Stappatincasa: l'aperitivo ai tempi del Coronavirus. L'idea di un imprenditore piemontese - Torino

Stappatincasa: l'aperitivo ai tempi del Coronavirus. L'idea di un imprenditore piemontese

Food Torino Lunedì 16 marzo 2020

© Pixabay

Torino - Costretti in casa, non è tuttavia tempo di rinunciare a una buona bottiglia di vino da stappare in compagnia, seppure virtuale. #Stappatincasa è la campagna in diretta social ideata da Luca Balbiano, imprenditore vinicolo piemontese, che ha deciso di lanciare una sfida a produttori, vignaioli, sommelier, influencer, ma anche ai semplici appassionati: continuare a condividere l’amore per il vino anche a distanza,  raccontare il patrimonio che ogni bottiglia racchiude al proprio interno, rispettando le restrizioni a seguito dell’emergenza sanitaria  che sta affrontando l’Italia per il Coronavirus.

«Quello che stiamo vivendo è un momento difficile per tutti. Sono sicuramente dei giorni ‘storici’ che ricorderemo per molto tempo  - comincia Luca Balbiano della Cantina Balbiano di Andezeno, storico produttore di Freisa di Chieri DOC del territorio - Abbiamo il dovere di rimanere a casa, ma anche quello di mantenere vive le nostre passioni. Per questo mi è venuta l’idea di #Stappatincasa: un luogo di incontro virtuale per continuare a raccontare un vino in pochi minuti e condividerlo con chi #restaacasa, parlando di abbinamenti, aneddoti o, semplicemente, per il piacere di stare insieme in convivialità, seppur lontani. Ho cercato un modo per portare avanti il mio mestiere, incoraggiando il rispetto delle necessarie restrizioni a cui tutti dobbiamo attenerci in questo momento» conclude Luca.

Durante la prima diretta del 10 marzo Balbiano ha stappato la sua Freisa di Chieri DOC frizzante. L’iniziativa ha avuto un ottimo riscontro social e in pochissime ore ha visto aderire tanti appassionati. L’appello delle Cantine Balbiano è che anche altre realtà di tutta la penisola accettino la sfida social di #Stappatincasa. Non serve essere influencer o esperti comunicatori, basta raccontare emozioni positive e inebrianti. Per partecipare è sufficiente postare una foto, un breve video o fare una diretta taggando #Stappatincasa per essere ripostati sulla pagina.

Potrebbe interessarti anche: , Spesa a domicilio a Torino: i negozi aderenti. L'elenco aggiornato , Alberto Marchetti e lo smartworking in gelateria: la formazione arriva online , Dolci Portici 2020: Torino capitale della pasticceria tra cioccolato, gelato e «galuperie» , Notte Rossa Barbera: cibo del territorio e musica dal vivo tra Torino, Alba, Bra, Asti e Nizza Monferrato

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.