La Voce e il Tempo, il programma di ottobre: Love fail, Wunderbarock e World 2020 - Genova

La Voce e il Tempo, il programma di ottobre: Love fail, Wunderbarock e World 2020

Musica Genova Martedì 29 settembre 2020

Altre foto

Contenuto in collaborazione con MusicaroundLa Voce e il Tempo

Genova - Grazie all'unità di intenti con soggetti culturali dislocati in ambito regionale (Associazione Incanto Armonico di Sarzana, Associazione Musicale Teresiana di Savona, Università degli Studi) nella stagione La Voce e il Tempo 20/21 sono in programma diversi eventi in ambito extra cittadino.

Sabato 3 ottobre, alle ore 21, la Sala Consiliare del Palazzo Comunale di Sarzana ospita l'Ensemble vocale femminile Cleantha, formato da Giulia Beatini, Paola Cialdella, Elisa Franzetti e Vera Marenco. La giornata seguente, domenica 4 ottobre alle ore 21, La Voce e il Tempo si trasferisce presso la Chiesa di San Francesco di Sarzana con Wunderbarock. Come naturale seguito del progetto ideato e coordinato da Paola Cialdella, sempre grazie all’importante partnership con Associazione Incanto Armonico di Sarzana, viene riproposto un programma realizzato a Genova nella scorsa edizione, sotto la guida di Fabrizio Cipriani. Ne sono protagonisti l’ensemble strumentale Il Falcone e il coro degli Juvenes Cantores diretti da Alessandra Montali. Wunderbarock propone opere di assoluto splendore del Barocco tedesco, da Bach a Pachelbel a Haendel e al poco eseguito Buxtehude, autore di magnifiche composizioni strumentali e vocali. Giovani musicisti e professionisti insieme restituiranno tutta la forza della polifonia, della lingua, della spiritualità e delle trame armoniche che percorrono i brani in programma. Entrambi i concerti a Sarzana sono a ingresso libero con prenotazione obbligatoria via email.

Martedì 6 ottobre, alle 20.30, La Voce e il Tempo fa ritorno a Genova, presso Palazzo Ducale, con uno degli appuntamenti più significativi della quinta edizione: le prime esecuzioni assolute dei brani selezionati dalla Call for Score World 2020, dedicata a temi legati al periodo di confinamento vissuto di recente nel mondo intero: un invito alla riflessione sulle dinamiche che stiamo vivendo a favore di una maggiore sensibilizzazione sul senso di comunità unica. In coproduzione con Le Strade del Suono, vengono eseguiti i quattro brani selezionati dalla Call di composizione, dedicata a temi legati al periodo di confinamento vissuto di recente nel mondo intero: un invito alla riflessione sulle dinamiche che stiamo vivendo a favore di una maggiore sensibilizzazione sul senso di comunità unica.

Molti i compositori e le compositrici che da ogni parte del mondo hanno inviato i loro lavori, tra cui alcuni giovanissimi. Gli autori scelti dalla commissione artistica sono Juhi Bansal (Usa), Donato Falco (Italia), Jonathan Bell (Francia) e Marilena Zlatanou (Norvegia). Jonathan Bell, compositore e ricercatore, nell'ambito di una residenza all'Ircam ha sviluppato una applicazione web per smartvox che viene utilizzata nel lavoro presentato. Donato Falco, filosofo e compositore, ha scelto per la sua composizione un testo dai Carmina Burana.Le due compositrici sono la cantante greca Marilena Zlatanou, trasferitasi in Norvegia dove svolge attività di direzione di coro, e la statunitense di origini indiane Juhi Bansal, con una composizione di carattere mistico-meditativo per voci e percussioni.

I lavori sono interpretati dall'Ensemble vocale femminile Cleantha e preceduti da una conversazione a cura di Elvira Bonfanti e Matteo Manzitti con, in aggiunta, i contributi degli autori delle partiture che permettano al pubblico di conoscere e approfondire testi e linguaggi compositivi utilizzati. I biglietti possono essere acquistati online su Happyticket cliccando qui e danno diritto a posti riservati nelle prime file in osservanza alle normative di distanziamento in vigore (prezzi: intero 12 euro; ridotto 10 euro per under 18 e over 65).

Ideata e organizzata dall'Associazione Musicaround grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo (maggior sostenitore) nell’ambito dell’edizione 2020 del bando Performing Arts di Regione Liguria e Comune di Genova, e da quest'anno di Fondazione De Mari, Ubi e Mibact, la stagione La Voce e il Tempo è un progetto originale ed unico non solo a Genova ma anche nel panorama nazionale. Musicaround La Voce e il Tempo aderiscono al circuito Sistema Musica Genova.

Info:

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.