Leonardo Parade: orari e biglietti della mostra che inaugura le celebrazioni vinciane 1519‑2019 - Milano

Leonardo Parade: orari e biglietti della mostra che inaugura le celebrazioni vinciane 1519‑2019

2018-07-18 16:34:40

Da giovedì 19 luglio a domenica 27 ottobre 2019

Altre foto

© Paolo Soave

Attenzione: la mostra Leonardo da Vinci Parade è prorogata al 27 ottobre 2019!

Milano - Prende ufficialmente il via il palinsesto di eventi che Milano dedica ai 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci (1519-2019). Il cartellone di iniziative prende il via il 19 luglio 2018 con l'apertura della mostra Leonardo da Vinci Parade, visitabile fino al 13 ottobre 2019 presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano intitolato appunto al genio toscano.

Si tratta di una vera e propria parata che coniuga la doppia natura di Leonardo anche perché fino alla fine del Seicento arte e scienza si coniugavano perfettamente, e lui è il massimo rappresentante di questa concordia, emblematicamente riportata in mostra con la collaborazione tra il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia e la Pinacoteca di Brera.

Sotto le luci della ribalta, 52 modelli lignei di alcuni progetti di Leonardo brillano di inventiva intorno agli sviluppi che l'influsso di Leonardo ebbe sull'arte lombarda, ben rappresentata negli affreschi strappati provenienti da Brera. Strappare gli affreschi dal muro che li esponeva era un intervento tipico di Seicento e Ottocento, oggi scomparso, ma grazie al quale chiese, conventi e ville possono ancora raccontarci le loro storie e l'arte lombarda dopo che subì l'influsso di quella leonardesca. Nessuno degli artisti più famosi del tempo in Lombardia non ne fu toccato: Vincenzo Foppa, Donato Baramante, Gaudenzio Ferrari e il più leonardesco di tutti: Bernardino Luini, che primeggia nella galleria con una grande tela che riproduce la Vergine e il bambino, al centro tra i committenti davanti a loro inginocchiati in blu e marrone. Di straordinario misticismo il suo Salvator Mundi, staccato dal monastero di Santa Marta. I modelli in mostra, invece, risalgono agli anni Cinquanta del XX secolo e sono stati realizzati dalle forze armate dell'esercito interpretando i disegni di Leonardo.

Un’importante fase di cambiamento si apre  nell’esposizione dei modelli storici di Leonardo al museo, in vista della realizzazione di un nuovo progetto espositivo permanente, che sarà presentato in occasione delle celebrazioni vinciane del 2019. La storica Galleria Leonardo chiude temporaneamente nei mesi necessari all’esecuzione di importanti lavori edili, strutturali e impiantistici finanziati da Comune di Milano e Regione Lombardia. La mostra Leonardo da Vinci Parade si sviluppa dunque nella Sala Mostre e negli spazi attigui con l'esposizione di 52 modelli storici leonardeschi (alcuni non esposti da molto tempo) e 29 affreschi di pittori lombardi del XVI secolo, concessi in deposito al museo nel 1952 dalla Pinacoteca di Brera, diretta allora da Fernanda Wittgens. 

La visita alla mostra Leonardo da Vinci Parade, dal 19 luglio 2018 al 13 ottobre 2019, è compresa nel biglietto di ingresso al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano (ovvero: intero 10 euro; ridotto 7,50 euro per bambini e giovani da 3 a 26 anni, over 65 e gruppi di almeno 10 persone; ingresso gratuito per bambini sotto i 3 anni e visitatori disabili con accompagnatore) e può essere effettuata nei seguenti orari: da martedì a venerdì, 10.00-18.00; sabato e festivi, 10.00-19.00.

Approfondisci con: Maggiori informazioni sull'evento e biglietti per Leonardo da Vinci Parade, mostra

Potrebbe interessarti anche: Natura, mostra-gioco per bambini, fino al 5 gennaio 2020 , Nikola Tesla Exhibition, mostra-museo interattivo, fino al 29 marzo 2020 , La Vergine delle Rocce del Borghetto: in mostra l'opera di Francesco Melzi, fino al 31 dicembre 2019 , I Love Lego, mostra di opere con mattoncini, fino al 2 febbraio 2020

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.