Festival della Comunicazione di Camogli 2021: programma e ospiti - Genova

Festival della Comunicazione di Camogli 2021: programma e ospiti

Libri Genova Mercoledì 8 settembre 2021

Clicca per guardare la fotogallery
© Festival della comunicazione Camogli

Genova - Da giovedì 9 a domenica 12 settembre appuntamento con il Festival della Comunicazione di Camogli 2021 che, con la sua ottava edizione, anima come ogni anno il suggestivo borgo ligure. Il Festival offre al suo pubblico proposte sempre più ricche e si riconferma come uno degli appuntamenti più attesi del panorama culturale italiano, con più di 130 ospiti e oltre 70 incontri, a cui si aggiungono spettacoli, laboratori, escursioni e molto altro.

Ideato con Umberto Eco, diretto da Rosangela Bonsignorio e Danco Singer, organizzato da Frame in collaborazione con il Comune di Camogli e la Regione Liguria, il Festival ha come fil rouge il tema Conoscenza, intesa come quell’irresistibile aspirazione umana che ci spinge oltre il nostro comune sentire, ci spinge a conoscerci attraverso lo sguardo dell’altro, a cercare un antidoto contro ogni presunzione, reticenza, timidezza, discriminazione o pregiudizio.

Intorno a questo tema i tanti e autorevoli ospiti - protagonisti del mondo scientifico, culturale, tecnologico, artistico, economico, imprenditoriale, dello spettacolo e dell’intrattenimento - svilupperanno un dialogo appassionante e vivace, attraversando i generi e i toni più svariati. Dai talk agli sketch dissacranti, dal commento ironico della rassegna stampa del mattino alle coinvolgenti lectio dei grandi nomi della cultura, dalle colazioni con gli autori fino agli incontri degli aperitivi, i quattro giorni di Festival creeranno una vibrante atmosfera di voci, colori, pensieri e punti di vista, capaci di coinvolgere tutti. Ora vediamo gli ospiti presenti al Festival della Comunicazione di Camogli 2021.

Il Festival 2021 si apre con la lectio di Massimo Cacciari, incentrata in particolare su un binomio senza tempo: Conoscenza e coscienza. Mentre chiude il Festival la leçon concert Note a margine di Nicola Piovani che condivide con il pubblico esperienze, ricordi ed emozioni di oltre quarant’anni di carriera. Attesissimo e originale lo spettacolo di Valerio Lundini, che porta sul palco Il mansplaining spiegato a mia figliaNumerosi gli appuntamenti dedicati a Dante, per celebrare il poeta in occasione del settecentesimo anniversario della sua morte: da un grande evento centrato sulla Comedia condotto dal duo travolgente formato da Alessandro Barbero e Vinicio Capossela, ad Aldo Cazzullo, che presenta in anteprima il suo ultimo libro sul Purgatorio, fino a Murubutu, che farà divertire e appassionare il pubblico con un Dante a tempo di rap. Molti i nomi nuovi, che per la prima volta sono ospiti al Festival della Comunicazione di Camogli, fra cui: Antonella Viola, Sabina Guzzanti, Daria Bignardi, Nicola Lagioia, Selvaggia Lucarelli, Fiorenza Sarzanini, Max Casacci e Guia Soncini. A loro si aggiungono Aldo Grasso, Mario Calabresi, Piero Angela, Federico Rampini, Piergiorgio Odifreddi, Stefania Auci, Luca Bizzarri, Paolo Crepet, Guido Catalano, Roberto Cotroneo, Federico Taddia, Severino Salvemini, Luca Bottura, Oscar Farinetti, Carlo Cottarelli, Mario Tozzi e Cinzia Leone.

Tanti i laboratori per bambini, volti a esplorare il tema della Conoscenza: Tutti a giocare… con il pensiero (6-11 anni), La robotica marina dal porticciolo ai pioli (per tutti), Laboratorio di scrittura creativa (dai 16 anni), Un Mare di relazioni (8-12 anni), In scena! Conoscere attraverso il teatro (6-11 anni). E poi workshop organizzati dall’Università di Genova, come i sei incontri UniGe World e lo stand Pillole d’Europa. Anche quest’anno ci si può immergere nel fenomeno del podcast e dell'audio-entertainment grazie a Mondo Podcast, che in collaborazione con Audible proporrà dibattiti, incontri con i talent, la presentazione in anteprima nazionale dei dati Nielsen 2021 sul consumo di podcast in Italia e il lancio delle nuove serie podcast.

Tra i punti forti del Festival le rassegne stampa del mattino, le colazioni con l’autore, gli aperitivi del Festival, la mostra realizzata appositamente in occasione del Festival “Comunicare disegnando”, di e con Milo Manara, i laboratori, le escursioni e una fitta serie di spettacoli e performance musicali. Alle 08:46 del mattino di sabato 11 settembre, in occasione della ventesima ricorrenza dell’attentatoterroristico alle Torri Gemelle, ci sarà un ricordo particolare con Paolo Colombo che racconterà dal punto di vista emozionale ciò che è accaduto nel 2001.

Ampio spazio è dato a temi attuali come quello della giustizia e delle carceri, quello del rapporto tra pandemia e mondo dei media e quello del connubio tra Conoscenza ed economia. Quest'ultimo sarà esplorato attraverso una serie di dibattiti e tavole rotonde con le grandi personalità italiane dell’imprenditoria e della politica economica.

Tutti gli eventi sono gratuiti, con green pass e uso della mascherina obbligatori. Per le colazioni e gli aperitivi con gli autori l’ingresso è libero fino a esaurimento posti. Per gli incontri e gli spettacoli è necessaria la prenotazione, effettuabile fino al 7 settembre. A seguito della cancellazione di erronee doppie prenotazioni, alcuni degli eventi che risultavano esauriti hanno ora dei posti disponibili. Ulteriori informazioni e programma completo sul sito del Festival della Comunicazione di Camogli.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.