Pista ciclabile di corso Italia: a che punto sono i lavori e quando apre il primo tratto - Genova

Pista ciclabile di corso Italia: a che punto sono i lavori e quando apre il primo tratto

Attualità Genova Venerdì 11 marzo 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Genova - Si è tenuto nel pomeriggio di venerdì 11 marzo, in corso Italia, un sopralluogo per il fare il punto sui lavori sul lato sud del lungomare, propedeutici alla realizzazione della nuova pista ciclabile strutturata e bidirezionale. I lavori (finanziati dal ministero con quasi 3 milioni di euro) dovranno essere conclusi necessariamente entro la prossima estate, con l'amministrazione comunale che punta ad avere l'opera completa terminata a fine giugno. Nel frattempo, il primo pezzo della pista ciclabile (salvo imprevisti) aprirà ad aprile (sarà percorribile il tratto tra l'inizio di corso Italia e via Piave).

I lavori sono stati affidati a un raggruppamento di imprese genovesi formato da Tecnotatti Srl, Edil Due Srl e Impresa Traversone Sas. Ognuna di esse lavora in parallelo in una delle tre sezioni di cantiere in cui è stato suddiviso corso Italia, al fine di accelerare le operazioni. Ad oggi i lavori, preceduti dall'approvazione da parte del Comune del relativo progetto esecutivo, hanno visto il completamento della riprofilatura dell'aiuola centrale, necessaria per garantire un corretto dimensionamento delle corsie veicolari e l'avvio della demolizione di sedute e fioriere.

Terminata la fase delle demolizioni, i lavori proseguiranno con la costruzione della pista ciclabile, delle nuove aiuole, la posa delle nuove sedute e fioriere, la predisposizione di stalli per la sosta, la realizzazione di due postazioni di ricarica fast charging per i veicoli elettrici e punti di ricarica per biciclette elettriche, la collocazione di cicloposteggi, postazioni per le piccole riparazioni delle biciclette e fontanelle.

Nella realizzazione della nuova pista ciclabile in corso Italia, particolare attenzione è stata dedicata alla salvaguardia del verde. La Direzione Mobilità, insieme ad Aster, ha assunto la decisione di verificare quali piante fossero meritevoli di conservazione e riposizionamento su corso Italia, piuttosto che su altre aree verdi della città, in funzione di specie e dimensioni. Alcune essenze arboree di pregio sono state portate in vivaio per la ricoltivazione e la messa a dimora, che potrà avvenire nel breve o medio-lungo termine. Le azioni legate alla salvaguardia e al riposizionamento delle essenze di pregio sono monitorate e verificate, nelle decisioni, dall'Ufficio del Verde del Comune di Genova.

Come sarà la nuova pista ciclabile in corso Italia

Come sarà la nuova pista ciclabile di corso Italia? La nuova pista ciclabile strutturata sul lungomare più celebre di Genova sarà bidirezionale, separata dal traffico veicolare e progettata per soddisfare e conciliare gli interessi e le esigenze di tutti gli utenti della strada, nell’ottica di una maggiore sicurezza e sostenibilità ambientale della mobilità. Lungo 2,7 km e con una larghezza complessiva di 3 metri (1,5 metri per ognuno dei due sensi di marcia), il nuovo percorso ciclabile collegherà corso Marconi a Boccadasse sviluppandosi tra la passeggiata (riqualificata nelle parti ammalorate) e la carreggiata stradale, che avrà due corsie fino all'intersezione con via Piave e un’ampia e generosa corsia unica fino a via Cavallotti, permettendo così ai mezzi di soccorso di superare eventuali veicoli fermi in corsia.

Il progetto prevede anche l'abbattimento delle barriere architettoniche e una nuova definizione della composizione dell’arredo urbano e delle opere a verde, insieme al contestuale rifacimento degli impianti semaforici e di illuminazione. «I lavori stanno andando avanti come da programma - dice l'assessore alla mobilità e trasporti Matteo Campora - e ci regaleranno una pista ciclabile tra le più belle d'Italia, che consentirà a residenti e turisti di spostarsi in sicurezza lungo la nostra promenade potendo godere, allo stesso tempo, di una meravigliosa vista sul mare. La nuova pista ciclabile di corso Italia, strutturata e bidirezionale, diventerà una grande attrazione turistica. Sarà realizzata tutelando le peculiarità urbanistiche e paesaggistiche della passeggiata di corso Italia, che sarà ulteriormente valorizzata con nuovi servizi a disposizione dei cittadini: parcheggi merci, per disabili, motorini e bici, punti di ricarica per veicoli e biciclette elettriche. Il tutto in armonia con la passeggiata che verrà resa più bella e sicura grazie al rinnovamento degli impianti semaforici e di illuminazione, ai nuovi arredi urbani ed alle opere a verde. Insomma, un grande piano di riqualificazione e rigenerazione di corso Italia di cui andranno a beneficiare i residenti, i frequentatori e le attività economiche della promenade».

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.