Allerta neve a Genova il 30 gennaio: scuole, piano bus Amt e disposizioni

Allerta neve a Genova il 30 gennaio: scuole, piano bus Amt e disposizioni

Attualità Genova Martedì 29 gennaio 2019

© facebook.com/search/str/stefano+balleari

Genova - A una settimana di distanza dalla nevicata del 23 gennaio 2019, la Protezione Civile, in accordo con Arpal, ha emanato uno nuovo stato di allerta neve: gli aggiornamenti (gialla su Genova e provincia e sul levante, arancione su valle Scrivia, val d’Aveto e val Trebbia) in vigore dalle 21 di martedì 29 gennaio alle 15 di mercoledì 30 gennaio (su Genova dalle 00.01 alle 15 del 30 gennaio). Ora vediamo, nel dettaglio, le disposizioni del Comune di Genova, il piano Amt Genova, treni, scuole e viabilità.

Scuole

Dal punto di vista delle scuole, a Genova e provincia resteranno aperte alla luce dell’allerta gialla. Nella zona in cui è in vigore l’allerta arancione, ossia in Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia (dalle 6 alle 15 del 30 gennaio) sono i sindaci a disporre con apposita ordinanza le chiusure. I dirigenti scolastici sono stati tutti pre allertati. Ecco i comuni che hanno deciso di tenere le scuole chiuse:

  • Busalla
  • Ronco Scrivia
  • Isola del Cantone
  • Vobbia
  • Montoggio
  • Santo Stefano d'Aveto
  • Rezzoaglio
  • Torriglia

L'elenco è in aggiornamento. Per tutta la durata dell’allerta sarà attiva la sala di emergenza della Protezione Civile del Comune di Genova e sarà attivo il numero verde della Protezione Civile del Comune di Genova 800177797.

Amt e viabilitĂ 

Amt Genova ha provveduto, dopo l’ultima allerta nivologica, a modificare la propria procedura di gestione degli eventi. La nuova procedura prevede l’incatenamento preventivo di un numero congruo di mezzi, per averli pronti ad intervenire in caso di precipitazioni nevose. Questo consentirà di assicurare la completa copertura territoriale del servizio, seppur con una riduzione del 30% media delle frequenze. Naturalmente, in caso di nevicate abbondanti, alcune linee potrebbero subire ulteriori limitazioni e, in alcuni casi, essere soppresse. I cittadini possono essere informati in tempo reale sul sito di Amt Genova e, per quanto riguarda i tempi di attesa delle diverse linee, collegandosi alla App Amt.

«La Liguria sarà interessata nelle prossime 36, 48 ore da una serie di perturbazioni in sequenza, con periodi di interruzione tra una e l'altra, che potrebbero portare nevicate anche a bassa quota. Meno preoccupante per la nostra regione di un’allerta per pioggia, ma è opportuno usare le precauzioni consuete per questi casi: muoversi solo se è strettamente necessario, tenendo conto che nei tratti interni delle autostrade, in particolare sulla A7, qualche problema ci potrà essere. Qualche disagio alla circolazione si creerà: come pubblica amministrazione abbiamo predisposto ciò che è necessario per mitigare i disagi, i cittadini possono fare la loro parte con senso di responsabilità limitando gli spostamenti nelle ore della massima emergenza», dice il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

Treni

"Sui treni è stato applicato il piano neve tenendo in considerazione anche l'esperienza della settimana scorsa - dice l’assessore ai trasporti Gianni Berrino - Sono state cancellate quattro coppie di treni che partono da Busalla: in valle Scrivia il traffico è garantito con un treno ogni ora da Arquata per lasciare la linea libera per l'eventuale recupero del ritardo di altri treni. Cancellati anche otto treni sulla Acqui Terme Brignole. La scorta di locomotori a gasolio è dislocata a Savona, pronta a intervenire in caso di necessità di recupero dei convogli. Nessun'altra cancellazione è prevista per ora, se non in caso di aggravamento della situazione”.

In Liguria, sulle seguenti linee, a causa delle nevicate previste, è garantito il 70% dei treni regionali:

  • Genova - Busalla - Tortona, intera giornata (cancellata la relazione Busalla-Genova).
  • Genova - Acqui Terme, intera giornata.
  • Savona - San Giuseppe di Cairo, intera giornata (interessati treni delle linee Alessandria - Savona, Torino - Savona e Fossano - San Giuseppe di Cairo).

Al momento non è interessato il traffico ferroviario media e lunga percorrenza. L’elenco aggiornato dei treni cancellati è disponibile sul sito trenitalia.com e su rfi.it nella sezione infomobilità.

Misure del Coc (Centro operativo comunale)

  • Amiu procederĂ , a partire dalla notte, a una salatura preventiva sulla viabilitĂ  cittadina. In ordine di prioritĂ  si partirĂ  dalle zone collinari e dalle arterie principali di collegamento a punti “sensibili” quali strutture ospedaliere e sanitarie, aeroporto, caserme dei Vigili del Fuoco e delle forze dell’ordine. In fase di eventuali precipitazioni nevose sono allertati gli speciali mezzi che assicureranno lo sgombero delle strade principali della cittĂ . Le operazioni saranno compiute in stretto contatto con Amt.
  • eventuali ulteriori interventi di “salatura” saranno predisposti dai Municipi, come da Piano di Emergenza.
  • sono state attivate le squadre dei volontari di Protezione civile per il pronto intervento in caso di necessitĂ  per tutta la durata dell’allerta, nonchĂ©, se necessario, per il trasporto del sale presso i Municipi;
  • i mezzi a disposizione per gli interventi sono 13 di Amiu, 3 di Aster, uno di Amt e uno della Protezione civile del Comune. Amiu ne possiede ulteriori 10 in caso di necessitĂ .
  • la Polizia Municipale garantisce il servizio di pronto impiego su eventuali situazioni critiche collegate con l’allerta, assicurando l’impiego di almeno 8 pattuglie aggiuntive al servizio ordinario, ulteriormente incrementabili.
  • AsTer ha attivato il proprio piano interno di emergenza.
  • si è provveduto ad allertare tutti i dirigenti scolastici.
  • sono state contattate le associazioni del territorio che collaborano con il Comune per il piano di accoglienza delle persone senza dimora.

Sono previsti circa 120 posti di accoglienza notturna tra emergenza e prima accoglienza. Al momento sono ancora disponibili posti presso le seguenti strutture:

  • per tutta la durata dell’allerta nivologica, presso la struttura sita in Vico Stoppieri con orario di apertura dalle 20 alle 08;
  • presso il Rifugio (ex Baobab) con accoglienza h24;
  • presso il pronto intervento sociale Salita nostra Signora del Monte con accoglienza h24;
  • presso La Casetta di Auxilium, con orario di apertura dalle 19,00 alle 8,00.

Durante il periodo di allerta i cittadini sono tenuti ad adottare, in tutta la cittĂ , i comportamenti di autoprotezione in caso di allerta neve consultabili qui. Le informazioni e gli aggiornamenti ufficiali sono divulgati attraverso: pannelli luminosi stradali disposti lungo la viabilitĂ  principale e paline alle fermate Amt; sito Allerta Liguria Gov; sul sito del Comune di Genova; servizio gratuito di allerta meteo via sms.

Per ottenere informazioni più dettagliate e ampie si consiglia anche di scaricare la APP gratuita “Io non rischio”. Per accedere all’applicazione via web digitare sul device iononrischio.comune.genova.it.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.