Kiku no Sekku al Museo Chiossone, la festa dei crisantemi prima della chiusura per lavori - Genova

Kiku no Sekku al Museo Chiossone, la festa dei crisantemi prima della chiusura per lavori

Genova - Ultimo weekend per visitare il Museo d'Arte Orientale E. Chiossone di Genova (Piazzale Giuseppe Mazzini 4, all'interno di Villetta Di Negro), che da martedì 13 settembre resterà chiuso alcuni mesi per lavori di adeguamento. Per l'arrivederci ai visitatori, sabato 11 e domenica 12 settembre, il Museo propone un fine settimana di attività online e in presenza in occasione di Kiku no Sekku, la festa tradizionale giapponese dedicata ai fiori di crisantemo, simbolo della dinastia imperiale, e all'autunno in arrivo.

La festa, che risale al XVII secolo, è ispirata alla festività cinese "del nono giorno del nono mese" del calendario lunare, che proprio in questo periodo celebra la ricchezza dei raccolti autunnali. Si parte, dunque, con un laboratorio online, dedicato ai bambini a partire dai 9 anni, che sono guidati alla scoperta dei rituali della festa attraverso la narrazione delle opere conservate nel Museo. Si parla delle leggende ispirate dal fiore di crisantemo e al suo significato benaugurale, si decoreranno i kimono con i fiori di crisantemo e si imparerà a disegnare il carattere giapponese di crisantemo 菊 kiku. Partecipazione gratuita; prenotazione obbligatoria a questo link. Per info: scrivere una e-mail al Museo Chiossone.

Kiku no Sekku è anche il tema delle visite guidate, previste per domenica 12 settembre con orario 10.30 - 12 - 16.30 - 18, e dedicate alle opere esposte nell'allestimento temporaneo. Le visite sono comprese nel biglietto di ingresso ma occorre prenotarsi, indicando il turno scelto: e-mail Museo Chiossone, chiamando il numero 010 542285, o via Messenger sul profilo Facebook del Museo Chiossone.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.