Mostra del Cinema di Venezia 2020: cerimonia d'apertura in diretta nei cinema

Mostra del Cinema di Venezia 2020: cerimonia d'apertura in diretta nei cinema

Cinema Venezia Venerdì 21 agosto 2020

© facebook.com/Labiennaledivenezia/photos

Venezia - Manca davvero poco all'inizio della 77esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia: la Mostra del Cinema di Venezia apre i battenti mercoledì 2 settembre 2020, fino al 12 settembre. La cerimonia d'apertura si svolgerà in Sala Grande (Palazzo del Cinema, Lido di Venezia), e quest'anno verrà trasmessa in diretta nelle sale cinematografiche italiane.

La trasmissione in diretta della cerimonia di apertura della Mostra del Cinema di Venezia sarà arricchita da un'altra novità: le sale aderenti all’iniziativa proietteranno, in contemporanea con la presentazione a Venezia, il film di apertura fuori concorso, Lacci, diretto da Daniele Luchetti e interpretato da Alba Rohrwacher, Luigi Lo Cascio, Laura Morante, Silvio Orlando, Giovanna Mezzogiorno, Adriano Giannini, Linda Caridi.

Il presidente della Biennale di Venezia, Roberto Cicutto, dichiara: «Realizzare la Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica nelle date stabilite, malgrado le difficoltà imposte dalla situazione, è il grande sforzo che La Biennale ha deciso di fare per supportare l'arte cinematografica e l'industria dell'audiovisivo. La nostra prima preoccupazione è mettere tutti coloro che saranno al Lido in condizione di vivere il festival nella massima sicurezza. L'attuazione di tutte le misure necessarie, in collaborazione con le autorità preposte, è il nostro dovere e compito principale. Ma ancor più importante sarà il senso di responsabilità di chi ci seguirà dal 2 al 12 settembre rispettando le norme con coscienza, pazienza e con la consapevolezza di partecipare a qualcosa di molto importante non solo per la riuscita della Mostra. Non poteva mancare in questo contesto un segnale forte di supporto alle sale cinematografiche. Grazie a chi ci ha proposto di portare nelle sale la cerimonia di apertura e a chi lo sta rendendo possibile».

«L’iniziativa senza precedenti – dichiara il direttore della Mostra, Alberto Barbera – nasce dal desiderio di offrire un gesto di concreta solidarietà all’industria del cinema, così duramente colpita dalla crisi generata dal Coronavirus e, in particolare, all’esercizio cinematografico, elemento imprescindibile per la conoscenza, la fruizione e la circolazione dei film. Senza la visione collettiva che solo la sala può offrire nella sua compiutezza, verrebbe a mancare qualcosa di essenziale e costitutivo della nostra esperienza di spettatori a cui non possiamo in alcun modo rinunciare».

Scopri cosa fare oggi a Venezia consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Venezia.