Terza dose in Lombardia: quando, a chi spetta e come prenotare il vaccino anti Covid‑19 - Milano

Terza dose in Lombardia: quando, a chi spetta e come prenotare il vaccino anti Covid‑19

Benessere Milano Martedì 21 settembre 2021

Milano - È partita il 20 settembre 2021 la Fase 3 della campagna vaccinale anti Covid-19 in Lombardia, che permetterà di proteggere 150 mila pazienti immunocompromessi entro il 30 ottobre 2021: «la Fase 3 è temporalmente sovrapposta alla Fase di Transizione e alla fase di vaccinazione antinfluenzale, andando ad impiegare le stesse strutture e risorse con il coordinamento di tutti gli attori coinvolti», commenta la vicepresidente di Regione Lombardia e assessora al Welfare Letizia Moratti: «si sta passando progressivamente da una situazione di emergenza ad una di normale operatività, attraverso una logica di razionalizzazione ed efficientamento».

Il calendario della distribuzione dei vaccini prevede un ciclo a 3 dosi per le persone immunocompromesse (trapiantati e gravi immunodepressi) con somministrazione almeno dopo 4 settimane dalla seconda (con uno dei vaccini mRna) e un richiamo con terza dose per 68 mila over 80, 80 mila ospiti delle Rsa e 396 mila operatori sanitari. Per queste categorie, il richiamo è previsto dopo almeno 6 mesi dalla seconda dose. Anche in questo caso è utilizzabile indifferentemente uno dei vaccini mRna: «si tratta di un'operazione preventiva non perché c'è una nuova ondata che ci aspetta domani mattina, ma è un modo per cautelare i soggetti più a rischio», afferma Guido Bertolaso, coordinatore della campagna vaccinale in Lombardia, che aggiunge: «la capacità produttiva della Fase 3 è stata parametrizzata su una capacità media che varia tra le 20 mila e le 65 mila somministrazioni al giorno».

«Le nuove disposizioni sul Green Pass hanno fatto sì che si rendessero disponibili nuove vaccinazioni per  le prime dosi, per cui è prevista dal primo al 30 ottobre 2021 una Fase di Transizione», prosegue Bertolaso: viene dunque allungata la fase massiva sino alla fine del mese di ottobre alla quale si affianca quindi la Fase 3 perché «fino alla primavera 2022 bisogna andare avanti a combattere».

Il sistema di prenotazione e registrazione delle vaccinazioni anti Covid-19 è sempre gestito da Poste Italiane tramite Agenda dedicata. È comunque possibile effettuare la prenotazione presso le farmacie aderenti. La somministrazione al personale sanitario viene effettuata presso la propria struttura ospedaliera, mentre per gli ospiti delle Rsa la somministrazione è prevista presso la struttura in cui si trovano. Al fine di raggiungere il massimo di copertura e per ottemperare alle indicazioni nazionali, presso i centri vaccinali lombardi l'accesso è libero per il personale docente e non docente che ancora non è riuscito a vaccinarsi e per i ragazzi tra i 12 e 19 anni; per il lavoratori pubblici e privati le prenotazioni sono sempre aperte.

Ad oggi sono 14.579.196 le dosi totali somministrate in Lombardia; 7.322.192 i cittadini completamente vaccinati; 501.800 in attesa della seconda dose e 7.832.992 i cittadini coperti da almeno una dose», conclude Letizia Moratti: «l'82% della popolazione, in Lombardia, ha completato il ciclo vaccinale».

Nel frattempo la Lombardia ha annunciato di voler proporre al Governo di avviare una campagna di vaccinazioni anche in Sierra Leone. «Non sarà sfuggito l'appello dell'Oms quando disse che non è giusto partire con la terza dose se in Africa non è stata fatta neanche la prima», spiega Bertolaso, «e in Sierra Leone, che ha dimensioni simili a quelle della Lombardia, anche come popolazione, proveremo a recuperare i vaccini necessari così da organizzare la distribuzione a partire dalla capitale».

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.