Cultura Milano Giovedì 14 febbraio 2019

Leonardo 500. Ecco perché il genio di Vinci lasciò Firenze per Milano

La Vigna di Leonardo
© Neiade srl
Altre foto

Contenuto in collaborazione con Neiade

Milano - Il 2 maggio 2019 si aprono ufficialmente le celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. Milano ospiterà numerosissimi eventi e mostre, d’altra parte fu la città che accolse il Maestro per il tempo più lungo della sua incredibile vita, quasi 20 anni. Ma perché la nostra città divenne praticamente la città di adozione di Leonardo da Vinci?

Siamo nel 1480, Leonardo da Vinci vive a Firenze. Fa parte dell’accademia del Giardino di San Marco, lavora per Lorenzo il Magnifico. Può disegnare, dipingere, scolpire, esercitare il suo talento, protetto e ammirato dal capo della famiglia Medici. Una situazione idilliaca per un artista, si potrebbe pensare. Invece, Leonardo è inquieto. L’ambiente fiorentino non lo stimola abbastanza, sente il bisogno di fare nuove esperienze. Ed ecco arrivare l’occasione giusta, che ha il volto - severo - del Duca di Milano, Ludovico il Moro, tanto rude nei modi quanto sensibile alla bellezza e intenditore d’arte.

Secondo un autorevole biografo, l’Anonimo Gaddiano, Leonardo si reca a Milano proprio per conto di Lorenzo, che vuole portare un dono al Moro: una lira d’argento a forma di teschio di cavallo, progettata e suonata dall’artista in persona. Un’opportunità che Leonardo non si lascia sfuggire. Così fa qualcosa di molto moderno, scrive un curriculum in cui illustra le sue abilità e lo presenta al signore di Milano. Non mette però in evidenza le sue doti artistiche, bensì quelle di costruttore di macchine belliche, architetto, ingegnere, perché il suo intento è dedicarsi alla scienza.

A Milano comincia a stringere amicizia con gli artisti e gli artigiani milanesi e riceve le prime commissioni per opere e scenografie: la nota Festa del Paradiso nella Sala Verde del Castello Sforzesco arricchita da grandi macchinari di sua invenzione si rivela un enorme successo. È questo il periodo dei bellissimi dipinti La Vergine delle Rocce e il Ritratto di Cecilia Gallerani, la Dama con l’ermellino, eseguito nel 1488. A commissionargli il ritratto pare sia stato... continua a leggere la vita di Leonardo a Milano e scopri i tour e gli eventi speciali per le celebrazioni del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci.

Potrebbero interessarti anche:

Potrebbe interessarti anche: , Milano Pride Week 2019, il programma: la parata e 10 giorni di festa , Contaminafro 2019: programma e ospiti del festival delle culture contemporanee di Milano , La Milanesiana 2019: programma, ospiti, spettacoli e mostre nel segno della speranza , Leonardo Horse Project, i cavalli hanno invaso Milano: ecco dove sono , Corsi di inglese a Milano? Il metodo didattico smart di My English School

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.