Genova: 10 anni del Mercato Ortofrutticolo. Open day tra street food, musica e tipicità

Genova: 10 anni del Mercato Ortofrutticolo. Open day tra street food, musica e tipicità

Food Genova Giovedì 12 settembre 2019

Genova - Sabato 14 settembre 2019, il Mercato Ortofrutticolo di Genova celebra i primi 10 anni nella nuova sede in Valpolcevera. Società Gestione Mercato (Sgm), in collaborazione con Comune di Genova, Camera di Commercio di Genova, Confcommercio Genova, Fedagro Genova, organizza l’open day Ianuensis ergo mercator - La città si ritrova al Mercato: dalle ore 11 alle 24, la struttura apre le porte a bambini e adulti tra giochi, musica, percorsi didattici, stand di prodotti tipici e street food. L'ingresso è libero e il parcheggio gratuito. Vediamo il programma della giornata nel dettaglio.

Divertimento soprattutto per i bambini, che trovano gonfiabili di ogni tipo e attività didattiche a loro dedicate: l'Istituto Italiano di Tecnologia (Iit) spiega come trasformare in bioplastica la frutta e la verdura invenduta; Sata fa conoscere le tecniche utilizzate per lo svolgimento dei controlli chimici sull’ortofrutta utilizzando strumenti di laboratorio; Amiu illustra le buone pratiche della differenziata; Iren con il cruciverbone porterà i bambini a capire il mondo dell’acqua. 

Per tutte le famiglie è l'occasione di effettuare un vero e proprio tour gastronomico nel padiglione centrale del Mercato, che si sviluppa su oltre 23mila mq tra gli stand delle aziende che la Camera di Commercio di Genova ha coinvolto, realizzando un vero e proprio itinerario tra le produzioni tipiche dell'area genovese e delle sue valli. E poi nell'Area dello Street Food, messa a punto da Confcommercio Genova, degustazioni delle eccellenze della nostra tradizione gastronomica: dal pesto alla focaccia col formaggio del Consorzio di Recco, dalla birra artigianale alla panissa.

La notte arriva giocando anche con un mega calciobalilla (7 contro 7) e a suon di musica: i dj's di FriendsEventi Genova tengono compagnia, per tutta la giornata, con un sottofondo musicale adatto ai singoli momenti e, a partire dalle ore 18, l'orario dell'aperitivo, daranno il via alle danze con musica dance, commerciale, reggaeton, revival e italiana del momento.

L’area nella struttura viene suddivisa in 4 zone: una prima area è occupata dai giochi gonfiabili per i bambini messi a disposizione a titolo gratuito; una seconda area è adibita a laboratori tematici e alla vendita dei prodotti tipici della Liguria; una terza area viene adibita allo Street Food gestito dalla rete d’imprese Stradda e dal Consorzio della focaccia di Recco; infine, la quarta area è la postazione Friends: in consolle Marco Trentini dj, Mingus dj, Pier dj e Fabrizio Pianetti al microfono.

Ecco cosa attende i visitatori: l’interno del mercato è un’enorme galleria rettangolare dove si affacciano gli stand degli operatori. Ogni operatore ha uno spazio in locazione. La dimensione minima prevista è quella di un modulo, di 7 metri per 21. L’allestimento degli stand è stato a carico dell’operatore stesso, che lo ha personalizzato a seconda delle proprie esigenze. Al piano superiore, corre una balaustra su cui si affacciano gli  uffici amministrativi degli operatori.

Gli spazi sono studiati affinché a ogni stand a piano terra corrisponda esattamente l’ufficio dello stesso operatore. La copertura del mercato è in acciaio e vetro. Progettata da Massimo Majowiecki, è stata realizzata in carpenteria metallica con controventi che appoggiano, scaricando il peso della struttura, sui corpi laterali: gli enormi bracci in acciaio sostengono la copertura che nella parte centrale è costituita da un lucernaio. 

Un sogno, quello del Mercato Ortofrutticolo di Genova nella nuova sede in Valpolcevera, realizzato nel lontano 2009: «Si tratta di un'azienda che in 10 anni ha saputo rinnovarsi - commenta Giovanni Vassallo, Presidente Società Gestione Mercato - Il precedente mercato di Corso Sardegna a Genova, di proprietà comunale, era ormai diventato fatiscente, oggi il nuovo mercato a Bolzaneto non è più soltanto del Comune: è una società in cui i grossisti hanno la maggioranza relativa, in un rapporto corretto fra pubblico e privato, laddove il privato gestisce e le due istituzioni della Camera di Commercio per la parte economica e del Comune di Genova rappresentano gli interessi collettivi».

Vassallo chiamerebbe oggi il Mercato Ortofrutticolo di Genova con un altro nome: «Oggi a Bolzaneto c'è più di un mercato, c'è un Centro Agroalimentare: il mercato è sì importante, ma è pur sempre inserito in un sistema che mette insieme tante professionalità diverse. Stiamo parlando di 600 dipendenti diretti e 5mila lavoratori dell'indotto, una grande azienda».

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.