Glicini a Milano: dove e quando vederli in fiore? I luoghi migliori zona per zona

Glicini a Milano: dove e quando vederli in fiore? I luoghi migliori zona per zona

Cultura Milano Venerdì 9 aprile 2021

Glicini al Politecnico di Milano
© Wikimedia Commons / Maesard Vokser

Milano - Durante la primavera, in particolare tra la seconda metà di marzo e le prime settimane di aprile, la città di Milano si dipinge di diverse sfumature di colore, dal viola più acceso fino al bianco. Tutto ciò avviene grazie alla fioritura di tantissime piante di glicine, che popolano e profumano ogni angolo e strada del capoluogo lombardo.

Tra le numerose e suggesttive fioriture di primavera a Milano, tanti sono i punti in cui è possibile ammirare i glicini semplicemente camminando per strada, dalle zone più centrali a quelle più periferiche della città. Dunque non resta che prendersi una pausa dalla frenesia della quotidianità e fare una bella passeggiata, alla scoperta di queste magnifiche cascate profumate.

Ma dove andare? Quali sono le strade di Milano dove poter ammirare bellissime piante di glicine, simbolo di speranza e rinascita? Di seguito una panoramica, zona per zona, di alcuni dei luoghi migliori dove vedere i glicini a Milano.

Glicini in centro a Milano

Passeggiando per le vie centrali e più note di Milano è possibile ammirare i glicini in fiore in tantissime zone. Sicuramente da non perdere la pianta di glicine in viale Elvezia 4 (zona Borgo degli Ortolani/Arena), in corrispondenza del ristorante El Porteño e davanti all’Arena Civica Gianni Brera: qui i glicini si arrampicano sopra l’ingresso della palazzina del ristorante argentino, fino ad estendersi anche sul retro. Spostandosi, invece, maggiormente nel cuore di Milano, è possibile ammirare i glicini all’interno dell’Orto Botanico di Brera, dove è presente una pianta di glicine, che in primavera fiorisce e decora il muro dell’osservatorio astronomico che affaccia sull’orto. C’è da precisare che in passato la pianta era molto più estesa, ma per via di una recente potatura ha subito un ridimensionamento. Poi, rimanendo sempre nelle zone più centrali di Milano, si possono citare i giardini Perego, piccolo parco situato in via dei Giardini: il posto è molto tranquillo e, oltre alle statue presenti al suo interno, degne di nota sono anche delle piante di glicine sparse per i sentieri. La fioritura nel parco, però, avviene di solito leggermente in ritardo per via della poca esposizione al sole delle piante.

Glicini nella zona Nord di Milano

Proseguendo la passeggiata alla scoperta dei glicini di Milano nella zona settentrionale della città, non si possono non citare quelli di Cascina De’ Pomm, sul Naviglio della Martesana. Per essere precisi, l’edificio si trova in via Melchiorre di Gioia e la pianta di glicine si arrampica sul pergolato posto di fronte e sul muro a fianco. Proseguiamo poi con la zona di corso Garibaldi, in corrispondenza del secondo cortile dello storico negozio di biciclette Rossignoli: qui i glicini ricoprono e tengono all’ombra tutto il cortile, quasi a formare un’intera copertura davvero suggestiva, con le sfumature viola e il gradevolissimo profumo dei fiori. Rimanendo sempre nella zona a nord di Milano, è doveroso citare anche piazza Gerusalemme, in zona Bullona/Sempione: all’angolo di via Monviso, infatti, si possono ammirare moltissimi glicini sul muro e sulla facciata di una casa ad angolo.

Glicini nella zona Ovest di Milano

Tanti i luoghi dove ammirare i glicini anche nella zona Ovest di Milano: tra quelli da non perdere c’è viale Monterosa (zona Buonarroti), dove i glicini sovrastano il cancello principale d'ingresso di una villa di fianco al Consolato Polacco. Successivamente ci si può dirigere in via Maria Pagano, dove è possibile ammirare una folta presenza di glicini su una palazzina: la pianta parte dal tetto di questo edificio, scende a cascata lungo i balconi, si arrampica su una cancellata e ricopre la parte alta di un negozio sottostante. Infine spostandosi in zona Fiera, più precisamente in via Lodovico Scarampo, si trovano meravigliosi glicini anche sul muro di uno dei padiglioni del Portello.

Glicini nella zona Est di Milano

Anche la zona orientale di Milano è ricca di luoghi in cui osservare piante di glicine. In primis si potrebbe citare la zona Politecnico/Città Studi: in piazza Leonardo da Vinci 32 è possibile ammirare glicini agli ingressi laterali destro e sinistro del Politecnico, sede del rettorato e dell’aula magna. Non lontano, in via Paisello, si trovano altre piante di glicine da ammirare: la parte laterale di un’intera palazzina, dal primo all’ultimo piano, è infatti ricoperta da glicini cascanti. In zona Forlanini/Corsica, una pianta di glicine si estende lungo i balconi e la facciata di un’intera palazzina al civico 14 di via Mezzofanti.

Glicini nella zona Sud di Milano

Si giunge così alla zona meridionale della città di Milano, partendo da sud-est. Qui è possibile ammirare glicini sulla cancellata e nel cortile della scuola elementare Damiano Chiesa, in via Giacomo Antonini 50, ma soprattutto in via Bernardino Verro (quartiere Morivione): qui è presente una pianta di glicine pluricentenaria, pare di quasi 700 anni, e si racconta come in questo luogo Leonardo da Vinci andasse spesso a meditare. Sempre a sud di Milano, stavolta a sud-ovest, è possibile ammirare glicini in due vie in particolare: via Andrea Ponti e alzaia Naviglio Grande.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.