Coronavirus a Venezia: chiude Florian, il caffè storico più antico d'Italia

Coronavirus a Venezia: chiude Florian, il caffè storico più antico d'Italia

Attualità Venezia Lunedì 9 marzo 2020

© facebook.com/caffeflorianvenezia

Venezia - Il Coronavirus torna a colpire Venezia: dopo la chiusura forzata per l'acqua alta di novembre, il Florian, il caffè storico più antico d'Italia, chiude ancora - temporaneamente - i battenti. Solo una settimana fa il Florian aveva lanciato, con gli altri locali di piazza San Marco, la campagna vieni a bere l'aperitivo, il secondo te lo offriamo noi, che prevedeva l'aperitivo gratis in piazza San Marco per far tornare i turisti a Venezia. Qui potete verificare cosa si può e non si può fare a Venezia, tra il modulo di autocertificazione per gli spostamenti, divieti e chiusure per il Coronavirus.

L'associazione che riunisce i locali di piazza San Marco mirava, con quest'iniziativa, a rilanciare l’immagine di Venezia, seguendo il trend social lanciato in Lombardia a suon di hashtag come #milanononsiferma, divenuto popolarissimo in poche ore. Il celebre virologo Roberto Burioni aveva criticato l'iniziativa, prevista per il mese di marzo dalle ore 17 alle 20, sottolineando come la vicinanza inferiore a un metro aumenti le possibilità di contrarre il Coronavirus. Non è questo il tempo della socialità, aveva chiosato Burioni.

Poi, domenica, la doccia fredda: l'intera città metropolitana di Venezia, con altre 13 province italiane, tra cui Padova e Treviso, è stata inserita nel nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sul Coronavirus, che dispone, tra le altre misure, la chiusura obbligatoria alle 18 di bar e ristoranti.

Così, lunedì 9 marzo, in un post sulla pagina Facebook, Caffè Florian ha annunciato la chiusura temporanea: «Questa decisione, seppur a malincuore, è stata maturata alla luce di un aggravamento delle già numerose incognite presenti in questa situazione difficile e di allarme ed è stata presa per salvaguardare, nel miglior modo possibile, sia la salute della nostra affezionata clientela, sia del nostro staff. Il Caffè Florian continuerà a monitorare quotidianamente l'evolversi della situazione, guardando con attenzione alle decisioni che prenderanno le autorità locali e nazionali. Ci scusiamo con tutti i nostri clienti per il disagio e confidiamo di poter riaprire quanto prima, offrendo il servizio e la qualità di sempre».

Potrebbe interessarti anche: , Fase 2 in Veneto: l'ordinanza, dagli spostamenti alle mascherine: cosa si può fare dal 4 al 17 maggio , Coronavirus: nasce la mascherina made in Veneto. A Padova mille mascherine per la Protezione Civile , Coronavirus a Verona, il nuovo modulo per l'autocertificazione. Il sindaco Sboarina: «Restare in casa» , Coronavirus a Verona: vietato l'accesso ai parchi. Cosa si può fare e quando serve l'autocertificazione , Coronavirus in Veneto: in arrivo coprifuoco e tamponi a tappeto

Scopri cosa fare oggi a Venezia consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Venezia.