Meteo a Torino: possibile neve in pianura mercoledì 23 e giovedì 24 gennaio

Meteo a Torino: possibile neve in pianura mercoledì 23 e giovedì 24 gennaio

Attualità Torino Lunedì 21 gennaio 2019

© Alessandra Chiappori

Aggiornamento del 22 gennaio 2019: la Società Meteorologica Subalpina conferma la possibile nevicata di mercoledì 23 e giovedì 24 gennaio. La neve e/o il nevischio cominceranno dalla tarda mattinata di mercoledì e fino a sera in pianura scarsi o lievi depositi; tra la tarda serata e la notte di giovedì neve un po' più fitta con possibile deposito di circa 5 cm; in seguito graduale diradamento e residuo nevischio. Sulla zona collinare neve o nevischio dalla tarda mattinata di mercoledì, e fino alle 21 neve intermittente e possibile deposito sino a 2-5 cm. Dalle 21 di mercoledì alle 3 di giovedì possibili ulteriori 5-10 cm sulla zona collinare.

Torino - «Verso un periodo invernale, con neve e gelo», questo l’avviso della Società Meteorologica Subalpina, che comunica possibile neve in pianura mercoledì 23 e giovedì 24 gennaio prossimi. Il bollettino prevede infatti nell’evoluzione a medio termino uno «sviluppo di una vasta area depressionaria fredda a livello europeo, con isolamento di un minimo sull'alto Tirreno; sarà questo a portare tra il 23 e il 24 gennaio il primo significativo episodio di stampo invernale e con neve fin in pianura. Seguiranno schiarite, ma la depressione fredda dovrebbe inviare nuovi impulsi perturbati tra fine mese e inizio febbraio».

Inverno alle porte, dunque, con una fase che, spiega la Società Meteorologica Subalpina, potrà comportare «occasioni per nevicate fino a bassa quota e gelo notturno più intenso nelle notti serene» fino al 10 febbraio, passando, dopo una fase mito, al un periodo «di 10-15 giorni con temperature mediamente inferiori alla norma stagionale» che potrebbe partire dal prossimo 25 gennaio.

Secondo quanto previsto nel bollettino meteo Arpa emesso lunedì 21 gennaio e valido per 84 ore, sono attese sul Piemonte «correnti fredde nordorientali [che] mantengono ancora per oggi e domani condizioni stabili sulla regione, seppur con temperature rigide e locali foschie o nebbie sulle pianure nelle ore più fredde». Bisognerà però prepararsi al grande freddo, perché è prevista per «mercoledì la discesa di un freddo minimo polare dal mare del Nord verso il Tirreno» con «un peggioramento del tempo, con neve di debole intensità ma anche a bassa quota. Giovedì si caratterizza un minimo di pressione molto profondo sul Tirreno, ma il Piemonte verrà interessato solo marginalmente, con ancora qualche precipitazione nevosa sul sud della regione».

Potrebbe essere dunque neve quella che caratterizzerà il meteo di mercoledì 23 gennaio, quando il cielo sarà «poco o parzialmente nuvoloso al mattino», con «rapido aumento della copertura già in mattinata fino a cielo molto nuvoloso o coperto nel pomeriggio». In mattinata previste deboli nevicate sui rilievi occidentali e meridionali, «nel corso del pomeriggio progressiva estensione dei fenomeni, sempre nevosi e generalmente deboli, anche al resto della regione, con valori localmente moderati su Appennini, Alpi Liguri e relative zone pedemontane».

Per restare aggiornati sulla situazione meteo della settimana in Piemonte e a Torino, è possibile consultare il sito dell’Arpa o del Comune di Torino.

Potrebbe interessarti anche: , La Mole Antonelliana diventa un grande schermo: il videomapping con la Storia del Cinema , Treni Piemonte: Frecciarossa per la Puglia e Bardonecchia, novità dei regionali e orari , BBBell: telefonia e internet ultraveloce anche in Val Susa e Val Sangone , Aeroporto Caselle di Torino: due nuovi voli per l'estate 2020 con Volotea , Scuola Holden, la Special Edition per il 2020/2021 tra corsi e sconti

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.