L'angelo di Kobane alla Sala Mercato: la storia vera di una ragazza contro l'Isis - Genova

L'angelo di Kobane alla Sala Mercato: la storia vera di una ragazza contro l'Isis

2019-11-26 10:47:26

Da venerdì 29 novembre a domenica 15 dicembre 2019

Ore 20:30, 16:00, 19:30

Contenuto in collaborazione con il Teatro Nazionale di Genova

Genova - Una storia vera, protagonista una giovane combattente curda, diventa teatro e viene rappresentata in tutto il mondo. È L’angelo di Kobane di Henry Naylor, prodotto in Italia dal Teatro Nazionale di Genova, con la regia di Simone Toni e l’interpretazione di Anna Della Rosa, in scena alla Sala Mercato dal 29 novembre al 15 dicembre 2019. Inizio degli spettacoli alle ore 20.30 (giovedì ore 19.30). Lo spettacolo (qui si possono acquistare i biglietti de L'angelo di Kobane) fa parte del percorso In_oltre

Nel 2014 l’ISIS assediò Kobane, una piccola città curda nella Siria settentrionale, vicina al confine con la Turchia.  Fu uno dei momenti più tragici della guerra civile siriana, oggi di nuovo sotto i riflettori dopo l’intervento turco contro i curdi, che nel 2015 a Kobane, combattendo ostinatamente, erano riusciti a respingere le milizie dell’ISIS, nonostante la disparità di forze in campo. In quella lotta disperata ebbe un ruolo decisivo un gruppo di combattenti chiamato YPJ, formato interamente da giovani donne.

A una di queste eroine è ispirato Angel, terzo capitolo di una serie intitolata Arabian Nightmares in cui il drammaturgo britannico Henry Naylor, dopo avere condotto approfondite ricerche, metteva in scena le complesse vicende medio-orientali, privilegiando sempre lo sguardo di personaggi femminili.

Rehana è la figlia di un contadino, che vorrebbe vederla alla guida della fattoria di famiglia, anche se la ragazza ha altre aspirazioni: gli studi di legge sono la sua passione ed è determinata a diventare avvocato. Ma la guerra la porterà a fare cose di cui mai si sarebbe creduta capace, trasformandola in un cecchino da 100 jihadisti uccisi, sino al giorno in cui, catturata dalll’ISIS, dovrà soccombere, non senza un ultimo colpo di scena. 

«Volevo raccontare - spiega Henry Naylor - quanto e come i nostri sogni possano essere distrutti dalle ambizioni di qualcun altro. E di come una ragazza, che credeva nel pacifismo e nella giustizia, si sia ritrovata a imbracciare un fucile».

Dopo il debutto al Festival di Edimburgo nel 2016, Angel è stato rappresentato in Europa, Australia e Stati Uniti, ricevendo numerosi premi. Tradotto in francese, portoghese, russo, greco, norvegese, ha dato vita a diversi allestimenti originali. Nel 2018 è stato presentato a Genova da Simone Toni e Anna Della Rosa all’interno della Rassegna di Drammaturgia Contemporanea (con la traduzione di Carlo Sciaccaluga). La versione definitiva dello spettacolo, che si avvale anche della creazione visiva di Christian Zurita, dopo il debutto genovese sarà rappresentata anche a Roma (26-29 marzo, Teatro Brancaccino) e a Milano (31 marzo - 9 aprile, Teatro Franco Parenti).

In scena in Sala Mercato L'angelo di Kobane di Henry Naylor; regia Simone Toni; interprete Anna Della Rosa; traduzione Carlo Sciaccaluga; creazione visiva Christian Zurita; produzione Teatro Nazionale di Genova.

Henry Naylor

Autore e attore di serie satiriche televisive, per le quali ha ricevuto numerosi premi, Henry Naylor (Bradford, 1966), presenza assidua all’Edinburgh Fringe Festival, ha raggiunto il successo come drammaturgo con la trilogia Arabian Nightmares, composta da The Collector (2004), Echoes (2015) e Angel (2016. Recentemente è tornato sui temi della trilogia con un nuovo lavoro, intitolato The Nights.

Approfondisci con: Maggiori informazioni sull'evento e biglietti per L'angelo di Kobane

Potrebbe interessarti anche: Enrico Brignano, 24 gennaio 2020 , Cenerentola - Balletto sul ghiaccio di San Pietroburgo, dal 19 dicembre al 22 dicembre 2019 , Turandot, fino al 10 maggio 2020 , Il Barbiere di Siviglia, fino al 21 gennaio 2020

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.