Festa dell'Unità di Genova 2021, l'edizione itinerante parte dall'entroterra: le tappe

Festa dell'Unità di Genova 2021, l'edizione itinerante parte dall'entroterra: le tappe

Attualità Genova Venerdì 27 agosto 2021

Festa dell'Unità
© Facebook.com/andreaorlandosp

Genova - Torna a Genova la Festa dell'Unità, in versione itinerante e del tutto nuova. Come spiegato dal Partito Democratico, si è voluto ripartire dai luoghi 'delle radici'. La Festa dell'Unità mancava da diversi anni: dopo le rassegne annullate del 2018 e del 2020, e quella in forma ridotta del 2019, la manifestazione riparte nella serata di venerdì 27 agosto da Rossiglione - presso l'ex Ferriera -, con ospite Valentina Cuppi, presidente nazionale del partito e sindaco di Marzabotto. La Festa dell'Unità di Genova 2021, chiamata 'strada per strada', dura fino al 18 settembre e vuole segnare un punto di ripartenza per il partito.

La Festa dell'Unità 2021 è stata organizzata in modalità itinerante, e tocca diversi luoghi di Genova e non solo. È spalmata su 13 giornate, tre fine settimana e una decina di sedi diffuse su tutta l'area metropolitana. Si parte dall'entroterra, per poi proseguire per case del popolo, circoli, società di mutuo soccorso. Tanti i temi sul tavolo, sia nazionali che internazionali.

Sabato 28 agosto, sempre a Rossiglione, partecipano al dibattito Micaela Fanelli, responsabile nazionale piccoli Comuni del Pd, il sindaco di Urbe Fabrizio Antoci e Massimo Castelli, coordinatore nazionale di Anci per i piccoli comuni e sindaco di Cerignale. Tra gli ospiti anche il capogruppo dem in Regione Luca Garibaldi e il consigliere regionale della Lega Alessio Piana. Lunga, invece, la lista dei nomi nazionali attesi nei prossimi appuntamenti. Dai ministri (Andrea Orlando e Lorenzo Guerini) ai parlamentari, locali e non (da Roberta Pinotti a Debora Serracchiani, da Valeria Fedeli a Chiara Gribaudo e Chiara Braga, fino al capogruppo in Europa Brando Benifei).

Da lunedì 30 agosto, la Festa dell'Unità 2021 prosegue tra i comuni della provincia a Camogli, alla bocciofila sono attesi la responsabile nazionale del Pd per la transizione ecologica, Chiara Braga, e (tra gli altri) il sindaco di Camogli Franco Olivari e la prima cittadina Riomaggiore, Fabrizia Pecunia. Dopodiché, il programma passa dalla Fratellanza di Pontedecimo (il 3 e 4 settembre, attesi il vicesegreteraio Giuseppe Provenzano e la senatrice Roberta Pinotti), alla società di mutuo soccorso " 7 novembre" di Struppa (il 5), i circoli Arci di Castelletto (il 6) e Quezzi (il 9). Poi le sezioni Anpi (a Crevari, il 10 e 11 settembre), la società operaia di Sant'Olcese (il 12), quindi (il 17 e 18) il finale al circolo di pétanque di Sampierdarena, dove - impegni elettorali permettendo - potrebbe essere presente il segretario nazionale Enrico Letta. Informazioni, aggiornamenti e programma si possono trovare sulla pagina facebook Pd Genova.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.