Genova Lunedì 21 agosto 2017

Festival di bioetica a Santa Margherita Ligure: la salute, dagli esseri umani all'ambiente

© pexels.com

Per informazioni sulle associazioni di volontariato di Genova contattate il Celivo al numero 010 5956815.

Genova - La salute, declinata nei suoi diversi aspetti - umano, ambientale e animale - è il tema della prima edizione del Festival di bioetica: l’evento, organizzato dall'Istituto Italiano di Bioetica con il patrocinio e la partecipazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Comitato Nazionale per la Bioetica, in collaborazione con Unesco Chair in Bioethics e Biogem, si svolgerà a Santa Margherita Ligure il 28, 29 e 30 agosto. I lavori si terranno, durante l’arco delle tre giornate, all’interno di Villa Durazzo e, la sera, in piazza Caprera.

Il Festival vuole offrire a tutti una visione generale della bioetica, grazie anche alla partecipazione della Facoltà di Medicina dell’Università di Fiume e alla collaborazione di medici, infermieri, veterinari, studiosi di scienze ambientali e docenti universitari. Particolare rilievo verrà dato alla robotica, grazie alla presenza di ricercatori dell’Istituto Italiano di Tecnologia, della scuola di Robotica e del Cnr, al fine di mostrarne l’incidenza sia in ambito medico, riabilitativo e assistenziale, sia nella domotica, che in campo ambientale.

«Gli incontri che avranno luogo durante i tre giorni di Festival dureranno circa un’ora ciascuno e vedranno protagonisti i relatori e le associazioni culturali e sociali che vorranno partecipare e porre agli esperti le loro domande», spiega Ivana Carpanelli, segretario generale dell’Istituto Italiano di Bioetica, che continua: «Il primo giorno sarà dedicato alla salute nell’essere umano: un’oncologa parlerà di donne, maternità e delle nuove tecnologie riproduttive, ma anche di quanto incidano gli stili di vita sulla salute e sulla prevenzione dei tumori; una psichiatra parlerà di depressione e un neurologo affronterà il tema delle malattie degenerative: come prevenire o ridurne gli effetti modificando il proprio stile di vita?».

La seconda giornata sarà dedicata ai temi dell’ambiente e della salute. Gli incontri saranno dedicati ai seguenti temi: Ambiente e salute, Ritorno a Itaca: la città vivibile e la città vissuta, Diritto all’ambiente e diritto dell’ambiente, Responsabilità umana per l’ambiente, La salute globale. La terza giornata sarà infine riservata al legame tra animali e salute: «Il benessere degli animali che mangiamo è importante per la salute dell’essere umano», spiega ancora Carpanelli.

Il Festival di bioetica tratterà anche il legame tra etica ed estetica: durante le tre giornate della manifestazione è prevista la mostra  dal titolo VitArte, a cura della critica d’arte Maria Galasso: «A esporre le proprie opere saranno Luisa Conte con i suoi dipinti di animali, Franco Gorlero, che tratterà il tema uomo e salute, Mauro Martini con la sua arte destrutturata, e il paesaggista Enrico Merli. La mostra godrà dell’accompagnamento musicale a cura degli allievi del Conservatorio Paganini, che suonerano il pianoforte».

Potrebbe interessarti anche: , Associazione San Marcellino: dall'accoglienza ai laboratori, per ritrovare il gusto della vita , Premio per esperienze innovative di partnership sociali 2017 al progetto Smart Home , Il mago dei bambini speciali: una fiaba per parlare di disabilità , 150 anni di Azione Cattolica Diocesana: una veglia per festeggiare , Mondo in pace 2017 a Palazzo Ducale: il programma

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Detective per caso Di Giorgio Romano Commedia 2018 Giulia e Pietro sono due ragazzi inseparabili. Insieme alla loro esuberante comitiva di amici si ritrovano ogni sera per commentare le ultime novità. Un giorno però Pietro nota Marta, una ragazza con problemi di droga perseguitata da persone... Guarda la scheda del film