8 marzo 2022 a Milano: manifestazione, musei gratis, eventi per la Festa della Donna

8 marzo 2022 a Milano: manifestazione, musei gratis, eventi per la Festa della Donna

Weekend Milano Lunedì 7 marzo 2022

Clicca per guardare la fotogallery
© Giorgia Petani / mentelocale.it

Milano - Siamo così, dolcemente complicate / Sempre più emozionate, delicate / Ma potrai trovarci ancora qui. Sarà un caso, ma forse non lo è affatto: martedì 8 marzo 2022, nel giorno della Festa della Donna, il nuovo tour teatrale di Fiorella Mannoia fa tappa a Milano, e più precisamente al Teatro degli Arcimboldi. Una data speciale per ascoltare dal vivo Quello che le donne non dicono e tutti gli altri grandi successi della cantante romana.

Il concerto di Fiorella Mannoia è solo uno dei tanti eventi in programma a Milano nel giorno in cui si celebra la Giornata internazionale dei diritti della donna, ricorrenza che - è sempre bene ricordarlo - è principalmente rivolta a ricordare le conquiste sociali, economiche e politiche delle donne e a mettere in evidenza le discriminazioni e le violenze di cui molte ancora oggi sono vittime.

Tra gli appuntamenti di martedì 8 marzo spiccano, in concomitanza con lo sciopero generale nazionale di tutti i settori pubblici e privati, ben due manifestazioni. Non una di meno organizza uno sciopero femminista e transfemminista che inevitabilmente assume significati ancora più ampi e profondi, trasformandosi in manifestazione contro la guerra, a sostegno delle donne ucraine e più in generale di chi vive, in questi giorni bui, in scenari bellici. Le due manifestazioni in programma a Milano - accomunate dallo slogan #Lottomarzo contro la violenza maschile sulle donne e di genere - sono il corteo studentesco con ritrovo alle 09.30 in largo Cairoli e il corteo cittadino con partenza alle 18.00 da piazza Duca d'Aosta.

Come anche nel resto d'Italia, in occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna, a Milano martedì 8 marzo l’ingresso nei musei, nei parchi archeologici e nei luoghi della cultura dello Stato è gratuito per le donne. Tra i luoghi della cultura di Milano che hanno al momento aderito all'apertura gratuita per le donne Milano c'è solo il Museo del Cenacolo Vinciano, fino a esaurimento posti e previa prenotazione. La Pinacoteca di Brera organizza invece la visita tematica Le donne della Pinacoteca, così come alle Gallerie d'Italia si svolge l'itinerario Le viaggiatrici del Grand Tour, dedicato alla mostra attualmente in corso.

Sempre in tema di mostre e musei, tra le esposizioni a tema ci sono inoltre Tiziano e l'immagine della donna nel Cinquecento veneziano e la mostra fotografica gratuita Ritratte: direttrici di musei italiani di Gerald Bruneau, entrambe a Palazzo Reale. Negli spazi di Casa Emergency si può visitare Fear of the Beauty con le opere di cinque fotografe afgane che hanno lasciato il loro paese per poter continuare a inseguire la propria passione; alla Galleria Raffaella De Chirico è invece allestita la mostra provocatoria Prendi il mio cuore di Andi Kacziba, in cui l'immmagine dell'artista - donna zerbino - viene letteralmente calpestata dai visitatori.

Dalle mostre ai palcoscenici teatrali: proprio martedì 8 marzo 2022 al Teatro Carcano va in scena Storia di un'amicizia, spettacolo tratto dai celebri romanzi di Elena Ferrante che intrecciano la storia dell’amicizia tra due donne, seguendo passo passo la loro crescita individuale. Per una Festa della Donna all'insegna del buonumore, l'appuntamento non può che essere allo Zelig Cabaret, dove la stessa sera è in programma lo spettacolo comico a tema con Cinzia Marseglia, Federica Ferrero e Lily Le Ludique. Il Pacta Salone, invece, da venerdì 11 a domenica 13 marzo propone uno spettacolo L'infinita speranza di un ritorno dedicato alla poetessa milanese Antonia Pozzi, di e con Elisabetta Vergani.

E poi c'è il cinema. Innanzitutto martedì 8 marzo spicca la presenza di Charlotte Gainsbourg all'Anteo Palazzo del Cinema: l'attrice francese presenta in anteprima due nuovi film che la vedono protagonista, Gli amori di Suzanna Andler e Jane by Charlotte (quest'ultimo - dedicato alla madre Jane Birkin - è il suo primo lavoro da regista). Stesso giorno e stesso luogo per il primo appuntamento del miniciclo Una rassegna per l'otto marzo, con il collettivo Tutte a casa che presenta il film dall'omonimo titolo. La Cineteca di Milano dà il via alla rassegna Le nostre attrici per omaggiare le donne del boom economico attraverso 6 film d'archivio: si inizia appunto martedì 8 marzo con La bella di Lodi di Mario Missiroli e La ragazza in vetrina di Luciano Emmer.

Tra le iniziative più curiose in programma per la Festa della Donna 2022, Milanosport offre la possibilità a tutte le donne (maggiorenni) di farsi scattare una fotografia d'autore sul trampolino da 5 metri della Piscina Cozzi, con la spettacolare opera Be Water realizzata da Toiletpaper di Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari: l'iniziativa è in programma solo martedì 8 marzo ed è gratuita, esclusivamente previa prenotazione.

Altri eventi di rilievo in programma martedì 8 marzo a Milano sono la presentazione del libro Giovinette: le calciatrici che sfidarono il duce a cura di Federica Seneghini e Marco Giani al Museo Martinitt e Stelline e la serata Io voglio scegliere al Circolo Arci Bellezza, con testimonianze di persone transgender e proiezione del docufilm Noi donne afghane. Chiudiamo con la musica, così come eravamo partiti: il negozio Elena Mirò di via Dante ospita un dj-set di Jo Squillo nell'ambito della campagna Wall of Dolls contro la violenza di genere.

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.