Carnevale di Venezia 2020: 150 eventi tra gioco, amore e follia

Attualità Venezia Venerdì 10 gennaio 2020

Carnevale di Venezia 2020: 150 eventi tra gioco, amore e follia

© facebook.com/carnevaleveneziaofficialpage

Venezia - Il gioco, l'amore e la follia: è questo il tema del Carnevale di Venezia 2020. Oltre 150 gli eventi animeranno la città dall'8 al 25 febbraio, coinvolgendo oltre 300 artisti. Le iniziative riservate ai bambini e ai ragazzi saranno più di 50 e altrettante le rassegne culturali. Tutti gli spettacoli della tradizione confermati, con qualche novità in più come l’evento a sorpresa in programma in piazza San Marco per il giorno di San Valentino. «Quest’anno – ha spiegato il direttore artistico Massimo Checchetto – mi è stato proposto di declinare il tema dell’amore, che spesso va a braccetto con la follia. E poi c’è anche il gioco, che si fa con determinate regole».

Ad aprire i festeggiamenti del Carnevale di Venezia, come da tradizione, la Festa veneziana sull'acqua, in programma per sabato 8 febbraio. Lo show sul Rio di Cannaregio con la regia di Alessandro Martello aprirà le folli danze amorose con due rappresentazioni, alle 19 e alle 21. Il giorno successivo, domenica 9 febbraio, ci sarà il corteo acqueo delle remiere, che si concluderà con l’arrivo della Pantegana.

Gli eventi più attesi

Il fulcro della manifestazione è come sempre piazza San Marco che dal 15 al 25 febbraio ospiterà le sfilate delle maschere (con orario dalle 11 alle 21 e fino alle 22 nei giorni clou). La piazza farà da palcoscenico ad alcune degli eventi più importanti del Carnevale di Venezia come il Volo dell'angelo. A indossare le vesti dell'angelo del Carnevale di Venezia 2020 Linda Pani, la Maria vincitrice del Carnevale 2019. Sul palco di San Marco avverranno anche le proclamazioni della maschera più bella e della Maria del Carnevale 2020. «Grande suspence anche per i palchi del carnevale che – assicura Checchetto - saranno un'assoluta novità grazie alle tecnologie impiegate». La manifestazione si concluderà martedì 25 febbraio con il tradizionale Svolo del grande gonfalone del leone di San Marco.

Tra gli appuntamenti più attesi di questa edizione ci sono anche la Ballata delle maschere, organizzata dalla Compagnia L’Arte dei Mascareri, e la rievocazione delle antiche lotte tra Nicolotti e Castellani, venerdì 21 febbraio. Anche quest'anno mancheranno le feste esclusive e i balli in maschera. Uno dei più attesi è l'Official dinner show and ball di Ca' Vendramin Calergi, un'esperienza esclusiva dove si incontrano i piaceri del cibo e della festa in una storica dimora veneziana.

Un Carnevale diffuso

Il Carnevale 2020 di Venezia sarà una festa diffusa su tutto territorio con sfilate di carri allegorici e mascherine al Lido di Venezia, a Burano, a Marghera, a Campalto e a Zelarino, che ospiterà la 53° edizione del Carnevale dei ragazzi. A Mestre torna il Carnival street show, che si aprirà il 9 febbraio per continuare il 15-16 febbraio e dal 20 al 25 febbraio, dalle 16 alle 19.30, e la domenica anche dalle 11.30 alle 13.

«Venezia è l'unica città che può vantare per questa manifestazione regate in acqua e sfilate lungo le vie cittadine - ha sottolineato l'assessora al Turismo Paola Mar - Tra gli appuntamenti da non perdere l’Happy friday speciale Carnevale, fissato per venerdì grasso, gli spettacoli degli Astrocicli (11 giorni di eventi diffusi), il concorso della mascherina più bella e naturalmente il Volo dell’asino, atteso in piazza Ferretto domenica 23 febbraio».

Scopri cosa fare oggi a Venezia consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Venezia.