Guido Rossa: il ricordo di Genova a 41 anni dall'assassinio. Commemorazioni in città

Guido Rossa: il ricordo di Genova a 41 anni dall'assassinio. Commemorazioni in città

Attualità Genova Giovedì 23 gennaio 2020

di A.S.

Genova - Genova. Sono le 6.35 della mattina di mercoledì 24 gennaio 1979. Guido Rossa, operaio e sindacalista dell'Italsider, esce dalla sua casa di via Ischia 4 (quartiere di Oregina) per andare a lavoro. Guido Rossa entra nella sua Fiat 850. Ad attenderlo, su un furgone Fiat 238, parcheggiato subito dietro la sua autovettura, c'è un commando brigatista composto da Riccardo Dura, Vincenzo Guagliardo e Lorenzo Carpi. Una volta salito in macchina, i terroristi gli sparano contro sei colpi di pistola. Guido Rossa, quarantacinque anni, muore sul colpo, lasciando moglie e figlia.

41 anni dopo quel terribile assassinio, venerdì 24 gennaio 2020 è ricordato il sacrificio di Guido Rossa, operaio e sindacalista dell’Italsider, assassinato dalle Brigate Rosse nel 1979. Questi gli appuntamenti commemorativi previsti a Genova:

  • Alle ore 9, presso il cippo nei giardini di via Umberto Fracchia di Oregina, luogo nel quale Guido Rossa venne ucciso, è deposta una corona alla presenza del sindaco Marco Bucci, di Federica Cavalleri assessore del Municipio I Centro Est, Donatella Alfonso dell’Anpi provinciale di Genova e Alberto Pera rappresentante della sezione Anpi Oregina. Alla cerimonia partecipano studenti della scuola secondaria di 1° grado dell’Istituto Comprensivo Statale Oregina “Gastaldi”.
  • Alle ore 10.30, presso i locali dell'Officina AlcelorMittal - Stabilimento Ilva si svolge una cerimonia commemorativa alla quale, oltre al sindaco Marco Bucci, partecipa il segretario nazionale della CGIL Maurizio Landini.
  • Le iniziative proseguono alle ore 14, in largo XII Ottobre davanti al monumento dedicato a Guido Rossa, con una cerimonia organizzata da Cgil, Cisl e Uil alla quale interviene il vice sindaco Stefano Balleari.
  • La Camera del Lavoro Metropolitana di Genova rende omaggio a Guido Rossa con un incontro pubblico presso la sede di via San Giovanni d’Acri 6. Appuntamento, alle ore 15, con la proiezione di un mini-documentario con testimonianze e filmati d’epoca realizzato da Radio Articolo 1. I testi del video dal titolo Guido, le parole e l’azione sono di Ilaria Romeo, Archivio Storico Cgil Nazionale. Massimo Dapporto ha prestato la voce e Dimitri Scarlato ha regalato le note. Le immagini sono dell’Aamod, la regia di Mauro Desanctis, la grafica di Massimiliano Acerra. A seguire, prende la parola il Segretario Generale della Camera del Lavoro Igor Magni per i saluti e il Presidente del Municipio Medio Ponente Mario Bianchi. Le conclusioni sono affidate al Segretario Generale Cgil Maurizio Landini.
    Al termine dell’incontro è posta un corona al cippo che i compagni di lavoro di Rossa gli avevano dedicato qualche anno dopo la scomparsa e che oggi è conservato presso il piazzale antistante la Camera del Lavoro.

Potrebbe interessarti anche: , Coronvirus: Liguria arriva a zero contagi , Genova, la Strada Guido Rossa chiusa tra il 13 e il 14 luglio per il varo della passerella , Sori: la spiaggia diventa a numero chiuso. Da quando e regole , Una cometa sopra Genova e la Liguria: quando e come vedere Neowise , Un murale gigante sul Bic di Certosa: Tellas a Genova per il progetto On the Wall

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.