Cocktail bar a Torino: un ottimo drink in 8 indirizzi da scoprire

Cocktail bar a Torino: un ottimo drink in 8 indirizzi da scoprire

Food Torino Mercoledì 22 gennaio 2020

Torino - I tempi in cui un cocktail era un “semplice cocktail” sono finiti. Chi oggi vuole uscire a bere qualcosa, proprio come accade per il cibo, esige qualità, sperimentazione e nuovi sapori.

Certo, le vie di Torino sono ancora costellate di bar dove non si può ordinare più che un semplice vodka tonic a poco prezzo, ma sono sempre di più gli indirizzi che propongono un’idea di mixology contemporanea e ricercata.

Volete scoprirli con noi? Ecco i cocktail bar da non perdere a Torino.

Casa Mago. Dallo chef Marcello Trentini e dalla moglie Simona Beltrami, maître e sommelier del loro ristorante stellato Magorabin, è nato da poco Casa Mago. Il cocktail bar ha come protagonisti i drink realizzati da Carlotta Linzalata, mentre Michele Blandizzi realizza le scodette firmate Trentini, ideali per un aperitivo gourmet o una cenetta easy.

Piano 35. In cima al grattacielo Intesa Sanpaolo, Piano 35 non è soltanto un ristorante (gestito dal bistellato chef Marco Sacco). Qui ha sede infatti un lounge bar creativo dove concedersi un aperitivo cool, guardando la città sabauda dall’alto.

EDIT. Non un semplice cocktail bar e nemmeno un ristorante. EDIT, importante progetto di riqualificazione urbana possiede tutte queste anime ed anche qualcuna in più. C’è la sofisticata cucina dello chef Matteo Monti, il pub, un piacevole garden ed un cocktail e tapas bar dove la creatività è di casa.

Mad Dog Social Club.Una location sotterranea intima e d’effetto, tra antiche volte di mattoni a vista. Mad Dog Social Club propone un incontro di sapori tra intramontabili drink della tradizione ed ingredienti ricercati e di tendenza. Spesso qui vengono organizzati live musicali.

Smile Tree. Indirizzo storico torinese, Smile Tree è un locali che inizia a riempirsi già dall’orario dell’aperitivo. I cocktail sono delle piccolo opere d’arte da bere, tra affumicature, decorazioni scenografiche. Gli ingredienti non sono da meno: innovativi ed aromatici.

Mago di Oz. Un localino semplice e ben fornito, ideali per happy hour o un after dinner. La sua particolarità? Sul bancone troneggia un semaforo che, una volta che scatta il verde, permette alla cliente di ordinare due cocktail ad un prezzo speciale.

Barz8 Cocktail Bar. Uno dei cocktail bar più frequentati e iconici della città. Qui, in un ambiente easy e divertente, qui il cliente deve scegliere il gusto, la base alcolica e la fragranza che più preferisce e lasciar fare alla creatività dei bartender.

Lumeria. Un ambiente informale e amichevole in cui concedersi un cocktail ma anche un buon calice di vino, scelto tra le numerose etichette esposte. Goloso il menu di tapas: stuzzicherie di carne, pesce e vegetali.

Potrebbe interessarti anche: , Terra Madre 2020: il Salone del Gusto a ottobre a Torino. E una maratona mondiale , Spesa a domicilio a Torino: i negozi aderenti. L'elenco aggiornato , Alberto Marchetti e lo smartworking in gelateria: la formazione arriva online , Stappatincasa: l'aperitivo ai tempi del Coronavirus. L'idea di un imprenditore piemontese , Dolci Portici 2020: Torino capitale della pasticceria tra cioccolato, gelato e «galuperie»

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.