Mascherine anti‑coronavirus gratis a Milano e Lombardia: dove e come averle

Mascherine anti‑coronavirus gratis a Milano e Lombardia: dove e come averle

Attualità Milano Venerdì 24 aprile 2020

Milano - Ora si può dire: travolti dall'emergenza Coronavirus, gli italiani hanno dimostrato di essere degli eroi. Lo sono stati non solo medici e infermieri, in prima linea a combattere il virus, ma anche i milioni di italiani che con pazienza e impegno sono rimasti a casa, rallentando il contagio. E nei prossimi mesi, quelli della tanto attesa fase 2 dell'emergenza, potremo sentirci tutti eroi... mascherati. Sì, perché le mascherine anti-Coronavirus continueranno a farci compagnia e proteggerci ancora per mesi, quelli più delicati, in cui si potrà uscire con le dovute accortezze e limitazioni. Per questo, in molte regioni e città è cominciata la distribuzione gratis di mascherine. E anche Milano e la Lombardia si preparano ad affrontare la fase 2.

Da mercoledì 8 aprile 2020, la Regione Lombardia ha deciso di distribuire 3 milioni e 300 mila mascherine gratis in tutta la regione (a Milano ne sono arrivate 900 mila) reperibili nelle farmacie della Lombardia grazie a un accordo con Federfarma. Di queste, 300 mila sono state consegnate alle farmacie, mentre gli altri 3 milioni sono stati inviati ai 12 capoluoghi di provincia. La Protezione Civile le ha consegnate a banche, supermercati, uffici postali, tabaccai e negozi di vicinato: «Chi andrà in farmacia sa che potrà ritirare lì la mascherina», dice l'assessore alla Protezione Civile della Regione Lombardia Pietro Foroni, «l'auspicio è che grazie alla conoscenza della propria utenza possa essere la stessa farmacia a individuare i soggetti più bisognosi e fragili. L'intenzionè è quella di continuare con questo sistema di distribuzione quando arriveranno ulteriori mascherine».

Detto fatto, le notizie di venerdì 24 aprile parlano di ulteriori mascherine in arrivo, con Regione Lombardia che consegna gratis altre 4,5 milioni di mascherine alle province: «con quelle di oggi arriviamo ad un totale di 13 milioni», spiega Pietro Foroni. Ecco come verrano distribuite le mascherine anti-Coronavirus: a Varese 280 mila, a Lecco 108 mila, Como 190 mila, Monza Brianza 270 mila, 1.000.000 Milano (di cui 300.00 città), 180 mila Pavia, 60 mila Sondrio, 368 mila Bergamo, 400.000 Brescia, 120 mila Cremona, 134 mila Mantova, 90 mila Lodi.

Qualora le mascherine gratuite dovessero finire, chi non è provvisto delle opportune protezioni può comunque acquistare le mascherine on line oppure in vari punti vendita di Milano e Lombardia. Ma dove acquistarle sul territorio? Ovviamente uno dei posti dove è possibile acquistare le mascherine è la farmacia; se ne avete una di fiducia a Milano potete chiedere quando è previsto l’arrivo di nuove forniture, così eventualmente da prenotare una scorta. Ma le mascherine si possono trovare anche nei ferramenta; molti tipi di mascherine, infatti, erano utilizzate anche come protezione dalle polveri sottili o dalle vernici, ed è per questo che anche i negozi specializzati nella vendita di articoli per la carpenteria potrebbero avere dei fornitori di mascherine che in questi giorni li stanno rifornendo.

Ricordiamo infine le varie tipologie di mascherine che si possono acquistare. Ci sono ovviamente le mascherine chirurgiche, dispositivi medici che servono per bloccare le goccioline emesse per via orale ma che tuttavia non hanno la capacità di filtrare, in fase respiratoria, il virus. Ci sono poi le mascherine FFP2 e FFP3 senza valvola, che permettono di proteggere sia chi le porta che chi viene in contatto con l’utilizzatore. Questo tipo di mascherina è solitamente usato dal personale medico. Infine le mascherine FFP2 e FFP3 con valvola: in questo caso è solo chi usa la mascherina che risulta protetto dal virus, dal momento che il virus può filtrare dalla valvola.

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.