Mai più grandi navi a Venezia: punti di attracco fuori dalla laguna, il Governo approva il decreto

Mai più grandi navi a Venezia: punti di attracco fuori dalla laguna, il Governo approva il decreto

Attualità Venezia Giovedì 1 aprile 2021

© Flickr.com / Patrizia Peruzzini

Venezia - La notizia non ha avuto lo stesso risalto della proroga delle restrizioni anti Covid fino al 30 aprile 2021 (fino a quella data niente zona gialla), ma il 30 marzo 2021, nello stesso Consiglio dei Ministri, è stato approvato un importante decreto-legge che introduce disposizioni urgenti in materia di trasporti e per la disciplina del traffico crocieristico nella laguna di Venezia.

Per contemperare le esigenze di tutela del patrimonio artistico, culturale e ambientale di Venezia e quelle legate allo svolgimento dell’attività crocieristica e al traffico merci, il decreto prevede l’indizione, da parte dell’Autorità portuale del Mare Adriatico settentrionale, di un concorso di idee, volto a raccogliere proposte e progetti di fattibilità tecnica ed economica per la realizzazione di punti di attracco utilizzabili dalle navi adibite al trasporto di passeggeri superiori a 40 mila tonnellate e dalle navi portacontenitori adibite a trasporti transoceanici.

«Una decisione giusta e attesa da anni», ha commentato il ministro della cultura Dario Franceschini: «il Consiglio dei Ministri approva un decreto legge che stabilisce che l’approdo definitivo delle grandi navi a Venezia dovrà essere progettato e realizzato fuori dalla laguna». Era stato proprio Franceschini a proporre il decreto legge insieme al presidente Mario Draghi e al ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini.

«Chiunque in questi ultimi anni sia passato a Venezia, cittadino italiano o del mondo, è rimasto sconvolto dal vedere queste navi lunghe centinaia di metri, alte come condomìni, passare in luoghi così fragili come il Canale della Giudecca o davanti San Marco», prosegue Franceschini: «per questo è molto importante la decisione del Consiglio dei Ministri di ieri di progettare e realizzare l’approdo definitivo delle navi fuori dalla Laguna come ha chiesto l’Unesco da tempo all’Italia».

Scopri cosa fare oggi a Venezia consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Venezia.