Cultura Milano Venerdì 5 ottobre 2018

Arte urbana al Giambellino: il murale di magnolie dà il via al progetto Largo Balestra Art

Altre foto

Milano - L’arte urbana a Milano cresce, e lo fa con un nuovo progetto, non a caso, verde: una vera e propria foresta di magnolie è infatti sorta in poche settimane nel quartiere Giambellino, grazie alla creatività del collettivo Orticanoodles e al coinvolgimento nella lavorazione dei volontari e degli utenti che vivono quotidianamente gli spazi associativi di largo Balestra.

Il celebre quartiere a sud di Milano, oltre al famoso Cerrutti Gino, ospita un fervido parterre di associazioni impegnate nel welfare e nel sociale: tra queste Handicap…Su la Testa!, la cui sede, di proprietà comunale, è stata scelta come oggetto di riqualificazione non tradizionale, ma artistica e partecipata. Attraverso un bando pubblico, il Municipio 6 ha quindi individuato nel progetto Largo Balestra Art, la proposta più consona al tema che il Municipio e l’Associazione hanno voluto rappresentare: l’integrazione.

«Questo progetto si inserisce nella serie di interventi di arte urbana promossi da Fondazione Pini, che prosegue la missione filantropica di conciliare arte, inclusione sociale e riqualificazione urbana», dice Veronica Pini, presidente dell’omonima Fondazione milanese: «dopo il murale Talking Walls scienza e fragilità, dedicato alle scuole Vittorio Veneto ed Ettore Conti e sito in piazzale Zavattari, e dopo il murale dedicato a Dario Fo e Franca Rame (sulla Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi), Fondazione Arrigo e Pia Pini torna a lavorare con Orticanoodles».

L’intervento, di circa 400 mq, è stato realizzato in sinergia con l’associazione Handicap…Su la testa!, che da trent’anni è impegnata per favorire l’integrazione sociale di centinaia di ragazzi con disabilità intellettiva. «Avere una nuova facciata ci permetterà di essere più visibili e riconoscibili», dice Jennifer Villari, presidente di Handicap…Su la testa!, ma è soprattutto un segnale forte che dice quanto crediamo in questo quartiere e quanto abbiamo voglia di cambiarlo».

La riqualificazione della sede è stata possibile grazie anche alla collaborazione di Cromology Italia, che ha fornito gratuitamente le vernici, e al lavoro dei professionisti del Colorificio Eurocolor, che hanno ricostruito l’intonaco risalente il secolo scorso, rimasto fino ad oggi in condizioni di degrado. Il collettivo Orticanoodles, famoso a Milano - tra gli altri - per il muro di Mandela sulla Fabbrica del Vapore, la Ciminiera Branca in viale Jenner, i Volti della cultura di piazza Cardinal Ferrari, propone in questa sede un soggetto floreale che esplora la tematica della integrazione sociale attraverso una metafora della biodiversità, che invita a considerare la diversità come elemento di armonia e crescita in natura. «Abbiamo sviluppato una grafica floreale che ha come protagonista la magnolia, pianta molto diffusa nei giardini delle case perchè è da sempre considerata di buon augurio per le case», raccontano Orticanoodles: «abbiamo preso spunto da una leggenda che racconta che in principio la magnolia era come divisa in due parti una esterna e una interna. Un giorno una magnolia venne sfiorata da un’azalea e se ne innamorò. Per rendersi quindi più bella agli occhi dell’amata, spinse in fuori quello che era la sua parte interna, il suo cuore: i fiori, andando così a creare la bellissima magnolia stellata. Questa biodiversità, che va ad esaltare la ricchezza del diverso, è il concetto che vogliamo rappresentare con questo murale».

Il progetto Largo Balestra Art patrocinato e sostenuto dal Municipio 6 di Milano, apre la strada ad una più ampia scaletta di interventi che, nei prossimi anni, interesseranno per intero la zona grazie al Bilancio Partecipativo

Potrebbe interessarti anche: , La Triennale di Boeri: dalla XXII Esposizione al Museo del Design, tutti i nuovi progetti , MilanoAttraverso: un festival di eventi gratuiti per scoprire la città e la sua storia , Lambrate, un angolo di Milano allegro e alla moda nell'ex quartiere industriale , Il Chiostro Nina Vinchi riapre al pubblico con bar, libreria e un nuovo spazio conferenze , Ermitage di San Pietroburgo e Gallerie d'Italia: siglato l'accordo per lo scambio di opere

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Un piccolo favore Di Paul Feig Drammatico 2018 Ho bisogno di un piccolo favore. Mi puoi prendere Nicky a scuola? È questa la semplice, comune richiesta che l'affascinante Emily fa alla sua nuova amica Stephanie, prima di sparire senza lasciare traccia. Mamma single tuttofare, vlogger per passione... Guarda la scheda del film