Notte dei ricercatori 2019 a Torino: programma, luoghi ed eventi

Notte dei ricercatori 2019 a Torino: programma, luoghi ed eventi

Cultura Torino Martedì 24 settembre 2019

Torino - Torna l’atteso appuntamento a Torino con la Notte dei Ricercatori 2019: una serata intera per avvicinarsi al mondo della ricerca che, per l’occasione, esce dai propri laboratori e dalle proprie aule per raccontarsi al grande pubblico. Si potrà così scoprire come funziona il lavoro del ricercatore, chiarire dubbi e perché no divertirsi con esperimenti, dimostrazioni, conferenze e attività.

Molte le novità di questa nuova edizione 2019, fortemente voluta dal mondo della ricerca che si è organizzato per dare vita ad un evento speciale, una festa che si svolgerà in contemporanea con oltre 200 appuntamenti in altre città europee e italiane.

Saranno i ricercatori, con oltre 50 postazioni e centinaia di attività, i protagonisti della grande festa del 27 settembre. Dalle 18.30 alle 24, la Notte europea dei Ricercatori 2019 sarà diffusa in città e, come già nelle edizioni precedenti, avrà l'obiettivo condiviso di creare occasioni di incontro con i cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni in maniera informale e divertente. Non solo scienza, ma anche ricerca in ambito umanistico e museale con un numero di eventi in tutta Italia che la rende uno dei paesi con il più ampio calendario diffuso sul territorio.

Saranno 9 le location che ospiteranno gli stand dei ricercatori a Torino:

Tanti i temi, dalla scienza all’astronomia alla sostenibilità, senza dimenticare le discriminazioni di genere o l’imprenditorialità.  La partecipazione alle attività è gratuita e aperta a tutti, alcune hanno posti limitati e richiedono la prenotazione.

Questo il programma

Infini.to - Planetario di Torino,in collaborazione con INFN - Istituto Nazionale di Fisica Nucleare eINAF - Istituto Nazionale di Astrofisica

Dalle 18.30 lo Staff di Infini.to e i Ricercatori di INFN e INAF raccontano nel Museo durate gli Astro Talk e nel Planetario con le conferenze spettacolo il cielo e gli strumenti che lo studiano, gli esperimenti in atto e le più recenti scoperte scientifiche. L’ingresso al Museo interattivo e gli approfondimenti dei Ricercatori sono gratuiti, fino a esaurimento posti disponibili. È inoltre possibile assistere agli spettacoli interattivi condotti dal vivo all’interno della cupola del Planetario (facoltativi a pagamento).

Astro Talk. La Galassia e le Galassie (Barbara Balmaverde e Paola Re Fiorentin - INAF): Quali sono le proprietà delle singole stelle che danno forma alla nostra Galassia e come si rapporta la nostra Galassia con le galassie esterne che popolano l’Universo a grande scala. Il Sole e Le stelle ( Alessandro Spagna - INAF): Il Sole, la nostra stella, come unità di misura per la classificazione ed evoluzione stellare; quanti tipi di stelle esistono e di cosa sono costituite (in occasione dei 150 anni della tavola periodica di Mendeleev).

Conferenza Spettacolo ore 20.00 - Dalla luce alla gravità e ritorno (Luca Latronico e Alessandro Nagar - INFN); ore 21.30 - L’infinitamente piccolo per misurare l’infinitamente grande (Deborah Busonero e Al-berto Vecchiato - INAF); ore 23.00 - Le Stelle e gli Infiniti Mondi (Mario Damasso e Richard Smart - INAF), Spettacolo dal vivo in Planetario ore 19.15, 21.00, 22.30 e 24.0.

All’INAF - Osservatorio Astrofisico di Torino due le attività proposte (con prenotazione obbligatoria sul sito): Cerca la ricerca e Occhio al telescopio!, volte ad approfondire da un lato le ultime attività di ricerca e dall’altro l’osservazione diretta, occhi puntati al cielo, attraverso i telescopi. Cerca La Ricerca gli astronomi dell’Osservatorio vi aspettano nei loro studi per raccontarvi le ultime novità sulla loro attività: le recenti scoperte sui Pianeti Extrasolari, l’attività del Sole e della sua Corona, la mappatura delle stelle della nostra Galassia con una precisione mai vista prima e molto altro. Ai visitatori verrà fornita una mappa con l’ubicazione dei luoghi di studio in cui sarà possibile trovare i ricercatori. Occhio Al Telescopio! In caso di bel tempo, per tutta la serata, sarà possibile mettere l’occhio al nostro telescopio Morais (il più grande rifrattore in Italia) oppure allo storico Astrografo Zeiss, per osservare le bellezze del firmamento, con l’accompagnamento e il racconto di un astronomo professionista. Programma completo disponibile sul sito.

INRIM - Istituto nazionaledi ricerca metrologica (sede di Corso Massimo D’Azeglio 42, Torino)

Varie attività sperimentali e piccoli laboratori per grandi e piccini presentati nella storica sede dell’Istituto Galileo Ferraris: - la luce della corrente- la bobina di Tesla: produrre suoni attraverso i fulmini di Zeus- l’informazione viaggia alla velocità della luce.

Colloqui in biblioteca con il ricercatore. INRIM, corso Massimo d’Azeglio 42, Biblioteca storica Brevi conferenze di 20 minuti, fruibili da piccoli gruppi di persone 15 per volta, nella biblioteca storica al primo piano del palazzo

19:30; 20:30; 21:30 Dr Luca Zilberti - L’altro Galileo - l’inventore del motore ad induzione, tra Elettromagnetismo ed Elettrotecnica

20:00; 21;00; 22;00 Dr Andrea Merlone e Dr Enzo Ferrara: Misure per il clima e sostenibilità ambientale nel giorno del Fridays for Future.

Istituto di Anatomia, Dipartimento di Neuroscienze Rita Levi-Montalcinivia Pietro Giuria 15, Torino

Anatomage Table. Esplorare il corpo umano in 3D. Tavolo di dissezione virtuale.

Un corpo umano a grandezza naturale, perfettamente ricostruito in 3D e virtualmente dispo-nibile in un unico dispositivo con design da tavolo operatorio. Come in un’aula di Anatomia, il visitatore si trasforma in ricercatore per esplorare ed apprendere nozioni sulle parti del corpo grazie al sistema di touch screen interattivo. Nato per sostituire i cadaveri nello studio dell’A-natomia umana, usato nelle serie Tv “Bones” e “Grey’s Anatomy”, il tavolo di dissezione virtuale Anatomage da alcuni mesi è utilizzato per le esercitazioni degli studenti del Dipartimento di Neuroscienze di UniTo.È richiesta la prenotazione per agevolare i turni di visita (gruppi da max 10 persone).

Info e modulo di prenotazione online, chiusura ore 22.00

Museo A come Ambiente - MAC, corso Umbria 90

Istituto di Neuroscienze Cavalieri Ottolenghi: Interferenti endocrini. Quando la chimica è un rischio per la salute e per l’ambiente. Dagli insetticidi ai detersivi ai cosmetici.

Dipartimento di matematica “G. Peano”: Math: Giochi, attività ed esperimenti con la matematica. Faremo bolle di sapone, costruiremo meraviglie geometriche e faremo numeri di magia. Il lato della matematica che non ti saresti aspettato!

Navetta gratuita per il MACA ogni ora da piazza Castello (ultima corsa ore 23)

Mastio della Cittadella, Mostra “Uomo Virtuale” via Cernaia 1 , Torino.Ingresso gratuito dalle 18:30

INAF - Osservatorio Astrofisico di Torino
Occhio al telescopio! Appuntamento con i ricercatori dell’Istituto Nazionale di Astrofisica - Osservatorio Astrofisico di Torino sul terrazzo del Mastio e con i loro telescopi. Per ammirare e conoscere le bellezze del firmamento. Laboratori per ragazze e ragazzi dai 9 ai 16 anni: scopri il coding di Rob-o-Cod - Il programma di Rai Gulp Rob-o-Cod promuove l’attività di coding e robotica mettendo in scena sfide spettacolari tra robot programmati da giovani piloti - i ROBOCODER - delle scuole secondarie di primo gra-do italiane.

Laboratori a cura del Xké? Il laboratorio della curiosità
Comanda il cervello. Alla scoperta del cervello, dei suoi meccanismi, delle sue regole. Età: prima e seconda scuola primaria. Come pensa un computer? Come funziona il “cervello” di un computer? Un laboratorio in cui insegnare al robot a pensare e fargli ese-guire le istruzioni per muoversi senza perdersi, evitando pericoli e cogliendo opportunità...Età: scuola secondaria di I gradoDurata di ciascun laboratorio: 1 ora. Prenotazione obbligatoria: tel. 0118129786

Visita guidata alla mostra “Uomo Virtuale”con un ricercatore d’eccezione
Sarà possibile visitare la mostra “Uomo Virtuale” con una guida d’eccezione: il ricercatore David Townsend, leader internazionale nella diagnostica per immagini, pioniere nella realizzazione del primo scanner PET/CT.La visita sarà effettuata in lingua inglese, i ricercatori dell’INFN saranno disponibili per visite guidate in italiano

Museo Egizio e Accademia delle Scienze

Dipartimento di Scienze della Terra: STONE. Pietre Egizie. Un’applicazione per smartphone nata in ottica di “divulgazione scientifica consapevole”.

Dipartimenti di Chimica, Fisica, Informatica, Scienze della Terra, Scienze Veterinarie, Lingue e letterature straniere e culture moderne, DiSAFA, Studi Storici, INFN, DBIOS, Tecnart s.r..l.: BEyond ARCHAEOlogy. Il racconto della protostoria del Giappone.

Dipartimento di Biotecnologie Molecolari e Scienze per la salute: Cosmesi al tempo degli egizi. Prepariamo insieme alcuni dei prodotti che gli antichi egizi usavano per la cura di corpo e capelli.

Dipartimento di Biotecnologie Molecolari e Scienze per la salute: Costruisci delle cartine al tornasole; Latt attach. Attività sperimentali proposte da Biotech.

Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione: Da Platone a domani: filosofia antica e vita nel mondo contemporaneo. Il pensiero antico offre domande e risposte utili per il mondo di oggi.

Dipartimento di Fisica e Istituto Nazionale di Fisica Nucle-are (INFN): Le fantastiche 4 (forze). Un laboratorio speri-mentale sulle 4 forze fondamentali con esperimenti, exhi-bit e giochi per capire come agiscono le forze della natura.

Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche: Machine Learning in ematologia, L’intelligenza artificiale a servizio del clinico.

Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche: Colesterolo: Dottor Jekyll e Mister Hyde. Il colesterolo è un alleato o un nemico della nostra salute?

Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche: Assaggi di cromatografia; Mi batte il cuore per la ricerca. Attività di taglio laboratoristico proposte da DSCB.

Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche: Micromondo. Attraverso esperimenti, giochi e quiz addentriamoci nel mondo della microbiologia per scoprire le sue più curiose caratteristiche.

Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche: Proprietà “GENI”ali del DNA. Impareremo ad estrarre il DNA da diversi tipi di cellule.

Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante-CNR: Come ti difendo le piante: virus amici e biodiversità. Un pezzo di foglia gigante per giocare alla scoperta dei virus.

INAF-Osservatorio Astrofisico di Torino: Occhio al telescopio! Guidati da astronomi esperti, tramite telescopi portatili si potranno ammirare le bellezze del firmamento.

Infini.to-Planetario di Torino, Museo dell’Astronomia e dello Spazio: Racconti di Luna. Attraverso lo “Stellarium” ripercorriamo le tappe che hanno permesso all’uomo di mettere piede sulla Luna.

Museo Nazionale del Risorgimento Italiano

2i3T Incubatore di Unito, Scienza e Tecnologia del Farmaco, Economia, INRIM e i radioamatori animeranno il cortile del Museo del Risorgimento con dimostrazioni e laboratori per grandi e piccini.

2i3T Incubatore di Unito: Imprenditori innovativi ad impatto sociale. Il programma di innovazione sociale del Comune di Torino “FacilitoxTo” ed i suoi partner Codex, InforCoop, I3P Incubatore di imprese innovative del Politecnico ed Incubatore d’Imprese di Unito 2i3T, presentano una selezione delle start up nate nell’ambito del Programma–Innovazione in periferia, per illustrare i miglioramenti concreti della vita dei cittadini attraverso servizi offerti in ambito di smart city, welfare, economia circolare.

Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco: Progetto A.P.P.A.®. Progetto di cooperazione sanitaria internazionale.

Scienze Economico-Sociali e Matematico-Statistiche (ESOMAS) e Dipartimento di Economia e Statistica “Cognetti De Martiis”: Sperimenta l’economia. Giochi ed esperimenti per capire l’economia.

Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM): Giocare con il Sistema Internazionale di misura, quelli che il ferro..., misure di temperatura e dialoghi sul clima. Tre postazioni interattive.

Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione: Scienza per bambini. Laboratori ludico-esperienziali di scienze fisiche, chimiche e naturali.

Dipartimento di Scienze Veterinarie: Veterinario per una notte. Percorso di laurea simulato in cui, tramite l’estrazione di una carta, il partecipante si confronta con il docente.

Radioamatori da sempre in piazza con i ricercatori della Notte, propongono:
Sala Radio funzionante con Antenna montata in loco (Marconi Lab);
Laboratorio di telegrafia (Samuel Morse Lab) con possibilità di provare per i visitatori il codice morse con la presenza dei nostri istruttori.
Schermo con slideshow delle attività Radioamatoriali della Sezione di Torino e delle Associazioni mondiali (Attivazioni di Isole etc), compresa l’ultima attività da noi svolta sul territorio per la promozione artistica e culturale durante gli European Masters Games;
Manichino allestito con imbragatura da arrampicata per l’attività denominata (SOTA, Summit on The Air), ovvero Radioamatori che si recano in cima alle montagne con Antenna, Radio e Batteria per effettuare collegamenti.

Rettorato Università di Torino

Coordinamento ricercatrici e ricercatori non strutturati di UniTo: Ricerca Precaria. Come si lavora oggi in università con contratti a scadenza senza tutele e senza diritti.

Dipartimento di Culture, Politica e Società: La ricerca sociale nel nuovo regime climatico: Antropocene, diseguaglianze, razzismi. Razzismo, diseguaglianza e “clima”: intreccio di politiche e ambiente.

Dipartimento di Chimica: Paramagnetic Species in Catalysis Research. Un programma Europeo di formazione di Dottorato per lo studio di centri radicalici in catalisi e nella reattività chimica.

Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione e Consulta di Bioetica Onlus: Diritti in pratica + Bioetica: mettere al centro il consenso informato per la costruzione dell’uomo.

Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione: Pratiche educative di comunità. Esercizi di competenze riflessive in gruppo.

Dipartimento di Giurisprudenza: L’infertilità in Europa tra scienza e diritto. Come la scienza interviene per ovviare all’infertilità umana: video e grafiche divulgative. Politecnico di Torino: Diagnostica per immagini grazie all’elettromagnetismo. Dalla ricerca al paziente: un sistema innovativo e non invasivo per monitorare l’ictus cerebrale.

Politecnico di Torino: Nuovi materiali per applicazioni speciali! Semplici esperimenti che illustrano le possibili applicazioni e l’impatto sulla società di nuovi materiali.

Politecnico di Torino: Non perdere il treno del deserto: un approccio SMART per la protezione delle ferrovie contro la sabbia. Nuove misure di protezione, strumenti di simulazione predittiva.

Politecnico di Torino: Il mondo delle vibrazioni meccaniche. Esperimenti di meccanica delle vibrazioni: travette e piastre.

CIRSDe e CUG di Unito: La ricerca delle donne. I risultati di uno studio sul Gap di genere in Unito e di un progetto di ricerca e formazione sul contrasto alla violenza contro le donne

DISAFA Cattedra UNESCO - MASRA: Quanto sei sostenibile? Giochi sul tema della sostenibilità.via Verdi 8, Torino

DISAFA: Una nuova casa per cibo e agricoltura. Laboratori per bambini ed adulti sul tema food e produzioni primarie.

Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione: Segni, storie e interpretazioni. Attività interattive di logica e semiotica.

ASTUT, Archivio Scientifico e Tecnologico dell’Università di Torino, propone a grandi e piccini di cimentarsi nel risolvere facilmente moltiplicazioni complesse con i bastoncini di Nepero inventati nel ’600. Ben prima dell’introduzione delle macchine da calcolo Nepero aveva già ideato un modo per semplificare calcoli complessi.

2i3T Incubatore di Unito: Imprenditori innovativi ad impatto sociale. La ricaduta reale della Ricerca sulla società attraverso la creazione di imprese che offrono prodotti e servizi innovativi.

Apertura della Biblioteca Storica di Ateneo Arturo Graf per visite guidate nelle sale storiche e per la mostra in Sala Athenaeum. Apertura straordinaria dell’Archivio storico dalle 18.30 alle 24, palazzo del Rettorato, piano terra. Visite guidate alle collezioni e alla mostra di documenti allestita per l’occasione.

Xké?Il laboratorio della curiosità. via Gaudenzio Ferrari 1

Biblioteche del Polo SDN: Specchi e riflessioni. Simulare attraverso giochi ed esperimenti una matematica divertente e quotidiana.

Dipartimento di Matematica: Cool math. Lasciatevi affascinare dalla matematica! Laboratorio “S. Polin” per la Ricerca e Sperimentazione di Nuove Tecnologie Assistive per la STEM: Integrabile, per una matematica accessibile e inclusiva.

Laboratorio di Biologia - DBIOS: Alla scoperta delle farfalle. Sperimentare le farfalle con tutti i sensi!

Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne: Lingue e culture per il mondo. Attività interattive per tutte le età.

Dipartimenti di Chimica e DBIOS: Attacco agli inquinanti. Chimica e biologia alleate nella difesa dell’ambiente.

Dipartimento di Psicologia: Il laboratorio delle illusioni. Sperimentare illusioni e trucchi.

Dipartimento di Informatica: Progetti informatici. Progetti di interesse per il pubblico, dalla robotica alla blockchain.

Scienza Senza Confini APS: Tra scienza e società. Viaggio all’insegna della scienza e della buona alimentazione.

Dipartimento di Psicologia: Cognizione spaziale e percezione sensoriale. Esperimenti di sperimentazione sensoriale.

Dipartimento di Studi Umanistici: Manoscritti e musiche dal Medioevo. Alla scoperta di codici musicali quattrocenteschi e della musica medioevale.

Museo Piemontese dell’Informatica: A bit of history. Conoscere e provare le macchine che hanno fatto la storia.

Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione: Storia oltre le parole. Esperienze, parole e narrazioni per dimostrare il potere delle storie.

Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco: Amici per la pelle. Alla scoperta dei cosmetici per comprendere meglio come sceglierli.

Tram della scIenza: Attività itinerante a cura dell’Associazione CentroScienza Onlus Capolinea: piazza Castello (fronte Teatro Regio).

Tutte le informazioni e i dettagli sul sito di Torino Scienza.

Potrebbe interessarti anche: , 183 escursioni gratuite nel Parco del Gran Paradiso: un'estate sulle Alpi , Grand Tour: tra il Piemonte e la Valle d'Aosta alla scoperta del barocco , Giornate Fai di Primavera 2020 rinviate anche a Torino e in Piemonte , Il Politecnico di Torino su Topolino per raccontare le donne nella scienza , Mina: 80 anni celebrati a Torino con una rassegna e un convegno internazionale

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.