Amt Genova, sciopero bus e metro venerdì 26 marzo: orari e fasce garantite

Amt Genova, sciopero bus e metro venerdì 26 marzo: orari e fasce garantite

Attualità Genova Giovedì 25 marzo 2021

Metropolitana di Genova
© Twice25 e Rinina25, wikipedia commons

Genova - Anche Genova viene toccata dallo sciopero nazionale del trasporto pubblico di 24 ore. A proclamare la protesta sono state le sigle Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl Autoferro. I lavoratori incrociano così le braccia per 24 ore con diverse modalità. Si prevede un venerdì 26 marzo 2021 piuttosto difficile alla voce trasporti. Lo sciopero è stato proclamato a sostegno della trattativa per il rinnovo del contratto di lavoro e contro le posizioni delle Associazioni Datoriali Asstra, Agens e Anav in merito al rinnovo del Ccnl di categoria. Ora orari e modalità dello sciopero dei mezzi a Genova il 26 marzo.

Per quanto riguarda il servizio urbano di Amt (linee e servizi a Genova) e la ferrovia Genova-Casella, il personale viaggiante si astiene dal lavoro per l’intera giornata, con il servizio comunque garantito in due fasce: dalle ore 6 alle 9 e dalle 17.30 alle 20.30. Il restante personale si astiene dal lavoro per l'intero turno (compreso il personale di biglietterie e servizio clienti).

Sul fronte servizio provinciale di Amt, il personale viaggiante si astiene dal lavoro per l'intera giornata. Il servizio è garantito nelle due fasce: dalle ore 6 alle 9 e dalle 17 alle 20. Il restante personale si astiene dal lavoro dalle 9 alle 16.30 (compreso il personale delle biglietterie). 

In occasione dell’ultimo sciopero del servizio urbano del 4 aprile 2017, a cui hanno aderito le stesse organizzazioni sindacali, le astensioni dal lavoro dei dipendenti hanno avuto un’incidenza sul servizio programmato pari all’81,33% nel servizio urbano, al 59,09% negli impianti speciali, al 100% in metropolitana e al 62,50% tra il personale della ferrovia Genova Casella. In occasione dell'ultimo sciopero di 24 ore del servizio extraurbano, effettuato il 26 luglio 2016, ha aderito il 60% del personale viaggiante. Si fermano anche i treni? Qui sotto le info.

Sciopero venerdì 26 marzo 2021: scuola e treni

E i treni? Lo sciopero di venerdì 26 marzo 2021 riguarda il trasporto pubblico locale e non coinvolge il trasporto ferroviario, per il quale - come riportato sul sito del Ministero dei Trasporti - non è prevista alcuna agitazione.

Venerdì 26 marzo, in 60 città italiane, si protesta contro la didattina a distanza e per la ripartenza in presenza e in continuità di tutti gli istituti scolastici, dal nido all’università, non oltre il 7 aprile. La mobilitazione è stata indetta da Priorità alla Scuola in concomitanza con lo sciopero proclamato dai Cobas, a cui ha già dato la sua adesione il Coordinamento Nazionale Precari Scuola. A Genova l'appuntamento è alle 9.30 sotto il provveditorato di via Assarotti.

Con la mobilitazione nazionale Priorità alla Scuola, inoltre, chiede che una parte consistente del Recovery Fund sia riservata al rilancio della Scuola pubblica: servizi educativi per l'infanzia, scuola dell’obbligo, superiori di secondo grado, dal nido all’università, il diritto allo studio deve essere tra le vere priorità del Paese; inoltre, si chiede di garantire un incremento della spesa pubblica annua portandola almeno ai livelli della media europea, pari al 5% del PIL.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.