Festa della Renga di Parona - Verona

Festa della Renga di Parona - - Verona

27/01/2020

Mercoledì 26 febbraio 2020

Ore 10:00

RIMANDATO

Verona - A Parona, frazione del Comune di Verona lungo le rive dell'Adige, torna la tradizionale Festa della Renga, ovvero la festa dell'aringa, manifestazione che chiude il Carnevale veronese.

Verona - La Festa della Renga di Parona coincide con il mercoledì delle ceneri e con la chiusura dei festeggiamenti del Carnevale di Verona, uno dei più antichi d'Europa. La manifestazione ha origini antiche e ricorda i tempi in cui l’Adige era navigato dai burchi, che nei giorni di festa erano costretti a sostare nel porto di Parona a causa della chiusura doganale. I barcaioli quindi si fermavano nelle locande del luogo chiedendo alle parone (le locandiere) di cucinare le aringhe che trasportavano nelle imbarcazioni. Chi non poteva pagare con i soldi poteva lasciare alla locanda una cassetta di pesce. 

Verona - Ingrediente indispensabile per la preparazione della polenta brustolà con la renga, piatto tradizionale della festa, è l'olio extra vergine d'oliva Turri, protagonista della ricetta da oltre 50 anni.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 28/02/2020 alle ore 19:57.

Potrebbe interessarti anche: Saldi invernali 2020 a Verona: quando iniziano gli sconti, Verona, fino al 28 febbraio 2020 , I Modà in concerto all'Arena di Verona con Testa o croce tour 2019/2020, Verona, 2 maggio 2020 , Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky. Capolavori dalla Fondazione Maeght: la mostra, Verona, fino al 5 aprile 2020 , Ben Ottewell in concerto, Verona, 12 marzo 2020

Scopri cosa fare oggi a Verona consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Verona.

Allerta Coronavirus Attenzione! Se vi trovate in una delle regioni in cui vige l'ordinanza riguardante l'emergenza Coronavirus, ricordiamo che tutti gli eventi in programma dal 24 febbraio al primo marzo 2020, sono annullati. Per ulteriori informazioni è possibile contattare direttamente gli organizzatori dei singoli eventi.