Casa della Salute in Valpolcevera: via libera alla realizzazione - Genova

Casa della Salute in Valpolcevera: via libera alla realizzazione

Attualità Genova Lunedì 25 marzo 2019

Casa della Salute, rendering
© Pixabay

Genova - Via libera della Giunta della Regione Liguria, su proposta della vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale, alla realizzazione della Casa della Salute della Valpolcevera presso l'ex Istituto professionale Trucco di Bolzaneto. La delibera, approvata il 25 marzo 2019, dà mandato alla Asl3 di realizzare lo studio di fattibilità con il piano economico finanziario, indicando i costi stimati della realizzazione in 6,5 milioni di euro comprensivi della progettazione e degli arredi. Sarà realizzata in 32 mesi.

«Dopo tanti anni di attesa - dice il presidente Giovanni Toti - siamo finalmente sulla strada giusta per realizzare la Casa della Salute della Vapolcevera. Si tratta di una risposta a quel territorio, tanto più necessario a fronte dei disagi legati al crollo del ponte morandi ai quali fin da subito il nostro sistema ha fatto fronte, potenziando sia le prestazioni ambulatoriali sul territorio sia le risposte alle emergenze sanitarie. Questa delibera costituisce un risultato che la giunta di centrosinistra ha sempre promesso e mai raggiunto».

A ripercorrere il lavoro svolto fino a oggi è la vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale: «A fronte della precisa volontà della Giunta di realizzare la Casa della Salute in Valpolcevera, Asl3 ha realizzato due manifestazioni di interesse per strutture pubbliche da poter valutare per questo utilizzo. Alla seconda, dopo che la prima era andata deserta, ha risposto Città Metropolitana, proprietaria dell'ex Istituto Trucco di Bolzaneto. Su questa proposta, nell’ottobre 2018 si è espressa con parere favorevole all’unanimità la Conferenza dei sindaci di Asl3 che ha quindi elaborato un’analisi preliminare sulla base della quale oggi abbiamo approvato la delibera di Giunta».

«Con questo atto - prosegue Viale - inseriamo nella programmazione sociosanitaria l’ex Trucco quale sede della Casa della Salute, dando incarico ad Asl3 di predisporre lo studio di fattibilità. Al contempo individuiamo le risorse necessarie che, come scritto in delibera, saranno sostenuti mediante la destinazione ad Asl3 di finanziamenti regionali tratti dalle risorse di sistema ed in parte anche derivanti da percorsi di efficientamento attivati in sanità. Inoltre sono destinati alla Casa della Salute della Valpolcevera anche i 2 milioni di euro aggiuntivi destinati alla Liguria dal riparto del fondo sanitario nazionale come contributo di solidarietà da parte delle altre Regioni in seguito al crollo del ponte Morandi. La Casa della Salute sarà realizzata in 32 mesi: lì troveranno integrazione oltre ai Servizi Sanitari e Sociosanitari anche quelli Sociali, garantendo ai cittadini un punto unico di accesso e di continuità della presa in carico».

In attesa della realizzazione della nuova struttura, Asl3 ha già rafforzato i servizi territoriali attraverso una Casa della Salute diffusa tra l'ex ospedale Pastorino, via Canepari, via Bonghi, l'ex ospedale Celesia e l'ospedale Gallino, dove sono già state potenziate fino al 50% in più le prestazioni ambulatoriali, per ridurre le necessità di spostamenti dei cittadini a seguito del crollo del ponte Morandi.

Potrebbe interessarti anche: , Amt Genova: funicolare Zecca-Righi chiude per 3 mesi. Bus sostitutivi e lavori , Coronavirus Liguria: spostamenti in auto e scooter. Cosa cambia dal 31 maggio , Liguria, in due in moto anche se non conviventi dal 31 maggio: regole da seguire , Ponte di Genova: una radura della memoria per ricordare le 43 vittime del Morandi , Salone Nautico a Genova per i prossimi 10 anni: firmata l'intesa

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.