Offerte lavoro Genova, Aster assume tecnici per gli impianti: come candidarsi e requisiti

Offerte lavoro Genova, Aster assume tecnici per gli impianti: come candidarsi e requisiti

Attualità Genova Lunedì 19 aprile 2021

© facebook.com/astergenova

Genova - Nuova opportunità di lavoro a Genova. Aster, azienda del Comune di Genova che opera nell'ambito dei servizi di pubblica utilità, in qualità di manutentore del patrimonio stradale, impiantistico e delle aree verdi dell'intero territorio comunale, comunica che ha aperto una selezione per la ricerca di nuovo personale tecnico da inserire in organico con la figura professionale di 'Responsabile Tecnico Settore Impianti', come comunicato sul sito dell'azienda. Il rapporto di lavoro è a tempo indeterminato, con Genova come sede di lavoro. 

Per l'ammissione alla selezione è richiesto il possesso, da parte dei candidati, di almeno uno dei seguenti titoli di studio: laurea magistrale o Laurea vecchio ordinamento in Ingegneria ad indirizzo elettrico o laurea triennale in Ingegneria ad indirizzo elettrico (per tutti gli altri requisiti, clicca il link in fondo all'articolo).

La scadenza per rispondere al bando di Aster è prevista alle ore 18 di mercoledì 21 aprile 2021 (i candidati devono accedere a questo link). Il livello di inquadramento di ingresso sarà il 6° livello del CCNL per il Settore Gas-Acqua. I selezionati saranno sottoposti a un periodo di prova di tre mesi di effettiva presenza in servizio. Ora tutti i requisiti per partecipare a questo bando pubblico di Aster.

Aster cerca tecnici per gli impianti: requisiti generali e specifici

Per l'ammissione alla selezione è previsto il possesso, da parte dei candidati, dei seguenti requisiti generali: avere cittadinanza italiana, ovvero essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero essere familiare di cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea non avente la cittadinanza di uno Stato membro, purché titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente. Avere cittadinanza di Paesi terzi (extracomunitari) purché titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o titolare dello status di rifugiato/a ovvero dello status di protezione sussidiaria e di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica, ovvero essere cittadino/a di Paesi terzi (extracomunitari) in possesso di un titolo di soggiorno che consenta di lavorare. Ai candidati non italiani è in ogni caso richiesta la conoscenza della lingua italiana adeguata in relazione ai compiti richiesti dal profilo selezionato.

Poi è necessario non essere esclusi dall’elettorato politico attivo. I cittadini dell’Unione Europea e di Paesi terzi devono godere dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o di provenienza; e non aver riportato condanne penali; • Idoneità psico-fisica incondizionata alla mansione, che verrà successivamente accertata dalla Società prima dell’assunzione; • Possesso della patente di guida di categoria B in corso di validità.

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso, da parte dei candidati, di almeno uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea magistrale o Laurea vecchio ordinamento in Ingegneria ad indirizzo elettrico; - Laurea triennale in Ingegneria ad indirizzo elettrico. I cittadini che hanno conseguito un titolo di studio in un paese estero extracomunitario devono produrre la “dichiarazione di corrispondenza” o la “traduzione giurata” del titolo di studio acquisito nel paese di origine;
  • Si richiede inoltre: esperienza lavorativa almeno triennale nella manutenzione degli impianti elettrici e tecnologici (antincendio, antintrusione, ...) di edifici pubblici, musei e biblioteche; oppure esperienza lavorativa almeno triennale nella progettazione di impianti elettrici e tecnologici (antincendio, antintrusione, ...) di edifici pubblici, musei e biblioteche; conoscenza e applicazione dei principali strumenti applicativi informatici tecnici specialistici (pacchetto office, Vision o altri software per la contabilità lavori); attitudine al team working, autonomia operativa, senso di responsabilità, orientamento ai risultati e propensione al problem solving. 

Costituiscono inoltre requisiti preferenziali: attestazioni, qualifiche e/o abilitazioni professionali nelle funzioni specifiche richieste, possedute al momento della partecipazione alla selezione (vedere dettaglio nell’elenco dei punteggi al punto E) del presente bando); conoscenza della contabilizzazione lavori. 3 Tutti i requisiti prescritti devono essere posseduti e conservati, pena l’esclusione, sia alla presentazione della domanda di partecipazione, sia all’atto dell’eventuale costituzione del rapporto di lavoro e per tutta la sua durata. ASTER S.p.A. si riserva di provvedere all’accertamento delle dichiarazioni rese e potrà disporre in ogni momento l’esclusione dalla selezione per difetto, totale o parziale, dei requisiti prescritti.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.