Parco di Villa Pallavicini: riapertura il 16 maggio. Misure di sicurezza e orari - Genova

Parco di Villa Pallavicini: riapertura il 16 maggio. Misure di sicurezza e orari

Outdoor Genova Venerdì 15 maggio 2020

di A.S.
© villadurazzopallavicini.it

Genova - Genova entra nel vivo della fase 2 e ritrova uno dei suoi gioielli: Parco Durazzo Pallavicini a Pegli. Dopo le disposizioni dello scorso decreto datato 26 aprile, sabato 16 maggio 2020 la grande area verde nel ponente cittadino torna a spalancare i cancelli ai visitatori. Non mancano, per questo weekend di rinascita, le novità. Ad attendere i genovesi (e in futuro i turisti) anche il restauro del Tempio di Diana, uno delle strutture più iconiche del giardino monumentale, completamente ripulito dallo staff.

Per entrare a Villa Pallavicini, occorre seguire alcune regole. L’ingresso alla biglietteria è consentito a una persona per volta con mascherina obbligatoria. Si fa eccezione per i minori che possono entrare insieme a un genitore. I nuclei familiari sono accompagnati all’interno dei cancelli mentre uno di loro effettua i biglietti: il traffico è regolato da un addetto che accoglie al di fuori della biglietteria. «Come previsto da DPCM, vi chiediamo di mantenere la distanza di almeno 1 metro, sia all’interno della biglietteria/bookshop, sia nel Parco da personale e altri visitatori. Al fine di garantire la vostra sicurezza e quella dello Staff, il merchandising è acquistabile e visionabile solo su richiesta grazie a un nostro operatore che vi fornirà i guanti, qualora non li abbiate», scrive lo staff di Villa Pallavicini.

Al momento e fino a nuove disposizioni, sono sospese tutte le attività all’interno del Parco di visita guidata prevista a calendario: laboratori didattici e visite guidate con scuole e adulti, incontri con il Direttore e eventi di ogni genere. Rimane al momento sospeso il servizio golfcar, il servizio Bistrot e il noleggio audioguida. Nel parco sono attivi i distributori automatici. Gli uffici sono a disposizione per concordare nuove date di visite precedentemente prenotate. Il Parco di Villa Durazzo Pallavicini riapre dal 16 maggio con i consueti orari: martedì-venerdì: 9.30-19 (ultimo accesso ore 17); sabato-domenica: 10-19 (ultimo accesso ore 17); lunedì chiuso. Per aggiornamenti consultare il sito di Villa Pallavicini o scrivere a questa e-mail.

La chiusura è costata cara al Parco di Villa Pallavicini: i mesi da febbraio a giugno, infatti, sono sempre stati i più importanti grazie alla presenza delle fioriture (Camelie e primaverili), che attirano centinaia di visitatori in gruppi e di tantissimi bambini con i propri insegnanti. L'ATI Villa Durazzo Pallavicini  ha comunque continuato a mantenere in vita il Parco: «Il nostro personale si è occupato non solo della parte di vegetazione, ma ha proseguito le opere di restauro del Parco dei Divertimenti e del Chiosco delle Rose, che stanno arrivando alla conclusione - dice la direzione - Purtroppo i lavori avevano già subito ritardi nei lunghi mesi invernali a causa delle forti piogge. Speriamo di inaugurare i restauri il prima possibile insieme a tutti voi. Sostenete il Parco visitandolo e regalatevi un momento in mezzo alla Natura e alla cultura che in questi mesi abbiamo dovuto mettere da parte».

Potrebbe interessarti anche: , 20Riviera: una splendida spiaggia libera attrezzata nella Baia dei Saraceni a Varigotti , Levanto: spiagge libere aperte. Regole e accessi per fare il bagno , Spiaggia di San Fruttuoso: come prenotare un posto, accessi e divieti , Apertura Castello della Pietra 2020: orari, sentiero e come prenotare la visita , Spiagge libere in Liguria: quelle aperte nell'estate 2020, da ponente a levante

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.