Teatro Genova Mercoledì 17 aprile 2019

Nasce Teatri del Paradiso: Teatro Sociale di Camogli e Teatro Pubblico Ligure firmano l'accordo

Teatro Sociale
© LamiaLiguria.it

Genova - Le firme sul documento ufficiale e la stretta di mano fra Farida Simonetti e Sergio Maifredi sono l’atto di nascita di una nuova realtà culturale: Teatri del Paradiso. Il presidente della Fondazione Teatro Sociale di Camogli e il sovrintendente della Fondazione e direttore artistico di Teatro Pubblico Ligure, hanno così varato un progetto che nasce dal coordinamento fra Teatro Sociale di Camogli, Sori Teatro e Pieve Ligure Scali a Mare Art Festival, realtà da anni attive sul territorio, con il coinvolgimento dei Comuni di Camogli, Recco, Sori, Pieve Ligure e Bogliasco.

Il bacino del pubblico potenziale derivante dall'accordo è ampio ed articolato, da Genova Nervi fino a Sestri Levante. L'area geografica conta, riferendosi ai solo Comuni della costa, senza contare le valli, oltre 135mila abitanti.

Il Pieve Ligure Scali a Mare Art Festival è il primo progetto di promozione culturale ideato da Teatro Pubblico Ligure in Liguria, giunto alla 12esima edizione. L’obiettivo di Teatri del Paradiso è fornire uno strumento utile ai cittadini al fine di agevolare la fruizione di spettacoli, eventi e incontri delle Stagioni teatrali e del Festival, per creare intorno al teatro una comunità viva e partecipe, offrendosi come strumento per lo sviluppo turistico ed economico del Golfo Paradiso.

«Tra le prime iniziative che ho il piacere di annunciare - dichiara Farida Simonetti, presidente della Fondazione Teatro Sociale di Camogli - è quella di essere giunti, grazie al coinvolgimento e alla sensibilità dei cinque Sindaci del Golfo Paradiso, a dar vita al progetto Teatri del Paradiso. Sotto questo titolo nasce uno strumento per il coordinamento e la promozione delle proposte teatrali che, con la direzione artistica di Sergio Maifredi, animeranno la realtà culturale del territorio coinvolgendo cittadini e ospiti della zona. Penso sia un passo imprtyante per l'affermazione del Teatro Sociale come promotore di iniziative volte all'affermazione della propria identità e del proprio ruolo, ma sempre aprendosi verso le altre realtà e comunità del territorio per contribuire al suo generale arricchimento culturale».

«Teatri del Paradiso - dichiara Sergio Maifredi, sovrintendente della Fondazione Teatro Sociale di Camogli e direttore artistico di Teatro Pubblico Ligure - è l’evoluzione del percorso di crescita progettuale di tre realtà che ora diventano un unico soggetto culturale con l’obiettivo di porre lo spettatore al centro del racconto: il pubblico è attore protagonista del progetto artistico. A Milano la fermata della metropolitana si chiama Piccolo Teatro: il trasporto pubblico è inteso come mezzo per rendere accessibile la cultura, la vita sociale. Dalla prossima stagione avremo una fermata degli autobus Sori Teatro, una Pieve Ligure Scali a Mare Art Festival, una Teatro Sociale di Camogli. L’autobus, il treno aspettato e preso insieme sarà un modo per condividere emozioni. Siamo il Teatro di una comunità, è giusto occuparsene, raccontarla disegnando un Atlante di geografie del cuore».

Potrebbe interessarti anche: , Ulisse, lo spettacolo al Porto Antico: «Nostalgico, moderno e immortale» , Sea Stories 2019 al Porto Antico: il programma degli spettacoli, da Hemingway a Omero , Nuove Terre 2019, le arti della scena: teatro nella riviera di Levante. Il programma , Teatro Carlo Felice, la stagione 2019/2020: il programma, dall'Opera ai concerti , A Vado Ligure l'Abbecedario di Valerio Bacigalupo: due inedite serate-spettacolo nel giardino di Villa Groppallo

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.