Segrete Tracce di Memoria 2022, l'arte contemporanea ricorda la Shoah: mostre ed eventi - Genova

Segrete Tracce di Memoria 2022, l'arte contemporanea ricorda la Shoah: mostre ed eventi

Mostre Genova Palazzo Ducale Giovedì 20 gennaio 2022

Clicca per guardare la fotogallery
© Elisa Morando
Altre foto

Genova - Giunta alla sua quattordicesima edizione, la rassegna Segrete - Tracce di Memoria prende vita dal 20 gennaio al 6 febbraio 2022 in diversi luoghi di Genova, promuovendo un'arte contemporanea volta a tener viva la memoria della Shoah. La curatrice Virginia Monteverde spiega la rassegna: «Segrete ha sempre avuto come casa madre la Torre Grimaldina del Palazzo Ducale. È nata qualche anno fa come una mostra ma si è ormai trasformata in una vera e propria rassegna d'arte a 360 gradi, includendo oltre all’arte visiva anche teatro, danza, musica e poesia. Quest’anno viene proposta in forma ibrida, comprendendo eventi dal vivo, con un pubblico molto ristretto composto da 5-10 testimoni, e incontri online. La mostra Segrete. Tracce di Memoria è aperta tutti i giorni dalle 15 alle 18.30, stessa cosa per il Progetto Giovani Artisti e Progetti multimediali».

La mostra è allestita, come ogni anno, all'interno delle suggestive celle delle antiche prigioni della Torre Grimaldina, andando a ricreare un intreccio tra presente e passato, un percorso di conoscenza tra dolore e ricordo, tra storia e poesia. Gli artisti in mostra sono : Miro Craemer, Roberto Ghezzi, Manuel Felisi, Luisa Mazza, Stefanie Oberneder, Andrea Sanvittore e Francesco Vullo. L’idea della rassegna d’arte è quella di tramandare «una memoria sempre più necessaria nel caso in cui venga meno la testimonianza diretta, per cui il nostro compito è rispondere con la memoria collettiva» come dice Paolo Giannone, direttore della Biblioteca Universitaria di Genova e curatore della mostra La libreria della Memoria.

Tra le performance più originali trova posto il Progetto Nuda Vita, con Paolo Piano, Danila Baroni, Agata Canziani e Lidia Treccani. Piano racconta: «Il nostro è un sodalizio artistico, che ha dato alla luce una riflessione aperta sulla memoria recente e condivisa del confinamento. A partire dal concetto di nuda vita, si vuole mostrare quanto la mera sussistenza non sia assimilabile alla vita tout court – e aggiunge – Si tratta di una performance di 72 ore di durata (senza pause) dentro una bolla trasparente che ricrea un appartamento, volta a ricreare la convivenza forzata del lockdown. L’altra performance, a partire dal terzo giorno, prevede un'altra bolla all’interno del cortile del Ducale con quattro momenti spettacolari, sempre all’interno delle 72 ore all’interno di una bolla»

Altro appuntamento importante sarà la proiezione, nella Casa Luzzati, di Jerusalem, ultimo film d’animazione realizzato da Giulio Gianini ed Emanuele Luzzati, «sicuramente uno dei cartoni più visti al mondo - afferma Sergio Noberini, direttore della Casa Luzzati - dato che girava in permanenza sulla Torre di Gerusalemme, attirando gli sguardi di generazioni e generazioni di turisti e non solo». Ecco qui di seguito il programma completo (gli eventi si possono seguire online e in presenza per un pubblico ristretto di testimoni che possono accedere solo con il Super green pass. Per info e prenotazioni, si consiglia di scrivere via e-mail o Whatsapp al numero 346 7336012):

  • Presentazione (solo online)
    20 gennaio - Torre Grimaldina
    ore 18 Palazzo Ducale Torre Grimaldina. Intervengono: Barbara Grosso Assessore alla Cultura del Comune di Genova, Alessandra Gagliano Candela, storica dell’arte, Mino Ronzitti, presidente ILSREC “R.Ricci", Roberta Canu , direttrice Goethe Institut-Genua
  • Apertura mostre
    dal 21 gennaio al 6 febbraio 2022. Da martedi a domenica ore 15.00/18.30; giovedi 27 gennaio - Giornata della Memoria ore 10.00/18.00 (apertura straordinaria).
    - Segrete. Tracce di Memoria a cura di Virginia Monteverde; artistı: Miro Craemer, Roberto Ghezzi, Manuel Felisi, Luisa Mazza, Stefanie Oberneder, Andrea Sanvittore, Francesco Vullo
    - Progetto Giovani Artisti a cura di Gloria Veronica Lavagnini; artisti: Diego Rimaos, Elisabeth Perro.
    - Progetti multimediali. Achtmg Banditen! Sara Ferro e Chris Weil; Project Action T4 - video, Giò Gagliano.

Eventi online e su prenotazione:

  • 24 gennaio - 3 febbraio - Spazio46 e Cortile di Palazzo Ducale
    Progetto Nuda Vita - con Paolo Piano, Danila Barone, Agata Canzianie Lidia Treccani; ideazione e produzione DoascoPerformingArt con Dialoghi d'arte in collaborazione con Fondazione Luzzati e Teatro della Tosse
  • 24 gennaio - Scuole Elsa Morante e Tosca Bercilli
    ore 11 - Scuola e Memoria a cura di Maddalena Leali, con la partecipazione degli studenti delle due scuole 
  • 25 gennaio - Biblioteca Universitaria (via Balbi, 40)
    ore 12 Pagine di Memoria - installazione di libri a cura della BUGe; orari di apertura Biblioteca: martedie giovedi 8.30 -18.30 / mercoledi e venerdi 8.30 -14.30
  • 25 gennaio - Casa Luzzati, Palazzo Ducale
    ore 17.30 - La musica come memoria per una didattica di identità - a cura della violinista e insegnante di musica Angela Zapolla. Presentazione ed esecuzione del melologo La Fatina di Ravensbrück Testo di Alessandra Vinotto, voce recitante Ottavia Fusco Squitieri, musiche eseguite al violino da Angela Zapolla. Seguirà incontro con le autrici
  • 26 gennaio - Torre Grimaldina
    ore 17.30 - Palazzo Ducale Torre Grimaldina
    Monsignor Francesco Repetto Giusto tra le Nazioni a cura di Matteo Lo Presti
  • ore 18.30 - Palazzo Ducale Torre Grimaldina
    Ma il resto no, non me l'aspettavo - performance teatrale a cura di Compagnia Filò in scena Gloria Manaratti e Nicoletta Vaccamorta
  • 27 gennaio - Antiche prigioni della Torre Grimaldina
    dalle 10 alle 18 - Giorno della Memoria. Apertura straordinaria della mostra Segrete Tracce di Memoria
  • 28 gennaio - Torre Grimaldina
    ore 17.30 - Palazzo Ducale Torre Grimaldina
    La memoria del suono - performance musicale di Edmondo Romano
  • 30 gennaio - Casa dello Studente - Sotterranei dei tormenti
    ore 16 - Corso Gastaldi 25Nero, Reload - Performance teatrale a cura di Raffaele Casagrande e incontro con l'autore Matteo Aldo Maria Rossi
  • 1 febbraio - Casa Luzzati, PalazZO Ducale
    ore 10 - Segni e colori - laboratorio per ragazzi
    ore 18 - Jerusalem - film di animazione di Giulio Gianini ed Emanuele Luzzati. Presentazione a cura di Sergio Noberini, intervento di Ariel Dello Strologo presidente della Comunità Ebraica di Genova. Eventi a cura di Casa Luzzati. 
  • 2 febbraio - Torre Grimaldina
    ore 18 - Palazzo Ducale Torre Grimaldina
    Poesia e Memoria a cura di Barbara Garassino, in collaborazione con il Festival Internazionale di Poesia di Genova. Reading di poesia con Donatella Bisutti, Maurizio Cucchi e Claudio Pozzani
  • 3 febbraio - Torre Grimaldina
    ore 17 - Palazzo Ducale Torre Grimaldina
    Voci da Ravensbriück - Incontro con Donatella Alfonso, Laura Amoretti, Rafaella Ranise, Massimo Bisca
  • 4 febbraio - Biblioteca Universitaria e online Memoriale della Shoah Binario 21 di Milano
    ore 11.00- La libreria della Memoria - Incontro con Alessandra Jarach del Memoriale della Shoah Binario 21 di Milano, Mino Ronzitti, presidente dell'ILSREC “R. Ricci", Paolo Giannone, direttore Biblioteca Universitaria di Genova
  • 4 febbraio - online Memoriale della Shoah Binario 21 di Milano
    ore 17.00 - L'Arte come sublimazione della Memoria - Incontro con Manuela Composti, Stefano Bigazzi, Virginia Monteverde
  • 6 febbraio - Torre Grimaldina
    ore 18.00 - Bruno lo scemo (der Tod, die Mask) - omaggio alle scelte di Mario Adorf, attore - performance di Gianluca Bottoni.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.