Milano, una città per correre e camminare: intervista a Federica Fontana

Outdoor Milano Giovedì 26 ottobre 2017

Milano, una città per correre e camminare: intervista a Federica Fontana

Federica Fontana, madrina del Milano Walking Day 2017
Altre foto

Milano - Con i suoi capelli biondi, gli occhi azzurri e quell'aria sbarazzina che da sempre la contraddistingue, Federica Fontana è tra i volti televisivi più amati dai tifosi di calcio (attualmente conduce Speciale Europa League, ma la ricordiamo anche in trasmissioni storiche come Guida al Campionato Controcampo, oltre che nella più recente Stop & Gol). Non tutti sanno, però, che da qualche tempo lo sport, accompagnato da una sana alimentazione, è diventato per lei una vera e propria filosofia di vita: gli allenamenti in palestra sono all'ordine del giorno e appena può non si lascia sfuggire l'occasione di fare una corsetta o una passeggiata per le strade e i parchi di Milano, città in cui Federica - nata a Monza - ha scelto di vivere dall'età di diciott'anni.

A ciò aggiungiamo che dal 2013 cura anche il blog Runfederun, in cui dispensa i consigli per mantenersi in forma e condurre una vita salutare. Naturale, dunque, che sia stata scelta come madrina del Milano Walking Day 2017, la seconda edizione della camminata non competitiva di 8 km nel centro di Milano in programma domenica 29 ottobre. «Sono felice di essere la madrina del Walking Day e di avere l’opportunità di promuovere i valori del benessere e dell’attività sportiva adatta a tutti», spiega Federica Fontana: «essere in forma infatti, coniugando alimentazione sana e pratica sportiva, è uno degli aspetti che permette di avere la giusta energia per affrontare al meglio le sfide della quotidianità ad ogni età».

La partenza è fissata alle ore 10.00 in piazza del Cannone (qui info su percorso, costi e iscrizioni del Milano Walking Day 2017). Al via, ovviamente, anche Federica Fontana che, insieme a tutti gli altri partecipanti, ha l'occasione di fare una bella camminata attraverso alcuni dei luoghi più suggestivi della sua Milano, dal Parco Sempione all'Arco della Pace, da corso Vittorio Emanuele II a piazza della Scala. Potevamo non approfittarne per scambiare quattro chiacchiere con lei?

Federica, come e quando hai iniziato a correre?
«Dopo la nascita dei miei due bambini per tornare in forma mi sono messa a correre, ed è stato amore a prima corsa». 

Eventi come il Walking Day danno la possibilità di vivere Milano e osservarne i luoghi da una prospettiva insolita: cosa significa questo per te?
«Non vedo l’ora che arrivi il 29 ottobre per andare a camminare con la mia famiglia. Una manifestazione come il Walking Day serve, non solo per i benefici sulla salute e sul benessere, ma anche per vivere la città in maniera diversa, dinamica, meno sedentaria. E riscoprirla».

Quali sono, secondo te, i luoghi migliori dove camminare e fare running a Milano?
«I posti a cui sono più affezionata sono il Parco Indro Montanelli e la Villa Reale. Ultimamente mi piace anche esplorare zona Gae Aulenti/Isola».

A Milano sempre più persone preferiscono la bicicletta all'automobile: anche tu ti muovi in città pedalando?
«Sono una ciclista, uso sempre e solo la bici, se non devo portare in giro i ragazzi. Per loro la città e le strade sono ancora pericolose, anche se - va detto - le ciclabili crescono a vista d’occhio, almeno nel mio quartiere».

Quanti sport pratichi?
«Tanti, forse tutti: oltre al camminare e al correre, ora ho anche un nuovo amore: lo yoga».

Quando e perché hai deciso di aprire il blog Runfederun?
«Avevo bisogno, nell’era 2.0, di raccontarmi un po’. Mi piace l’idea di contagiare le persone a muoversi, che poi è anche il mio ruolo come madrina del Walking Day».

Qual è il tuo consiglio a chi vorrebbe avvicinarsi al cammino, alla corsa e allo sport in generale?
«Facile... servono solo un paio di scarpe con sé, di quelle giuste, adatte alle proprie esigenze di camminata o corsa. Iniziate e non ne farete più a meno!».

Potrebbe interessarti anche: , Luoghi del cuore Fai in Lombardia: gli interventi in Cornabusa e nella basilica di Santa Giulia , The Color Run Milano 2019, le foto dell'edizione dedicata all'amore con oltre 8000 partecipanti , Ciclopedonale di Limone sul Garda: la pista a picco sul lago supera i 400 mila accessi in un anno , Weekend a Monza? Cosa vedere in due giorni (oltre a Villa Reale e Autodromo) , Fenicotteri a Milano, come e dove vederli nella villa di Porta Venezia

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.