Torino incontra l'Oriente con il festival OrienTo, tra pane e convivialità. Il programma 2019

Torino incontra l'Oriente con il festival OrienTo, tra pane e convivialità. Il programma 2019

Cultura Torino Lunedì 11 novembre 2019

Torino - Torna a Torino per l’edizione 2019 il Festival OrienTO, dal 15 al 17 novembre un’immersione nel mondo orientale dedicata al connubio tra cibo e momenti conviviali legati alle festività e alla quotidianità. Khubz: pane e convivialità il titolo dell’edizione 2019. Grazie alla sua millenaria storia e alle numerose varietà, il pane, khubz in arabo, ci porta alla scoperta di tradizioni e sapori che abbracciano feste religiose e ricorrenze profane, caratterizzando il patrimonio storico-culturale dei popoli del Mediterraneo e del Medio Oriente.

Il festival si terrà come di consueto all’interno del MAO Museo d’Arte Orientale, da venerdì 15 a domenica 17 novembre, con un coinvolgimento speciale della galleria d’arte islamica, che diventa luogo di dialogo, scoperta e conoscenza reciproca: il MAO sceglie ancora una volta di aprire le sue porte e di uscire dai confini di sede espositiva consolidando la sua funzione di ponte culturale.

OrienTO è un progetto permanente di mediazione culturale nato nel 2016 che vede coinvolti il MAO Museo d’Arte Orientale e l’associazione culturale EquiLibri d’Oriente: due soggetti mediatori per definizione, che condividono pensieri e competenze.

L’idea dell’iniziativa nasce dalla volontà di approfondire vari aspetti della cultura mediorientale e di fornire punti di vista e filtri poco consueti non su un concetto strettamente geografico, ma su una varietà di vissuti, tradizioni e storie da comprendere e da raccontare, in un dialogo permanente tra passato e presente: OrienTO vuole essere unafinestra aperta sulle diversità e sulle somiglianze fra Paesi geograficamente lontani fra loro.

Nel progetto OrienTO EquiLibri d’Oriente, associazione culturale di giovani musulmani di differenti provenienze e background, accomunati dalla passione per lo studio e la divulgazione, racconta “dall’interno” una cultura che, nelle collezioni del museo, è rappresentata da opere d’arte di notevole pregio storico e artistico.

Il programma del festival OrienTO propone eventi, conferenze ed attività per le famiglie. Tutti gli appuntamenti in calendario hanno lo scopo di favorire l’avvicinamento a culture e saperi altri e di promuovere la conoscenza del patrimonio culturale cittadino e sono totalmente gratuiti.

PROGRAMMA DEL FESTIVAL

Venerdì 15 novembre
Ore 18 -
Usi, tradizioni e benefici del frumentum nelle antiche civiltà del Mediterraneo
Conferenza a cura di Idriss Maknoun e Leila El Marrhoub di EquiLibri d’Oriente.
Ingresso gratuito fino esaurimento posti disponibili

Sabato 16 novembre
Ore 15 -
Dimostrazione preparazione pane marocchino e tè alla menta
A cura dell’associazione BAB Sahara - modera Hana Haj Mohamed di EquiLibri d’Oriente.
Ingresso gratuito fino esaurimento posti disponibili

Ore 16 - Con le mani in pasta!
Attività per famiglie a cura di Bab Sahara in collaborazione con Leila El Marrhoub e Rajae El Jamaoui di EquiLibri d’Oriente.
Ingresso gratuito - prenotazione obbligatoria al numero 011 4436927

Ore 17 - Pane: la fragrante atmosfera della festa
Conferenza a cura di Ines Ben Salem di EquiLibri d’Oriente.
Ingresso gratuito fino esaurimento posti disponibili

Domenica 17 novembre
Ore 15
e ore 16 - Il mio mini tajin
A cura dei servizi educativi del MAO e di Ines Ben Salem di EquiLibri d’Oriente.
Attività per famiglie.
Ingresso gratuito prenotazione obbligatoria al numero 011 4436927 o via mail specificando orario prescelto.

Ore 16 - Pane e convivialità: aspetti antichi e risvolti moderni
Tavola rotonda con Gabriele Iungo (membro di EquiLibri d'Oriente), Erika Grasso (Museo di Antropologia ed Etnografia del Sistema Museale di Ateneo dell'Università di Torino) e Carlotta Colombatto (Museo Regionale dell'Emigrazione), Antonio Maurizio Loiacono (dottorando presso il DICAM dell’Università di Messina); modera Generoso Urciuoli (archeologo del cibo).
Ingresso gratuito fino esaurimento posti disponibili

Ore 18 - La nudità del pane
Reading bilingue arabo/italiano. La terra, la bellezza e l'amore, tutto questo ha il sapore del pane. Nella galleria dei Paesi islamici dell’Asia, a cura di Fedoua El Attari e Fatima Ezzahra El Ghabra di EquiLibri d’Oriente.
Ingresso gratuito fino esaurimento posti disponibili

Ingresso gratuito a tutte le attività fino esaurimento posti disponibili. Per le attività di laboratorio è obbligatoria la prenotazione ai servizi educativi del museo t. 011-4436927/8 o mail.
Informazioni online.

Potrebbe interessarti anche: , 183 escursioni gratuite nel Parco del Gran Paradiso: un'estate sulle Alpi , Grand Tour: tra il Piemonte e la Valle d'Aosta alla scoperta del barocco , Giornate Fai di Primavera 2020 rinviate anche a Torino e in Piemonte , Il Politecnico di Torino su Topolino per raccontare le donne nella scienza , Mina: 80 anni celebrati a Torino con una rassegna e un convegno internazionale

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.