Allerta neve 23 gennaio: misure del Comune di Genova e treni in Liguria

Attualità Genova Martedì 22 gennaio 2019

Allerta neve 23 gennaio: misure del Comune di Genova e treni in Liguria

di
Corso Italia
© GrazianoU, wikipedia

Genova - In seguito al messaggio di allerta neve gialla per il 23 gennaio su Genova (soprattutto nell'entroterra) e la Liguria, emesso dal Centro Funzionale Meteo idrologico di Protezione Civile della Regione Liguria, con neve prevista sul territorio del Comune di Genova dalle ore 6 alle ore 23.59 di mercoledì 23 gennaio 2019 (poi allerta prolungata su tutta la Liguria fino alle 6 del 24 gennaio, ed entrata in vigore anche nello spezzino) entrano in vigore le misure previste dal Piano Emergenza ((per qualsiasi urgenza segnalate al numero 800 177797 della Protezione Civile del Comune di Genova):

  • Amiu procederà a una salatura preventiva sulle alture a partire dalla serata di oggi. E’ stata allertata per un eventuale passaggio di mezzi spargisale lungo la restante viabilità principale.
  • eventuali ulteriori interventi di “salatura” saranno predisposti dai Municipi.
  • i mezzi a disposizione per gli interventi sono 13 di Amiu, 3 di Aster, uno di Amt e uno della Protezione civile del Comune. Amiu ne possiede ulteriori 10 in caso di necessità.
  • la Polizia Municipale garantisce il servizio di pronto impiego su eventuali situazioni critiche collegate con l’allerta.
  • Amt Genova ha attivato le misure preventive stabilite dalla procedura di Allerta Neve, che prevede il monitoraggio della circolazione dei mezzi e l'eventuale dotazione di catene qualora l'evoluzione delle condizioni meteo lo richiedesse. Il servizio potrebbe subire rallentamenti o limitazioni soprattutto sulle zone collinari. Per gli aggiornamenti visitare il sito di Amt Genova.
  • AsTer ha attivato il proprio piano interno di emergenza.
  • si è provveduto ad allertare tutti i dirigenti scolastici.
  • sono state contattate le associazioni del territorio che collaborano con il Comune per il piano di accoglienza delle persone senza dimora.
  • sono previsti circa 120 posti di accoglienza notturna tra emergenza e prima accoglienza. Al momento sono ancora disponibili posti presso le seguenti strutture:
    per tutta la durata dell’allerta nivologica, presso la struttura sita in Vico Stoppieri con orario di apertura dalle 20 alle 8;
    presso il Rifugio (ex Baobab) con accoglienza h24;
    presso il pronto intervento sociale Salita nostra Signora del Monte con accoglienza h24;
    presso il Massoero, con orario di apertura dalle 21 alle 7;
    presso La Casetta di Auxilium, con orario di apertura dalle 19 alle 8.

Durante il periodo di allerta i cittadini sono tenuti ad adottare, in tutta la città, i comportamenti di autoprotezione in caso di allerta neve consultabili qui. Le informazioni e gli aggiornamenti ufficiali sono divulgati attraverso: pannelli luminosi stradali disposti lungo la viabilità principale e paline alle fermate Amt; sito Allerta Liguria; sito del Comune di Genova); servizio gratuito di allerta meteo via sms.

Treni in Liguria

L’offerta ferroviaria è confermata in tutte regioni ad esclusione della Liguria e del Piemonte. In queste due Regioni a causa delle nevicate più abbondanti, mercoledì 23 gennaio 2019 è garantito il 70% dei treni regionali sulle seguenti linee:

  • Genova - Busalla - Tortona, intera giornata (cancellata la relazione Busalla-Genova dalle ore 10).

  • Genova - Acqui Terme, intera giornata.

  • Arquata - Alessandria, intera giornata.

  • Savona - San Giuseppe di Cairo, intera giornata (interessati treni delle linee Alessandria - Savona, Torino - Savona e Fossano - San Giuseppe di Cairo).

  • Al momento non è interessato il traffico ferroviario media e lunga percorrenza.

  • Nella giornata di giovedì 24 gennaio sono soppressi due treni da Genova Brignole ad Acqui Terme (6 e 7.05)  e da Acqui Terme verso Genova (5.20 e 7.40) e da Novi Ligure per Genova (4.10).

L’elenco aggiornato dei treni cancellati è disponibile sul sito di Trenitalia e su rfi nella sezione infomobilità. I servizi commerciali potranno essere ulteriormente ridotti o subire modifiche in base al peggioramento delle condizioni meteo. Il Gruppo FS Italiane ha già predisposto il monitoraggio costante dell’infrastruttura ferroviaria, per assicurarne l’efficienza e garantirne la piena disponibilità per i servizi delle imprese ferroviarie e, quindi, la mobilità delle persone.

Per far fronte in maniera tempestiva a eventuali criticità provocate nelle prossime ore dal maltempo saranno attivi i Centri operativi territoriali a Genova e Torino, coordinati dalle Sale Operative centrali di Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia. Le principali azioni previste dal Gruppo FS Italiane:

  • presidi tecnici degli impianti nevralgici, con particolare attenzione ai nodi urbani ferroviari.

  • corse raschia-ghiaccio, per mantenere in efficienza i sistemi di alimentazione elettrica dei treni.

  • allertato il personale delle ditte appaltatrici per garantire la piena operatività degli spazi di stazione aperti al pubblico.

In Liguria e Piemonte sono circa 450 i dipendenti del Gruppo FS Italiane e delle ditte appaltatrici pronti ad intervenire per assistere le persone e garantire la mobilità ferroviaria. Oltre 350 persone, fra operatori della circolazione, tecnici di RFI e delle ditte appaltatrici, sono pronte ad intervenire in caso di necessità per eseguire specifici controlli sull’infrastruttura e attività di monitoraggio sugli impianti ferroviari.

Trenitalia ha previsto misure tecniche e organizzative specifiche per garantire la mobilità delle persone, con locomotive e treni diesel di soccorso pronte a intervenire in caso di peggioramento delle condizioni meteo. Previsto inoltre il potenziamento dei servizi di assistenza ai viaggiatori nelle stazioni interessate con circa 70 addetti per assistere e fornire informazioni sulla riprogrammazione dei servizi di trasporto.

FS Italiane invita i viaggiatori a tenersi informati sulla situazione della circolazione dei treni anche attraverso i canali di informazione del Gruppo, visitando i siti web trenitalia, il giornale on line fsnews.it, ascoltando FSNews Radio, o collegandosi a @fsnews_it, il profilo Twitter di FS.

Potrebbe interessarti anche: , Aperte le iscrizioni per i nuovi corsi per Entertainer Kids and Adults e Allievo Elettrico/Elettronico , Scalinata Borghese: «riapertura a dicembre 2019», con un anno d'anticipo , Genova, il Museo Luzzati riapre a Palazzo Ducale. E la statua? , Nuovo supermercato Pam a Genova: apertura in via XX Settembre , Rifiuti a Genova: Amiu e Comune per il riuso tra App e nuovi centri

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.