Teatro Franco Parenti / Teatro Stabile di Torino - Teatro Nazionale / Fondazione Campania dei
Festival in collaborazione con Teatro dei Gordi
Lo spettacolo prevede scene di nudo

Teatro Gobetti
22 dicembre 2020 – 10 gennaio 2021
LA LETTERA
ideazione Nullo Facchini, Paolo Nani
regia Nullo Facchini
con Paolo Nani
AGIDI

Il programma alle Fonderie Limone di Moncalieri

Fonderie Limone di Moncalieri
1 – 13 dicembre 2020
MISTERO BUFFO
di Dario Fo
Edizione per i 50 anni
con Matthias Martelli
regia Eugenio Allegri
Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.