Genova Jeans: quali sono i luoghi della manifestazione?

Genova Jeans: quali sono i luoghi della manifestazione?

Attualità Genova Lunedì 30 agosto 2021

di Silvia Frattini
Clicca per guardare la fotogallery
© Silvia Frattini

Genova - Un tour personalmente guidato da Manuela Arata - fondatrice e presidente di GenovaJeans - attraverso i luoghi principali toccati dalla manifestazione dedicata al tessuto blu che prende il nome da Genova, in programma nel capoluogo ligure dal 2 al 6 settembre 2021. Una visita di alcuni dei luoghi durante l'allestimento di essi, come a voler dare uno sguardo curioso alla preparazione di un importante evento per Genova.

Il percorso tra le location di GenovaJeans (qui il programma) parte dalla Biblioteca Universitaria di Genova in via Balbi 40, che è la sede dell'infopoint, delle conferenze, della biglietteria e del merchandising. Inoltre, questo spazio, è dedicato a una mostra ideata da Monica Bruzzone, Cristiano Palozzi e Davide Pantile con il supporto scientifico di Marzia Cataldi e Clelia Firpo.

Scendendo verso il centro storico, arriviamo in via Pré, destinata a diventare la Carnaby Street di Genova. «Qua troveremo vetrine con la visione futura di Diesel e vetrine con showroom di produttori locali che hanno chiesto di partecipare. L'Idea è che questa diventi la nostra Carnaby Street» dichiara Manuela Arata.

Attraversata la via del jeans, si raggiunge il Mercato Comunale di piazza dello Statuto, dove è allestita l'esposizione targata Candiani, uno dei principali partner della manifestazione. Con essa si vogliono mettere in risalto le conseguenze delle proprie scelte d'acquisto sull'ambiente e sul sociale. Lo sfruttamento di mano d'opera, gli elevati consumi d'acqua, la maniccia  delle microplastiche negli oceani, il consumo sfrenato dell'industria del fast fashion, Candiani vuole mostrare una tecnologia all'avanguardia in grado di fornire una soluzione sostenibile a tutte queste problematiche, per poter scegliere un paio di jeans eticamente moderno.

Concludiamo il percorso nei luoghi di GenovaJeans all'edificio Metelino, aperto per la prima volta da vent'anni per la mostra ArteJeans, primo nucleo del futuro Museo Diffuso del Jeans. Una prima edizione di una raccolta esclusiva di 36 opere realizzate ad hoc da artisti contemporanei con il jeans offerto da Candiani. Lavori generosamente offerti alla Città di Genova da: Alberto Biasi, Tomaso Binga, Henrik Blomqvist, Enzo Cacciola, Pierluigi Calignano, Letizia Cariello, Roberto Coda Zabetta, Maurizio Donzelli, Ulrich Egger, Giovanni Gaggia, Goldschmied&Chiari, Riccardo Guarneri, Emilio Isgrò, Ugo La Pietra, Marco Lodola e Giovanna Fra, Claudia Losi, Carolina Mazzolari, Ugo Nespolo, Giovanni Ozzola, Valentina Palazzari, Gioni David Parra, Francesca Pasquali, Gabriele Picco, Pino Pinelli, Fabrizio Plessi, Gianni Politi, Laura Renna, Marta Spagnoli; Vedovamazzei, Serena Vestrucci, Cesare Viel, Gianfranco Zappettini.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.