Orche a Genova: «Sono in difficoltà, probabilmente malate». Gli aggiornamenti

Orche a Genova: «Sono in difficoltà, probabilmente malate». Gli aggiornamenti

Attualità Genova Venerdì 13 dicembre 2019

di A.S.
© Daniela Papi - facebook.com/Whalewatchgenova

Genova - Le orche, che stazionano a Genova da quasi due settimane nel porto di Pra' sono «individui in chiara difficoltà, e probabilmente malati». Per questo motivo è «sconsigliata qualsiasi tipo di interazione, perché potenzialmente affetti da patologie trasmissibili». A dirlo è una nota del Ministero dell'Ambiente. Gli esperti di Whalewatch Genova, anche venerdì 13 dicembre 2019 (sotto la pioggia), sono scesi in spiaggia a osservare l'area interessata.

Sembra che i quattro esemplari siano ancora in zona, e le loro condizioni di salute preoccupano gli esperti (possibile dimagrimento). Le orche, infatti, continuano a uscire dalla diga portuale per cacciare, per poi ritornare in Porto. Nel frattempo, permane in vigore l’Ordinanza 415/2019 di limitazione delle attività nell’area. Si invita chiunque dovesse avvistare, in mare o sulla spiaggia, eventuali carcasse di animali a non avvicinarsi, per evitare eventuali rischi per la salute umana, e contattare immediatamente la Guardia Costiera al numero blu 1530.

Dopo la morte del cucciolo, gli adulti dulti si allontanano, a giorni alterni, di qualche miglio. Questi mammiferi marini hanno bisogno di circa un quintale di pesce al giorno che, ovviamente, non possono reperire nello specchio acqueo all'interno della zona portuale di Pra'.

Prosegue il monitoraggio del pod, protette dal Ministero dell'Ambiente. Le attività vedono coinvolti esperti dell’Acquario di Genova, dell’Istituto Tethys, insieme ad alcuni osservatori di Whalewatch Genova Golfo Paradiso e grazie alla collaborazione della Guardia Costiera. A monitorare la situazione anche i ricercatori della Sezione di Genova dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e del Dipartimento di Fisica dell’Università di Genova.

Potrebbe interessarti anche: , Amt Genova: funicolare Zecca-Righi chiude per 3 mesi. Bus sostitutivi e lavori , Coronavirus Liguria: spostamenti in auto e scooter. Cosa cambia dal 31 maggio , Liguria, in due in moto anche se non conviventi dal 31 maggio: regole da seguire , Ponte di Genova: una radura della memoria per ricordare le 43 vittime del Morandi , Liguria, la nuova ordinanza su centri estivi, parchi divertimento, servizi per l'infanzia e aperture

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.