J.P. Bimeni & The Black Belts - Venezia

J.P. Bimeni & The Black Belts - Centro Culturale Candiani - Mestre (Venezia)

26/08/2019

Fino a domenica 24 novembre 2019

Ore 21:00, 18:00

Mestre (Venezia) - Arriva anche a Venezia in concerto il cantante soul J.P. Bimeni, che presenterà dal vivo il suo nuovo disco Free me, disponibile in Italia dal 15 febbraio e considerato il miglior album dell'anno da BBC 6 Music e Uk Vibe Moko.

Mestre (Venezia) - Durante il concerto J.P. Bimeni metterà in campo tutta l'energia che lo ha portato a diventare il nuovo fenomeno soul in Inghilterra e in Europa.

Mestre (Venezia) - J.P. Bimeni discende dalla famiglia reale burundese, ma già all'età di 15 anni è costretto a fuggire dal suo paese allo scoppio della guerra civile, sopravvivendo miracolosamente a ben due attentati. Si rifugia nel Regno Unito e dopo qualche anno in Galles si stabilisce a Londra, dove abbraccia le infinite possibilità musicali che la città offre: jam session con la band di Roots Manuva, serate open mic insieme ai Noisettes e un incontro con una Adele all'epoca adolescente.

Il fatto che abbia vissuto un'esistenza fuori dall'ordinario e viva per raccontare questa storia rende le sue canzoni ancor più cariche di significato: «Quando mi trovavo sospeso tra la vita e la morte, dopo che mi spararono, chiamarono un prete per darmi l'estrema unzione – ricorda J.P. Bimeni –Ho guardato il prete e ho detto Sento che non morirò. Sento che vivrò a lungo, conoscerò il mondo e proverò a me stesso che il mondo non è soltanto odio e violenza».

A portarlo verso la strada che ancora oggi sta percorrendo è stato l'invito, nel 2013, a unirsi alla tribute band ufficiale di Otis Redding. Partecipando, nel 2017, come ospite del gruppo funk Speedometer a uno show in Spagna, viene notato dalla Tucxtone Records che lo mette subito sotto contratto e dà inizio al suo progetto insieme ai The Black Belts la sua attuale band.

Free me è deep soul all'ennesima potenza in cui risuona l'anima dell’'Africa: le sue canzoni ci parlano di amore e perdita, speranza e paura, con la consapevolezza tipica delle vite messe innumerevoli volte alla prova. Alle jam funk si susseguono profonde e accorate ballad provenienti dal southern soul, con un'atmosfera unica presente in tutto questo capolavoro, grazie a quel suo edificante stile africano. Che si tratti del funk di Honesty, della ribelle e ispirata Fade away o della commovente I miss you, in ogni situazione J.P. Bimeni dimostra un'incredibile profondità con la sua estensione vocale.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 21/11/2019 alle ore 18:26.

Potrebbe interessarti anche: Danilo Rea in tributo a Fabrizio De Andrè, 24 gennaio 2020 , Neri Marcorè - Le mie canzoni altrui, 13 dicembre 2019 , Musica nuda in concerto, 7 aprile 2020 , Arcadi Volodos, pianoforte, 15 dicembre 2019

Scopri cosa fare oggi a Venezia consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Venezia.