Best, Isabelle: mostra fotografica di Isabelle Wenzel: Bim: dove Bicocca incontra Milano - Milano

Best, Isabelle: mostra fotografica di Isabelle Wenzel - Bim - Milano

Bim: dove Bicocca incontra Milano

31/05/2023

Fino a sabato 30 settembre 2023

CalendarioDate, orari e biglietti

Milano - Attenzione, la mostra è prorogata al 30 settembre!


Milano - Dal 7 giugno al 15 settembre 2023 prende il via a Milano il palinsesto di iniziative culturali di Bim: dove Bicocca incontra Milano, nuovo progetto di rigenerazione urbana di un intero isolato strategicamente posizionato nel cuore del quartiere Bicocca a Milano.

Milano - Il programma apre con la mostra Best, Isabelle dell’artista e fotografa tedesca Isabelle Wenzel a cura di C41, rivista indipendente e casa di produzione creativa. La collaborazione tra Bim e C41 ha visto l’apertura di due spazi dedicati al linguaggio della fotografia contemporanea nel complesso in via di riqualificazione di viale dell’Innovazione 3. Lo spazio al piano terra dell’edificio, C41 Panorama funge da anteprima delle mostre allestite al piano primo, dove si trova la C41 Gallery, lo spazio di sperimentazione artistica che apre ufficialmente al pubblico con la mostra di Isabelle Wenzel.

Il lavoro fotografico di natura performativa di Isabelle Wenzel indaga la dimensione del corpo nella dimensione lavorativa, sovvertendone equilibri e posture nella cifra che contraddistingue lo stile della performer.

Isabelle Wenzel (Germania, 1982) fotografa, artista e acrobata esperta, mette il proprio corpo davanti alla macchina fotografica e nei secondi che l'autoscatto le concede, assume una posizione complessa e continua a mantenerla fino allo scatto. Il soggetto centrale delle fotografie di Isabelle Wenzel è il corpo come forma, piuttosto che la persona in sé. Realizzando una fotografia infatti, l'artista congela una posa nel tempo richiamando l'attenzione sulle qualità scultoree del corpo. Per ottenere una certa immagine le manovre devono essere eseguite ripetutamente. In questo modo, Wenzel realizza la breve performance sperimentale davanti alla macchina fotografica, che cattura e restituisce nella forma congelata di una fotografia.

L'inaugurazione è fissata per le ore 19.00 di mercoledì 7 giugno presso il Bim Garden (ingresso da via Temolo e via Polvani), con performance di Isabelle Wenzel e concerto dei Fuera (previa iscrizione on line). La mostra è poi visitabile a ingresso gratuito fino a venerdì 15 settembre nei seguenti orari di apertura: 11.00-3.00 e 14.00-17.00 dal martedì al venerdì; su appuntamento lunedì, sabato e domenica (ulteriori informazioni via email).

Incubatore di progetti artistici e cultuali, Bim rappresenta un modello innovativo di rigenerazione urbana, che vive il percorso di avvicinamento all’inaugurazione - prevista nel 2024 per l’edificio Pirelli 10 e nel 2026 per Innovazione 3 - come un’opportunità di valorizzazione per il distretto e la città. Per tutta la durata del cantiere, gli spazi di Bim vengono animati da un programma di attività culturali temporanee aperte a tutti e gratuite. L’obiettivo è trasformare il tempo di attesa del cantiere in un’occasione per progettare il futuro in modo sostenibile e inclusivo, invitando i cittadini a scoprire e a vivere le aree in via riqualificazione come uno spazio di incontro e aggregazione.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 29/09/2023 alle ore 18:27.

Potrebbe interessarti anche: Van Gogh: The Immersive Experience, mostra, fino al 10 dicembre 2023 , Candy World Experience, mostra immersiva dedicata al mondo delle caramelle, fino al 10 ottobre 2023 , Squali e abissi: predatori perfetti in una terra aliena, fino al 29 ottobre 2023 , Guy Bourdin: Storyteller, mostra fotografica, fino al 19 novembre 2023

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

La nostra azienda nel corso del 2022 a fronte della domanda di agevolazione presentata in data 05/08/2020 a valere sull’Azione 3.1.1 "Covid19" del POR FESR 2014-2020 ha ricevuto il sostegno finanziario dell’Unione Europea per la realizzazione di un programma di investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale "Covid19 – Adeguamento processi produttivi delle PMI"