Venezia, librerie danneggiate dal maltempo: «Venite da noi per i regali di Natale»

Attualità Venezia Martedì 19 novembre 2019

Venezia, librerie danneggiate dal maltempo: «Venite da noi per i regali di Natale»

© facebook.com/maredicarta

Venezia - «In meno di un’ora abbiamo venduto sei sedie di libri bagnati», racconta Cristina Giussani, fondatrice e titolare della libreria Mare di Carta, punto di riferimento per tutti gli appassionati di marineria e di nautica in Fondamenta dei Tolentini. «Malgrado avessimo cercato di mettere in salvo i libri e le carte nautiche l’acqua ha raggiunto alcuni scaffali. Nella zona ufficio, che è più bassa, quei 10 centimetri in più del previsto ci hanno costretto a buttare via interi scatoloni - aggiunge - . Fare un bilancio è ancora difficile, ma avremo almeno 30.000 euro di danni fra libri, strutture e settimane di chiusura forzata». Anche alla storica libreria La Toletta si inizia a fare un bilancio dei danni: «Avremo buttato via almeno duemila libri, senza contare i danni strutturali», dicono. Per contrastare la perdita delle migliaia di libri distrutti, Siae ha deciso di stanziare 150mila euro e lanciare una raccolta fondi per aiutare le librerie e le biblioteche di Venezia (sul sito Siae potete trovare tutte le informazioni sull'iniziativa).

Mare di Carta

La libreria è ancora chiusa a causa dei danni strutturali, provocati dall'acqua alta di martedì 12 novembre e domenica 17 novembre che ha messo in ginocchio l'intero centro storico di Venezia. «Ce la stiamo mettendo tutta e speriamo di riaprire lunedì», dicono. «Invitiamo tutti a venire a fare i regali nei negozi del centro storico, è il modo migliore per aiutarci a concludere l’anno un po' meglio di come è andato finora - sottolinea Giussani - . Non lo dico solo da libraia ma anche come presidente di Confesercenti Venezia». 

Libreria La Toletta

 La Toletta, malgrado l'allagamento e i danni, in questi giorni non ha mai chiuso. «Da lunedì 18 novembre, come gran parte dei negozi del centro storico, siamo tornati operativi al 100%», assicura Giovanni Pellizzato, titolare della storica libreria, dove suo nonno durante la Resistenza dava rifugio ai partigiani. «Le iniziative di solidarietà che si stanno moltiplicando in queste ore ci rincuorano -. Venezia è tornata ad essere perfettamente agibile, invitiamo quindi tutti i lettori e gli appassionati a venirci a trovare». 

Libreria Goldoni

Da diversi giorni sui social è partita una vera e propria gara di solidarietà per aiutare le librerie a risollevarsi. Moltissimi giovani sono corsi a dare una mano ad asciugare i libri e liberare i negozi dall’acqua. Intanto tra gli affezionati continua il tam tam per adottare libri e materiali danneggiati dal maltempo. La Libreria Goldoni ha già venduto tutti i giochi bagnati che aveva messo in offerta dopo la mareggiata di martedì. «A sistemare, pulire, riordinare ci pensiamo noi e saremo più forti di prima - si legge sulla pagina Facebook della libreria - voi aiutateti a promuovere la lettura e regalare libri a Natale».

Libreria Bertoni

Da lunedì anche la Libreria Bertoni di Calle della Mandola ha iniziato a svendere i libri danneggiati ma ancora leggibili. La marea record ha portato all’interno del negozio 62 cm di acqua, causando danni ingenti non solo ai materiali in vendita, ma anche alla struttura. L’appello a comprare i libri bagnati è stato condiviso anche dalla Libreria Marco Polo. «Noi siamo stati molto fortunati, sia in Campo Santa Margherita che alla Giudecca abbiamo avuto pochi danni. Ci sembra giusto aiutare colleghi a cui è andata peggio», spiegano.

Libreria Acqua Alta

Continua la catena di solidarietà anche per la famosa libreria Acqua Alta, che ha già ricevuto numerose donazioni grazie alla raccolta Dona un libro a«In questi giorni l’affetto e l’aiuto con cui ci state sostenendo ha raggiunto dimensioni incredibili - fanno sapere dalla libreria - . Vi chiediamo di trasmettere questo sostegno anche alle altre librerie di Venezia, che sono tante e contribuiscono a mantenere vivo l’amore per i libri in città».

Gli indirizzi

  • Libreria Acqua Alta
    Calle Lunga Santa Maria Formosa, 5176b
    Tel. 041 296 0841
  • Libreria Bertoni
    Calle de la Mandola, 3637/B
    Tel. 041 887 6352
  • Libreria Goldoni
    Calle dei Fabbri, 4742/4743
    Tel.  041 522 2384
  • Libreria Toletta
    Dorsoduro, 1214
    Tel. 041 523 2034
  • Mare di carta
    Fondamenta dei Tolentini, 222
    Tel. 041 716304

Scopri cosa fare oggi a Venezia consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Venezia.