Vitrum va in città, a Milano debutta la Glass Week con installazioni ed eventi

Vitrum va in città, a Milano debutta la Glass Week con installazioni ed eventi

Attualità Milano Martedì 5 ottobre 2021

Il Mostro della Laguna

Milano - Dal 5 all’8 ottobre 2021 Milano è la capitale del vetro con la prima edizione di Vision: Milan Glass Week, la manifestazione organizzata in città da Vitrum, il salone internazionale dedicato agli addetti ai lavori delle tecnologie del vetro (macchine, attrezzature e impianti per la lavorazione del vetro piano e cavo, del vetro e dei prodotti trasformati) che si svolge in contemporanea a Fieramilano Rho.

Vision: Milan Glass Week è l’evento fuori fiera dedicato al pubblico con esposizioni, laboratori, incontri e tanto altro per far conoscere le eccellenze di un settore in cui l’Italia ha una leadership riconosciuta a livello mondiale. Ogni giorno dalle 10.00 alle 22.00 l’epicentro della manifestazione è piazza Gae Aulenti, dove si può ammirare l’installazione artistica Il Mostro della Laguna realizzata da Nicola Moretti. Eventi istituzionali e aziendali si tengono alla vicina Fondazione Catella mentre negozi, showroom e locali hanno aderito a Road Map, il palinsesto di eventi collaterali in programma in tutta Milano. Fil rouge dell'iniziativa - che segna anche l’ideale inizio delle celebrazioni che caratterizzano il 2022, nominato dall’Onu Anno Internazionale del Vetro -, il ruolo centrale del vetro nella transizione sostenibile.

Il Mostro della Laguna è un’opera d’ingegno, in cui arte, design e tecnologia si fondono alla ricerca di un linguaggio nuovo per far interagire due materie antiche ed opposte: l’acqua e il vetro. Disegnata dall’architetto Simona M. Favrin, con un’epidermide di vetro di Murano, realizzata dal maestro Nicola Moretti, che ricopre uno scheletro in acciaio realizzato da Somfer, e un’innovativa anima tecnologica realizzata con la collaborazione di Forme d’Acqua e Arentech+In Light, la creatura marina trae forma ed ispirazione dal luogo in cui ha origine, la Laguna di Venezia.

Il programma di eventi in città è denominato Road Map e aggrega diverse realtà milanesi legate al vetro di design che organizzano eventi e special opening durante la Glass Week: appuntamenti nei più prestigiosi concept store e showroom (fra cui Barovier&Toso, Memphis, OminDecor, Reflex, Veterie di Empoli) e nei laboratori di vetrerie artistiche (La Vetraia, Unique Home, Dossena, VetrHobby, Vetrogioielli). La Milan Glass Week è anche l’occasione per approfondire la forte connessione tra Milano, il vetro e le sue tecnologie: con il supporto di Aihv (Association Internationale pour l’Histoire du Verre) e Icom (International Committee for Museums and Collections of Glass) sono in programma visite guidate lungo la Via dei Vetri Antichi, cioè i musei milanesi che ospitano collezioni permanenti dedicate al vetro: Civico Museo Archeologico, Museo delle Arti Decorative al Castello Sforzesco, Museo Bagatti Valsecchi, Museo Poldi Pezzoli. Con le stesse associazioni sono organizzate visite guidate all’antiquarium Alda Levi, riaperto per l’occasione. Con l’Ordine degli Architetti prende invece vita il progetto La Milano di vetro, ’itinerario che tocca le nuove architetture di Milano come la Unicredit Tower in piazza Gae Aulenti e le tre torri Allianz, Generali e Pwc a CityLife (martedì 5 ottobre) e gli iconici edifici di vetro realizzati nella seconda metà del Novecento nel quartiere Centro Direzionale di Milano - Grattacielo Pirelli, Palazzo Galbani, Torre Galfa - per poi proseguire con i più recenti uffici Saurberuch+Hutton e Mac9 Zurich Insurance in zona Maciachini (venerdì 8 ottobre).

In programma anche laboratori gratuiti per bambini in piazza Gae Aulenti che mirano a far conoscere in maniera non convenzionale il prezioso materiale vetro. E alcuni bar e bistrot di Milano propongono dei drink esclusivi che possono essere assaggiati nei giorni della Glass WeekEppol Milano (via Malpighi 7) firma Vtr Glass Week ispirato al vetro e a tutte le sue sfaccettature, servito in un bicchiere di design; Eppol Pie (via Lecco 4) propone un cocktail dalle note fresche ed avvolgenti servito all’interno dell’elegante calice Nick e Nora Savage Nude; Dhole (via Tiraboschi 2) presenta Pesteref, a base di ingredienti esotici; Cape Town Café (via Vigevano 3) ha creato un Gin Tonic d’eccezione; Sequoia (via Manuzio 6a) serve durante ogni Glass Week Night l’omonimo cocktail shakerato, servito in bicchieri dal design distintivo.

A proposito di bicchieri, proprio per esplorare tutte le declinazioni del mondo del vetro, Vision: Milan Glass Week 2021 è stata organizzata in collaborazione con la Milano Wine Week 2021, che si svolge negli stessi giorni: viene così valorizzato il legame indissolubile tra il vino e il suo contenitore d’elezione, il vetro appunto, anch’esso espressione di professionalità, ricerca e saper fare.

Tutti i dettagli sulla manifestazione e gli eventuali aggiornamenti sono consultabili sul sito della Milan Glass Week.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.